Ora mamma mì, riposa in pace e perdonami

Sabato 14 marzo Casa Circondariale Taranto. Cara mamma...

La redazione Riflettori su ...​
Manduria - sabato 21 marzo 2020
Leonardo Trombacca
Leonardo Trombacca © La Voce di Manduria

Sabato 14 marzo Casa Circondariale Taranto. Cara mamma, oggi hai deciso di andartene via e raggiungere papà, sono sicuro che lui ti proteggerà come ha sempre fatto tra difetti e pregi. A me resta il rimpianto e il rimorso che mi logora lo stomaco e che porterò a vita per non averti avuto accanto in questi tre anni del mio calvario.

Ero felice quando ti vedevo quelle poche volte durante il colloquio, è vero forse entrambi non lo dimostravamo a causa delle nostre incomprensioni, ci arrabbiavamo, ma poi finiva tutto lì, ritornava il nostro amore tra mamma e figlio. Ora rimpiango non averti detto di persona quanto ti amo e ti voglio bene; te ne sei andata via senza avvisarmi e forse mi hai cercato anche, e io non ero lì con te ad aiutarti. Forse è stato anche un po’ colpa mia il tuo malessere.

Scrivo questa lettera per te tra le lacrime che da giorni mi accompagnano in questo percorso brutto della mia vita, sono stati tre anni che non dimenticherò mai: prima papà, poi la mia carcerazione ingiusta e ora tu. Mi porterò per sempre questo bagaglio brutto della mia vita. Ora mamma mì, riposa in pace e perdonami, avrei voluto vederti almeno un’altra volta prima che il destino ci separasse, per dirti che ti voglio bene, per stringerti, per dirti che ti amo e infine, per chiederti perdono. Ciao mamma mia resterai sempre nel mio cuore

Ti voglio bene, tuo figlio

Leonardo Trombacca

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • leonardo ha scritto il 22 marzo 2020 alle 22:29 :

    la condanna che stai scontando è il risultato ( a detta di molti manduriani) di un blitz BABBU il problema che la galera è seria specialmente da innocente. commissariamento per mafia MA QUALE MAFIA dov è? manduria ha faticato tanto per salire le scale ed ora scende con l'ascensore. stiamo peggio di prima. il ricordo dei tuoi cari resta nel cuore. Rispondi a leonardo

  • Coccioli Giuseppina ha scritto il 21 marzo 2020 alle 12:39 :

    Coraggio e fatti forza. La tua Mamma ti e sempre vicina. ❤ Rispondi a Coccioli Giuseppina

  • Stefania ha scritto il 21 marzo 2020 alle 11:21 :

    Tutti quelli che ti conosciamo, ti abbiamo subito pensato e la rabbia che tu non potessi vederla neanche l'ultima volta ci ha sopraffatti, Eri il suo pensiero fisso e ti amava tanto, lo diceva sempre. Ora cerca di essere forte perché sono certa che tornerai presto e troverai i tuoi fratelli che hanno tanto bisogno di te e del tuo grande coraggio. Papà e mamma da lassù ti guardano e ti proteggono. Sii forte Leonardo fallo per loro in particolare per la mamma che non avrebbe voluto che succedesse mai nulla ai suoi figli. Un grande abbraccio. Rispondi a Stefania

  • Antonio Tacito ha scritto il 21 marzo 2020 alle 07:23 :

    Forza Leonardo la mamma starà sempre con te ...ti vogliamo bene ... Rispondi a Antonio Tacito

Altri articoli
Gli articoli più letti