La vocazione da quando aveva 5 anni

​“Voglio diventare sacerdote ma la mia famiglia è povera”: l'appello di un chierichetto

Non ha la possibilità di frequentare il seminario e chiede aiuto agli sponsor

Locali
Manduria mercoledì 21 ottobre 2020
di La Redazione
Salvatore Dinoi
Salvatore Dinoi © La Voce

«Aiutatemi a diventare sacerdote, i miei genitori sono disoccupati e non possono sopportare le spese del seminario». Salvatore Dinoi ha 19 anni, vive a Manduria dove è nato e dove da quando aveva 5 anni fa il chierichetto nella chiesa del suo quartiere, Santa Gemma Galgani. L’anno scorso si è diplomato all’istituto alberghiero di Maruggio ma la sua passione è stata sempre un’altra: servire la chiesa e diventare sacerdote.

Per farlo, però, deve frequentare il seminario (il più vicino si trova a Molfetta) ma i suoi genitori che vorrebbero esaudire questo suo interesse sacerdotale non hanno la possibilità di pagare la retta mensile del seminario che si aggirerebbe intorno ai 350 euro al mese per sette anni quanto è il percorso per prendere la veste talare e servire Dio.

«Vorrei che qualcuno mi aiutasse ad esaudire questo mio desiderio, purtroppo per il seminario non esistono borse di studio o agevolazioni per il diritto allo studio come ci sono per qualsiasi altro percorso professionale», fa notare Salvatore che si rivolge a qualche benefattore, singolo o di gruppo, che possa avverare il suo sogno. «Questo fuoco mi brucia dentro da quando ero piccolissimo – dice – ogni sera vado in chiesa a servire messa ma ora che sto crescendo questo non mi basta più, nel mio futuro vedo solo Dio e la chiesa», conclude il giovane. Chiunque avesse delle idee o proposte per esaudire il suo desiderio, può chiamare al numero 3701367452.

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Gregorio D. ha scritto il 13 novembre 2020 alle 06:47 :

    Esiste la zappa, Ciccio! Ti fai un gruzzoletto in campagna e poi ti iscrivi al seminario. Ma stiamo scherzando signori? C'è gente che non arriva a fine mese spezzandosi la schiena...e qui si vogliono far regali ai chierichetti. PS: io voglio diventare cardinale, qualcuno mi aiuta? Vergogna! Rispondi a Gregorio D.

  • Bruno Luciano ha scritto il 24 ottobre 2020 alle 12:28 :

    “Gratuitamente avete ricevuto,gratuitamente date” disse Cristo. perché far pagare un corso dove non si insegna manco la Bibbia? Rispondi a Bruno Luciano

  • Domenico ha scritto il 23 ottobre 2020 alle 06:44 :

    Se l'appello fosse vero (e non una trovata goliardica poco credibile!), sarebbe una grave incongruenza, in un periodo di crisi vocazionale, attendere la richiesta di un ragazzo per attivarsi, verificare che i suoi intenti siano ben radicati, che la sua vocazione sia profonda e sincera, visto che non è maturata improvvisamente, come per lo stesso papa Francesco e tanti santi che hanno ricevuto la "chiamata" in questo modo. Perché il suo parroco non ha intercettato le aspirazioni del giovane Salvatore? La comunità parrocchiale? La gerarchia del clero e tutto il suo apparato che si richiama a Cristo, le associazioni religiose laiche sempre attente a gestire l'aiuto ai bisognosi? Dubito molto e, egregio direttore, controlli: sento odore di fake news. Rispondi a Domenico

    michela ha scritto il 23 ottobre 2020 alle 19:41 :

    Non è per niente una fake!al contrario Salvatore ci crede fermamente nel suo desiderio,ostacolato purtroppo dalla mancanza di materie prime "materiali" per affrontare il lungo percorso.salvatore è carico di materiale spirituale invece!forza Salvatore...vedrai che qualcuno ti aiuterà! Rispondi a michela

  • Egidio Pertoso ha scritto il 22 ottobre 2020 alle 14:57 :

    Votarsi ad un Dio non è come votarsi ad una vita scellerata. I comuni pregiudizi sul clero sono eguali a tutti gli altri pregiudizi che noi abbiamo su tutti. Dimentichiamo che ogni umano appartiene ad un'unica razza pur con diversita' che certamente non dovrebbero essere giudicate da altri diversi. L' uomo, essere complesso, è composto di tutto, compreso del bene e del male. Da ammirare chi si avvicina al bene e da vituperare, invece, chi approfitta di questa vita per fare del male. Vai Salvatore, Dio sarà con te. Rispondi a Egidio Pertoso

  • Associazione Pro- bimbi Eritrea Onlus Rif. Sig. Marilea Disanza ha scritto il 21 ottobre 2020 alle 22:22 :

