Aqp: ecco perchè ci si deve fidare di noi

Acquedotto Pugliese è una delle più grandi, storiche società italiane e tra i maggiori player europei, per dimensioni e complessità, nella gestione di sistemi idrici integrati.

La redazione Riflettori su ...​
Manduria - venerdì 19 aprile 2019
Acquedotto Pugliese
Acquedotto Pugliese © La Voce di Manduria

Riceviamo dall'Aqp e pubblichiamo una nota di risposta al nostro articolo dal titolo “Come fidarsi di chi gestirà il depuratore?”

«Acquedotto Pugliese è una delle più grandi, storiche società italiane e tra i maggiori player europei, per dimensioni e complessità, nella gestione di sistemi idrici integrati. Da oltre cento anni a servizio del territorio, AQP garantisce il ciclo idrico integrato in tutte le sue fasi: dalla captazione, potabilizzazione e distribuzione di acqua potabile ai servizi di fognatura e depurazione delle acque reflue, per tutti i comuni della Puglia e 12 Comuni della Campania.

L’azienda è stata pioniera in Italia ed in Europa nel campo della depurazione sperimentando impianti già a partire dagli anni ‘20. Oggi, Acquedotto Pugliese gestisce 184 depuratori in Puglia, un parco impiantistico tra i più grandi ed evoluti d’Italia sia dal punto di vista tecnologico sia dal punto di vista della qualità delle acque rilasciate, utilizzando, oltre alla tradizionale tecnologia a fanghi attivi, anche quella a membrana e disinfezione con raggi UV, sperimentando, altresì, soluzioni per il trattamento alternativo ed eco-sostenibile.

L’impianto di depurazione di Manduria sarà dotato delle più moderne tecnologie, di sistemi di sicurezza a più livelli e di un avanzato sistema di telecontrollo per il monitoraggio automatico anche in remoto dell’impianto. Caratteristiche queste che faranno di questo depuratore una delle eccellenze a livello nazionale.

L’esperienza, l’attitudine all’innovazione e alla ricerca di soluzioni tecnologiche sempre più avanzate hanno portato AQP a fregiarsi a Bologna del premio nazionale Pianeta Acqua.

Tecnologia e innovazione sono anche alla base della formazione continua delle oltre 500 persone impegnate nella depurazione, al fine di rendere sempre più evoluta la gestione e la manutenzione ordinaria e straordinaria degli impianti. Proprio di recente, è stato presentato il Progetto Kometa per la formazione del personale per la manutenzione attraverso l’uso di tecnologie innovative e realtà virtuale e il progetto GIS per il rilievo degli impianti in modalità virtuale, grazie al quale AQP ha ricevuto il riconoscimento del Comitato Scientifico della Conferenza Esri Italia 2019.

Solo nel 2017 la società ha realizzato investimenti complessivi per 144 milioni di euro, oltre 60 nella depurazione, al fine di garantire un servizio sempre più efficiente e in linea con le esigenze delle comunità servite. Lavoriamo per la Puglia, lavoriamo per la nostra terra».

Acquedotto Pugliese - Ufficio Comunicazioni e relazioni esterne

Lascia il tuo commento
commenti
Altri articoli
Gli articoli più letti