Appello anche a Chi l'ha visto

Nardò, misteriosa scomparsa di una giovane mamma

Si chiama Gianna Broggio ed è scomparsa da Nardò lo scorso 30 giugno

Salento Puglia e mondo
Manduria giovedì 02 luglio 2020
di La Redazione
Gianna Broggio
Gianna Broggio © La Voce di Manduria

Si chiama Gianna Broggio ed è scomparsa da Nardò (Lecce), lo scorso 30 giugno. Ha solo 28 anni la giovane mamma di cui il marito ha denunciato la scomparsa. Gianna, che non avrebbe avuto alcun motivo per allontanarsi dalla propria famiglia, è uscita la sera di martedì per gettare la spazzatura e non è più tornata.

Secondo il marito, che ieri è intervenuto telefonicamente nel programma Chi l'ha visto, non ha con sé la carta di credito ed è a piedi. Gianna, infatti, non ha mai preso la patente. Tutta la sua famiglia è preoccupata e ha rivolto un appello a chiunque avesse notizie della ventottenne a contattare le forze dell'ordine. Gianna ha occhi e capelli castani ed è alta un metro e sessantacinque.

Anche il Comune di Nardò ha pubblicato l'appello sulla pagina istituzionale Facebook. «Questa ragazza - si legge - si chiama Gianna Broggio, ha 29 anni, è originaria della Lombardia (ma residente a Nardò) e madre di due bambini di 7 e 3 anni. Dalla sera di martedì scorso ha fatto perdere le proprie tracce, dopo aver detto ai propri familiari di voler uscire da casa a depositare i bidoncini della raccolta differenziata. Il marito l’ha cercata a lungo e poi ha fatto la denuncia di scomparsa ai carabinieri».

Lascia il tuo commento
commenti