Gli accordi con l'amministrazione

Giostrine, tanto cemento, niente progetto o delibera

L’intera opera, compreso il massetto di cemento e il montaggio degli attrezzi, costerà a Manduriambiente la somma 31.000 euro oltre Iva

Locali
Manduria mercoledì 23 dicembre 2020
di La Redazione
Il disegno
Il disegno © La Voce di Manduria

Il parco giochi in allestimento su una delle sei aiuole di Piazza Giovanni XXII, finanziato dalla società che gestisce la discarica “Manduriambiente” come ristoro ambientale alla città, è stato autorizzato il 12 dicembre dall’assessore ai Lavori pubblici, Piero Raimondo e dal responsabile dell’area Lavori pubblici, ingegnere Claudio Ferretti. 
L’area attrezzata, presentata precedentemente dalla società della discarica al sindaco Gregorio Pecoraro, prevede l’installazione di due giochi a molla, due altalene di cui una per bambini con disabilità, uno scivolo a torre e un dondolo. 
L’intera opera, compreso il massetto di cemento e il montaggio degli attrezzi, costerà a Manduriambiente la somma 31.000 euro oltre Iva mentre il fornitore di tutto sarà “Il Castello delle Ceramiche” di Manduria. 
Questi e pochi altri particolari sono emersi dall’accesso agli atti ad opera del consigliere comunale Mimmo Breccia che ha voluto vederci chiaro sull’intera vicenda. Scoprendo che non esiste un vero e proprio progetto approvato dagli appositi uffici comunali né un atto deliberativo di acquisizione della proprietà, ma solo una semplice proposta di Manduriambiente con uno schizzo della piazza oggetto degli interventi.

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Cafoncello Speranzoso ha scritto il 27 dicembre 2020 alle 16:47 :

    Piazza Giovanni XXXIII è già bella di suo perché metterci dell'altro. Proporrei di pensare in grande portando acqua e fogna a Torre Colimena. Prima opera pronta a dare un tono alla parte meno nobile di Manduria. Rispondi a Cafoncello Speranzoso

  • Pasquale P. ha scritto il 27 dicembre 2020 alle 10:56 :

    Mamma mia quante polemiche,io non o votato Pecoraro ,ma alla fine voglio dire meglio che si faccia qualcosa per migliorare la città,almeno le piazzette prendono vita,con qualche giostrina ecc...ora o si sia fatta la colata di cemento oppure no...ma che ..azzo c'è ne frega l'importante che si faccia qualcosa....ora siamo diventati tutti ambientalisti e poi non sappiamo fare la raccolta differenziata,e buttiamo ancora i materassi nelle strade a San Pietro in Bevagna...ma dai gente sempre a fare polemiche ma facciamo fare e basta.... Rispondi a Pasquale P.

    Gregorio ha scritto il 28 dicembre 2020 alle 11:45 :

    Carissimo Pasquale PP. Tengo a precisare che da parecchio tempo che il Sottoscritto si dedica a tempo perso(almeno IO mi dedico!!) per l’ambiente . LEI (Pasquale) come ho notato,NON SE NE FREGA UN ..AZZO , per la colata di cemento!!! Che dire!? Bravo! Contento tu! Se tutti pensavamo come LEI !! STIAMO MESSI PROPRIO MALE !!! CEMENTO DAPPERTUTTO!!! Rispondi a Gregorio

    Antonio A. ha scritto il 27 dicembre 2020 alle 21:34 :

    Pasquale P, NON SI TRATTA DI FARE POLEMICHE, qui si tratta che: qualsiasi cosa faccia l’amministrazione comunale CI SIA UN GARANTE che tuteli operato! Cosa che a Manduria NON c’è mai stato !! Grazie per l’attenzione. Arrivederci Rispondi a Antonio A.

  • Domenico ha scritto il 26 dicembre 2020 alle 13:09 :

    Ma che il parco giochi è proibito? di grazia vorrei sapere dove si devono ancorare i giochi nella sabbia? tutti scenziati, tutti architetti, tutti allenatori di calcio e di fesserie. Rispondi a Domenico

    Gregorio ha scritto il 27 dicembre 2020 alle 07:47 :

    Scusami Domenico tu dici: -“.. tutti scenziati, tutti architetti, tutti allenatori di calcio e di fesserie..” Tu!, che parte fai ?? La parte dei DORMIGLIONI!! L’amministrazione comunale qualsiasi cosa fa! Ti va bene ??? Rispondi a Gregorio

  • claudio delos reyes ha scritto il 25 dicembre 2020 alle 23:02 :

