Sei liste per la candidatura dell'avvocato

Il cartello del centrodestra apre la campagna per Lorenzo Bullo sindaco

Di seguito il “contratto” sottoscritto dai referenti locali dei partiti “Idea”, “Forza Italia”, “Fratelli d’Italia”, “Sud in Testa”, la civica “Tutti insieme per Manduria” e la lista del candidato sindaco, “Progetto Manduria"

Politica
Manduria sabato 06 giugno 2020
di La Redazione
Lorenzo Bullo sindaco
Lorenzo Bullo sindaco © La Voce di Manduria

E’ pronto da ieri il “cantiere” del centrodestra che con la candidatura a sindaco dell’avvocato Lorenzo Bullo si propone di dare un nuovo governo alla città di Manduria. Il cartello composto da sei liste, due civiche e quattro partiti, in rispetto delle norme sul distanziamento sociale non ha potuto dare vita ad un evento inaugurale di pubblico optando per la presentazione della piattaforma elettorale attraverso i media e i social. Di seguito il “contratto” sottoscritto dai referenti locali dei partiti “Idea”, “Forza Italia”, “Fratelli d’Italia”, “Sud in Testa”, la civica “Tutti insieme per Manduria” e la lista del candidato sindaco, “Progetto Manduria” che apre così la campagna elettorale del centrodestra manduriano.

Il “contratto”

Mai come in questo momento storico le sorti della città di Manduria sono sospese tra un definitivo ed irreversibile tracollo e l’inizio di un nuovo corso: sono molteplici i segnali che ci inducono a tale riflessione.Vi è da rilevare l’incremento della disaffezione per la politica che, quindi, non viene intesa per quello che realmente è e cioè l’unico strumento per lo sviluppo di un territorio e di una collettività.
Eppure è innegabile che dalla politica dipende il futuro dei nostri figli e dei nostri nipoti.La politica deve tornare anche a Manduria a svolgere un ruolo fondamentale per la rigenerazione della vita pubblica, avanzando un nuovo modello di sviluppo inclusivo e solidale: si deve fornire una risposta concreta alle insoddisfazioni e ridare speranza alla nostra gente. Forze che si identificano nei valori del centrodestra e cioè la moderazione, la solidarietà, la tolleranza, il rispetto della dignità di ogni uomo, lo stato sociale (che è quello che dona di più a chi ha meno), il primato della persona e delle sue libertà, hanno individuato nella figura di Lorenzo Bullo colui che può dare avvio al nuovo corso a cui si accennava; si tratta di un professionista che non si è offerto alla politica, ma che ha risposto ad una chiamata dopo reiterate e reiterate insistenze, avendo raggiunto la convinzione del dovere di rispondere.
Con Lorenzo Bullo si intende realizzare l’obiettivo di costruire una coalizione di centro destra ma aperta a tutti coloro che si riconoscano nei valori e nei principi del centro destra, una coalizione quanto più rappresentativa dei cittadini e dei loro bisogni.
V
ogliamo vincere le prossime elezioni, vogliamo dare alla città un governo forte, costruire una coalizione di uomini e donne disponibili a porsi al servizio della collettività.
Vogliamo dare inizio finalmente ad una stagione politica ed amministrativa diversa di cui il centro destra vuole essere il protagonista.
Vogliamo, insieme, portare una voce nuova nella politica locale ricercando il massimo della convergenza e della condivisione intorno a progetti realmente in grado di rispondere alle necessità ed alle attese dei cittadini di Manduria.
Vogliamo essere espressione di un pensiero forte, vogliamo creare, valorizzare e sostenere quella rete fatta di partecipazione generosa, spontanea e benefica che si ispiri alle connotazioni del volontariato.
Vogliamo favorire il recupero delle energie vitali della società civile.
E’ pronto il cantiere delle idee e del programma; ora tocca agli uomini che vorranno condividere questo progetto di fare politica sempre insieme e mai da soli perché solo così può essere realizzato il bene comune, perché solo così si concretizza lo spirito di servizio e del disinteresse personale. Ora tocca agli uomini di buona volontà a quelli che credono nel valore della concordia perché in presenza di essa anche le piccole cose crescono. Idea, Forza Italia, Fratelli d'Italia, Sud in testa, Tutti insieme per Manduria, Progetto Manduria.
Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • La Francy ha scritto il 07 giugno 2020 alle 17:08 :

    Spero che il giovane avvocato abbia il coraggio di scrivere di suo pugno almeno dieci righe per ogni referente delle liste che lo sostengono descrivendo nome cognome ruolo nell amministrazione svolto e obbiettivi raggiunti in passato , solo così potrà sperare in un confronto limpido e trasparente con la comunità Manduriana che ha tutto il diritto di sapere chi sono queste persone dietro i movimenti Idea dietro tutti insieme per Manduria dietro Sud in testa etc etc etc 👤👥👮Gentile avv.Bullo se lo fai ti voto a prescindere va bene ???ma devi scrivere questa descrizione dei referenti dei movimenti che ti sostengo in modo limpido . Grazie Buon lavoro👮 Rispondi a La Francy