    Ciao Salvatore, l'Associazione Pro-bimbi 'Giovanni Paolo II" Onlus di Manduria parlerà con S.E Mons. Vincenzo Pisanello perché è nostro desiderio aiutarTi a diventare Sacerdote. GESÙ TI BENEDICA. A presto Rispondi a Associazione Pro- bimbi Eritrea Onlus Rif. Sig. Marilea Disanza

  • Associazione Pro- bimbi Eritrea Onlus Rif. Sig. Marilea ha scritto il 21 ottobre 2020 alle 20:54 :

    Ciao Salvatore, ne parleremo con il Vescovo S.E Mons. Vincenzo Pisanello e vedremo insieme come fare per aiutarTi a diventare un Santo Sacerdote! Gesù Ti benedica Rispondi a Associazione Pro- bimbi Eritrea Onlus Rif. Sig. Marilea

  • Marilea Disanza ha scritto il 21 ottobre 2020 alle 20:29 :

    Salvatore l'Associazione Pro Bimbi ne parlerà con S.E.Mons.Pisanello e insieme vedremo come fare per aiutarti a diventare Sacerdote.Gesù Ti Benedica! Rispondi a Marilea Disanza

  • Associazione Pro Bimbi"GioVanni Paolo II"Onlus ha scritto il 21 ottobre 2020 alle 20:21 :

    Ciao Rispondi a Associazione Pro Bimbi"GioVanni Paolo II"Onlus

  • tarantino walter ha scritto il 21 ottobre 2020 alle 15:52 :

    pagare la retta al seminario ? certo abbiamo dei sacerdoti poveri , un vescovado povero , cardinali poveri ma con tanto di amante da cui stornare milioni di euro per investimenti con soldi che dovevano andare ad aiutare i veri poveri in africa . a quel ragazzo auguro ogni bene però ..gli dico anche per lui che ci crede in dio e che vuole servire lo può fare sicuramente da laico , con la propria onestà , abnegazione e sincerità di cuore . io sono ateo ma , chi crede in dio e che rispetto , dio sta nella propria casa , al lavoro , in macchina con tutti coloro che ci credono . ragazzo mio lascia perdere , fortifica la tua fede alla luce del giorno , lascia perdere le scure sagrestie dove quel dio è sicuramente assente . Rispondi a tarantino walter

    William ha scritto il 22 ottobre 2020 alle 21:10 :

    Grande Walter, condivido in pieno, per me la chiesa è solo una S.p.A. Rispondi a William

  • Salvatore dinoi ha scritto il 21 ottobre 2020 alle 13:21 :

    Salvatore scrivi una lettera al papa Rispondi a Salvatore dinoi

  • Egidio Pertoso ha scritto il 21 ottobre 2020 alle 12:43 :

    Quando ci sono ragazzi così, nessun commento: aldilà del materialismo che conforma ed informa le generazioni future, ci sono ancora coloro che con le loro scelte, comunque la si pensi, vanno controcorrente riscattando il genere umano. Si faccia squadra con persone di buona volontà affinché il ragazzo raggiunga il suo fine. Rispondi a Egidio Pertoso

  • Manduriano ha scritto il 21 ottobre 2020 alle 11:23 :

    Mi auguro che questo appello non sia ignorato. Con il poco di tutti, idee e proposte sicuramente si può aiutare questo ragazzo. Spero che i preti siano i primi a dare un contributo fattivo visto che molti (e non parlo di tutti per fortuna e non tutti "in servizio" a Manduria) vanno ben vestiti, profumati e con macchine non proprio utilitarie. Adesso da parte loro c'è occasione di mettere in pratica il Vangelo, e sono certo che non si tireranno indietro. Rispondi a Manduriano

  • Noni Chiacchere ha scritto il 21 ottobre 2020 alle 09:23 :

    A prescindere delle scelte di questo ragazzo, che saranno sicuramnte in buona fede, l'appello dovrebbe essere preso seriamente in seria considerazione dai vari parroci di Manduria. La chiesa e i suoi servitori un mondo oscuro se confrontato col voto di povertà che aveva annunciato il Gesu' Cristo. 350€ al mese per un totale di 4200€ annui...e pizza! Noni chiacchiri! Bhe' Parroci calativi di mposcia e veloci puru! Rispondi a Noni Chiacchere

    William ha scritto il 22 ottobre 2020 alle 21:12 :

    Ma fattu skattari ti risa, grande!!! Rispondi a William

    Ufoforbike ha scritto il 21 ottobre 2020 alle 18:27 :

    Infatti dovrebbe essere gratis...resto allibito... Rispondi a Ufoforbike

    Remo nicola ha scritto il 22 ottobre 2020 alle 12:07 :

    In qualunque azienda i propri operatori vengono formati a proprie spese. Perché la chiesa non fa lo stesso? Le risorse ce l'ha e anche troppe, visto l'uso che ne fanno anche in modo spregiudicato Rispondi a Remo nicola

Le più commentate
Le più lette