    L'ambiente non si svende, comunque proggettazione le piazze manduriane (che condizionano e contribuiscono alla vita e la crescita dei ragazzi del quartiere per 50 anni) andrebbero condivise con gli abitanti prima, durante e dopo la progettazione, la stessa progettazione andrebbe affidata a specialisti del settore (forestali, sociologhi psicologhi). Rispondi a claudio delos reyes

    Enzo ha scritto il 26 dicembre 2020 alle 12:25 :

    Bravo! Sono d’accordo! Discorso corretto !!👍 Rispondi a Enzo

  • tarantino walter ha scritto il 25 dicembre 2020 alle 13:16 :

    da sempre ma , specialmente negli ultimi 10 anni la spazzatura la fa da grande business , questo progetto andava discusso " all'apertro" in consiglio comunale ma come ha già detto qualcuno , una mano lava l'altra e qui , le mani da lavare sono davvero tante . OPPOSIZIONE SE, DAVVERO SIETE DIVERSI FATEVI SENTIRE E ANDATE IN FONDO , la monnezza ingrassa sempre ma, danneggia manduria ma , a quanto pare non i manduriani ma ...ma...ma....capisci a me ? Rispondi a tarantino walter

  • Gregorio ha scritto il 25 dicembre 2020 alle 08:15 :

    I Sig.ri Raimondo e Ferretti & Company, sono molto previdenti, in base al (discusso) PROGETTO, hanno deciso di ancorare ⚓️⚓️ le giostrine per eventuali nubifragi, trombe 🎺🎺d’aria, uragani, trombe marine, tsunami ecc... PIÙ NE HA PIÙ NE METTA !! Bravi ! Continuate così! Voto: cemento =10 ambiente = 0 Rispondi a Gregorio

  • Walter ha scritto il 24 dicembre 2020 alle 12:02 :

    Una mano lava l'altra e tutte e due lavano.................... Siamo nel 2020 e non è era dei primitivi Rispondi a Walter

  • cittadino ha scritto il 24 dicembre 2020 alle 10:39 :

    strana STRANISSIMA coincidenza; dopo la colata di cemento, sopra citata, nessuno ha notato il notevolISSIMO incremento (+100%) di arrivi di autoarticolati carichi di immondizia da tutte le parti d''Italia diretti tutti sulla strada per S. Cosimo? Come mai NESSUNO controlla su questo aumento dei conferimenti in discarica a dir poco ANOMALO? Chi controlla gli interessi della Città presso la discarica? strana STRANISSIMA coincidenza ... (mah!) Rispondi a cittadino

    Angela ha scritto il 26 dicembre 2020 alle 13:06 :

    per questo c'è Breccia che durante la campagna elettorale voleva fare il blocco stradale. Cos1 dicevva lui. Rispondi a Angela

  • Angelo ha scritto il 23 dicembre 2020 alle 18:24 :

    Se posso da semplice contribuente di questo comune vorrei esprimere un suggerimento al prof. Raimondo attuale assessore: Ristrutturazione delle colonne in cemento e su quelle più grandi ripristinare i simboli delle RELIGIONI inoltre su quelle più piccole posizionare delle statue di alcuni personaggi storici della nostra MANDURIA e del papa che prende il nome. Rispondi a Angelo

    Senza cuore ha scritto il 23 dicembre 2020 alle 19:04 :

    Giusto quello che dice Angelo, ma non oso immaginare quali e quante polemiche ci sarebbero per individuare i nomi delle personalità. Forse dimentichiamo che siamo a Manduria? Manco li cani! Rispondi a Senza cuore

  • Walter ha scritto il 23 dicembre 2020 alle 18:13 :

    Buonasera, Sig Maria Grazia Manduria si sta riqualifica dappertutto da come si vede. Se lei percorre quasi tutte le vie della nostra Manduria, può verificare che il verde è il colorato cresce dappertutto peccato che è sui marciapiedi (Bacchettoni) Ma esiste un amministrazione in questo Comune? CHE VERGOGNA. Nessuno vede nessuno controlla, siamo arrivati alla M............ Oramai il Fruttivendolo è ubicato sui marciapiede (abusivo, senza norme Igieco - Sanitario, esposto alle polveri di scarico dei fumi di autovetture, sole e acqua) non commento altro. POVERI PEDONI, Probabilmente prossimamente verremo tutti immatricolati con targhe x camminare sulle strade. Qualcuno si guardasse dai suoi doveri di lavoro. Grazie Rispondi a Walter

  • Maria Grazia Tritto ha scritto il 23 dicembre 2020 alle 14:14 :