  • Francesco ha scritto il 07 giugno 2020 alle 11:08 :

    Chi fa parte di queste liste??? Giusto per scegliere un democrazia Rispondi a Francesco

    Senza cuore ha scritto il 07 giugno 2020 alle 20:59 :

    chiuque essi siano non ha nessuna importanza, perché per sei liste quanti volete che ne siano eletti? se va bene uno per lista. A volte i tanti candidati non prendono neache due preferenze, non li votano neanche i genitori. Coì sarà anche questa volta. Sono liste e candidati fantasma. Una frammentazione che produrrà gli stessi risultati di maggioranze alla "palla fa tu". Comunque complimenti per la trasmissione al beato centro destra che vuole semplificare e invece complica. Rispondi a Senza cuore

  • Domenico ha scritto il 06 giugno 2020 alle 21:13 :

    Gentile direttore di questo giornale, l'articolo conferma e rinforza le mie opinioni. Mi consenta una rispettosa critica sulla terminologia inappropriata. Comprendo cosa vuole intendere esattamente, ma CARTELLO richiama facilmente alla memoria quello famigerato di Medellin;  CONTRATTO ovviamente si riferisce a un accordo di programma politico ma, chiamandolo cosi, può lasciare immaginare errate analogie con accordi commerciali, di obbligazioni scritte o verbali a seguito di contrattazioni. Le consiglio, infine, di conservare il "contratto" per risparmiarsi di doverlo riscrivere quando uscirà quello delle altre coalizioni, molto diverso nella forma, uguale nella sostanza da anni. Repetita iuvant, sed celum non animum mutant... (Le cose ripetute giovano, non cambiano l'animo, ma il tempo). Rispondi a Domenico

  • Manduriano ha scritto il 06 giugno 2020 alle 20:14 :

    Si parla di gente nuova come futuri amministratori. Mi auguro che dietro a questa gente nuova non ci siano dietro le quinte i così detti “urpiuni” ex “politici” che non mollano mai. Mi auguro che coloro che saranno eletti, aldilà del colore politico, non siano dei burattini comandati dai vecchi ex politici-amministratori ogni presenti. Solo così, forse, a Manduria di può iniziare un nuovo percorso. Rispondi a Manduriano

  • giorgio sardelli ha scritto il 06 giugno 2020 alle 18:57 :

    nel lontano Aprile 2013 si sentivano le stesse frasi e programmi da altra persona tanto bla bla bla ma niente arrosto forse mi sbaglio ma mi sembra un copia incolla tutti vogliono bene a Manduria e allora perché ci siamo ridotti come stiamonon si capisce da dove si vuole iniziare e poi continuare quello che vogliamo sentire ( Quando acqua potabile a tutti strade decenti illuminazione sicurezza impianto per gli sportivi fra poco chiude la piscina e siamo a zero strutture per lo sport a gia andremo a SAVA O GROTTAGLIE anzi a MARUGGIO. Rispondi a giorgio sardelli

  • Senza cuore ha scritto il 06 giugno 2020 alle 17:48 :

    Avevo ragione che con tutti i candidati nelle liste, (varie centinaia alla fine)' si potrebbe risolvere il problema del controllo sulle spiagge. Sarebbe un bel modo di farsi la campagna elettorale. Rispondi a Senza cuore

  • Cosimo massafra (Ferrara) ha scritto il 06 giugno 2020 alle 17:00 :

    Se ben ricordo c'è un detto "chiu scuru tla menza notti no po' esseri"! Credo che Manduria ormai al buio da decenni meriti di tornare ad essere quella di un tempo, è un debito da saldare ai propri cittadini, tanta gente per bene e tante risorse ad oggi sprecate. Mi auguro che sia sindaco Bullo o chiunque altro purché sia uno che finalmente lasci un buon ricordo. Rispondi a Cosimo massafra (Ferrara)

    Angela ha scritto il 07 giugno 2020 alle 20:52 :

    Ma quella di una volta quando? Tutti stanno a raccontare che è una vita e molti sindaci che hanno creato disastri. A quando bisogna risalire per tornare ad essere accettabili? La verità è che i manduriani, me compresa, hanno scelto quelli che hanno voluto o che faceva comodo. E hanno scelto male. Allora come diceva mio nonno. " chi soffre del suo mal, pianga se stesso". Rispondi a Angela

  • La Francy ha scritto il 06 giugno 2020 alle 15:49 :

    Antonio carissimo non andare subito sulla difensiva ,avete presentato un programma senza mai specificare con chiarezza i referenti dei gruppi che lo sostengono , i nomi e i cognomi intendo ....che sembra quasi che vi vergognate di loro ? E sennò spiegalo tu Antonio carissimo, ditelo con chiarezza per esempio così : Movimento Idea : ex dirigente all Ecologia e Agricoltura Giuseppe Coco , Movimento tutti insieme per Manduria : ex dirigente ing.Curri , etc etc ....questa sarebbe chiarezza e lealta' .....scusami tanto caro ma la coerenza in politica è tutto ! Chi vota ha il diritto di sapere cosa vota !👥👤👮 Rispondi a La Francy

    antonio ha scritto il 07 giugno 2020 alle 06:55 :