    Davvero molto triste ed assurdo....si sarebbe potuto riqualificare con aiuole, fare un angolo davvero carino e magari anche coinvolgere la cittadinanza o le scuole con idee su eventuali progetti da condividere e selezionare con apposita commissione...fino ad ora si assiste solo al ripetersi della famosa spada di Damocle dello spreco del denaro pubblico con totale assenza di senso civico e di bello...questo è un posto dove mai nulla potrà fiorire... Rispondi a Maria Grazia Tritto

    un cittadino ha scritto il 27 dicembre 2020 alle 21:11 :

    gentile signora....il parchetto ci è offerto da Manduria-Ambiente... nessuno spreco di denaro pubblico ma che telo dico a fare... tutti a commentare con le lauree prese sul web senza nemmeno capire cosa commentare.. non voglio con questo dire che sono daccordo con la cosa ma si vede proprio che siamo a manduria...dall'inizio di questa amministrazione invece di preoccuparsi dei punti che portavano sul loro programma elettorale pensano solo a mettere i puntini su quello che fanno gli altri.. Rispondi a un cittadino

    Angela ha scritto il 23 dicembre 2020 alle 19:07 :

    Mi scusi ma un parco giochi per bimbi non va bene ? Dove si dovrebbe fare al campo sportivo? La verità è che lei, come altri siete dei bastian contrari. Non vi va bene mai niente Rispondi a Angela

  • Messapico ha scritto il 23 dicembre 2020 alle 13:28 :

    Nulla è cambiato nonostante tre anni di commissariamento. Pensavo finalmente, che questa nuova amministrazione fosse più coraggiosa e lunmigirante. Perché Manduriambiente deve avere l'esclusiva sugli arredi urbani? Perché non si effettuano gare d'appalto a tal proposito? Perché escludere a priori idee e progetti di altri competenti professionisti anche gratuitamente alla stessa stregua di Manduriambiente? Considerato che Manduriambiente non è un Ente benefico, un chiarimento è d'obbligo. Rispondi a Messapico

  • Giovanni ha scritto il 23 dicembre 2020 alle 13:28 :

    Non cominciamo a fare tutti i buoni samaritani ora..! Scorciatoie o no scorciatoie, l'importante e che a Manduria ora si veda qualcosa. Che poi come an fatto non è dovuto sapere, francamente non mè ne futta un cavolo! Rispondi a Giovanni

  • Man Orla ha scritto il 23 dicembre 2020 alle 12:08 :

    ogni luogo pubblico di età maggiore a 50 anni (non so di quanti anni fa è la piazza in questione) è soggetto al D.Lgs. 42/04 Codice dei Beni Culturali e qlq opera va approvata dalla Sovrintendenza .... meditate Rispondi a Man Orla

    betty ha scritto il 25 dicembre 2020 alle 11:19 :

    la piazza non ha neanche 40 anni Rispondi a betty

    claudio delos reyes ha scritto il 25 dicembre 2020 alle 22:56 :

    qualcosa in più, gli alberi furono piantati due volte perchè la priva volta furono tagliati da uno squilibrato, risulterà anche dal'intervento della pubblica sisurezza (oggi Polizia di Stato). Rispondi a claudio delos reyes

  • Enzo Caprino ha scritto il 23 dicembre 2020 alle 10:05 :

    Beh se le cose stanno così............allora vuol dire che Manduria è in balia di soggetti poco responsabili Rispondi a Enzo Caprino

    Francesco manduria ha scritto il 24 dicembre 2020 alle 04:46 :

    Il termine irresponsabile detto dal sig. Caprino è proprio una barzelletta! Nessuno ha dimenticato i danni fatti a Manduria da questo signore! Rispondi a Francesco manduria

    betty ha scritto il 23 dicembre 2020 alle 11:53 :

    ma come le dovevano montare 'ste giostrine? ancorate su terreno vegetale? date anche qualche suggerimento però... Rispondi a betty

    Cosimo Francesco Francesco Malagnino ha scritto il 23 dicembre 2020 alle 15:39 :

    Ma affogata nel cemento c'è per caso qualche armatura in ferro o è solo cemento? C'è un qualsiasi progetto o solo un far da se? Io ho visto su altre piazze giochini fissati opportunamente al suolo senza colate inutili di cemento. E poi se un bambino cade , scivola, è molto meglio finire sulla terra anziché sul cemento o no? Rispondi a Cosimo Francesco Francesco Malagnino

    betty ha scritto il 25 dicembre 2020 alle 11:21 :

    ma nooooo il cemento serve, oltre ad ancorare le giostrine, a installare il pavimento antitrauma obbligatorio per le giostrine

    Gregorio ha scritto il 25 dicembre 2020 alle 08:02 :

    Forse il Sig Raimondo e il Sig Ferretti , sul (chiamato)”PROGETTO “ hanno deciso di ANCORARE ⚓️ ⚓️ le giostrine per eventuale TROMBA 🎺 D’ARIA , URAGANO , TROMBA MARINA, TSUNAMI ,ecc.. più ne ha più ne metta !!!