    Non me ne volere! Sei passata dal "programma" di Massafra (copia e incolla!)); ai nomi "nascosti"che rappresentano le liste!Mah! Forse è una semplice "curiosita"? Comunque,stai tranquilla e serena! Trenta giorni prima delle elezioni,saranno "ben visibili" i nomi e cognomi dei candidati, in maniera tale che ogni elettore vada ad esprimere il voto con "serenità "! O no? Rispondi a antonio

    La Francy ha scritto il 08 giugno 2020 alle 08:17 :

    Antonio carissimo sei talmente abituato a distorcere La realta' che adesso pensi pure di imporre alle persone il tipo di domande da fare ? Purtroppo questo tuo astuto modo di fare può funzionare con chi non ti conosce e magari con qualche sprovveduto cittadino ! Dici che i nomi usciranno trenta giorni prima delle elezioni ? E perché trenta giorni prima ? Che siete dei servizi segreti ? Se ti è rimasto un briciolo di coerenza parla col tuo gruppo e scriscrivete chiaramente chi ce dietro il movimento Idea ,dietro Tutti insieme per Manduria ,dietro Sud in testa etc etc etc !!!! La gente che andrà a votare ha il diritto di "Sapere Prima chi è cosa sta votando" e di informarsi sulle persone che andrà a votare , ma forse è proprio questo che si vuole evitare ?👮👥👤 "O NO ?? Rispondi a La Francy

  • antonio ha scritto il 06 giugno 2020 alle 13:08 :

    Si attendono "commenti" dai "Leoni della tastiera"! O no? Rispondi a antonio

  • La Francy ha scritto il 06 giugno 2020 alle 11:53 :

    Scusate ma avete ristampato il progetto del movimento dell ex sindaco Massafra ......Cioè voglio dire ...Non voglio fare polemica ma almeno cambiate qualche lettera sennò diventa palese il copia incolla e DI nuovo non per essere polemica ma come fanno persone che hanno campato per 20 anni con le sinistre a risvegliarsi di botto come uomini di destra ???? 👥👮👮👮👮👮 maledetta coerenza 😅😅😅🙈🙉🙊 Rispondi a La Francy

    Lorenzo Bullo ha scritto il 06 giugno 2020 alle 15:46 :

    Io credo che lei oltre che a parlare per puro spirito di contraddizione, abbia necessità di leggere attentamente il comunicato rilasciato dai partiti che mi hanno dato l’onore di questa candidatura ...... la vedo molto attenta ad ogni mio commento e spero di potermi confrontare direttamente senza il filtro di una sterile tastiera. Potrebbe dare un contributo concreto a MANDURIA vista la sua profonda asserita conoscenza della politica .... a presto ci conto Rispondi a Lorenzo Bullo

    antonio ha scritto il 06 giugno 2020 alle 14:49 :

    Se ti riferisci ai termini "valoriali" del manifesto , non possono essere appannaggio della "sinistra" o della "destra"! Sono di tutti! O no? Rispondi a antonio

    La Francy ha scritto il 06 giugno 2020 alle 21:59 :

    Antonio carissimo non mi riferisco affatto ai termini " Valoriali " mi riferisco proprio allo scritto parola per parola, ma stendiamo un velo pietoso che è meglio , riguardo alla gentile risposta dell avvocato li rispondo che non sono io a essermi candidata sindaco ma lui e quindi sarebbe apprezzabile che ai simboli che lo sostengono fosse associato nome e cognome a stampatello di chi rappresenta quel dato simbolo su Manduria chiedo troppo ? sarebbe stato molto apprezzato se proprio il candidato sindaco avesse scritto di suo pugno una decina di righe biografiche su ogni ex dirigente e rappresentante della vecchia politica che lo sostiene con queste nuove liste , non sono io che mi devo confrontare con voi ma voi con la città. La gente ha diritto di sapere per chi vota . Rispondi a La Francy

    La Francy ha scritto il 07 giugno 2020 alle 18:16 :

    Get.avv. si ho gia posto domande sull inopportuna candidatura del cognato del sindaco della passata amministrazione sciolta per Mafia e per par condicio anche dell inopportuna candidatura di un parente di un noto dirigente e tutti gli altri punti di inopportunità e decoro che ho ritenuto opportuno discutere civilmente , quello che non ha compreso è che personalmente non nutro nessun giudizio su di lei , voglio solo capire se a differenza degli altri lei ha il coraggio di scrivere nome e cognome dei referenti delle liste che la appoggiano e descrivere che lavoro hanno svolto nell amministrazione di Manduria tutto qua, 👤👥👥👤👮

    Lorenzo Bullo ha scritto il 07 giugno 2020 alle 12:52 :

    Ha posto le medesime richieste agli altri candidati.... ? suvvia lasci lo pseudonimo e si confronti farebbe più bella figura... coerenza chieda a tutti i candidati pubblicamente la medesima trasparenza ed avrà la mia ammirazione !!!

  • Marco ha scritto il 06 giugno 2020 alle 09:05 :

    Il sindaco bullo suona bene a Mandria... Rispondi a Marco