Riunione in municipio

​Piano urbanistico frettoloso “dimentica” le marine e l’inviato della Regione bacchetta il comune

L’incaricato della Regione Puglia ha invitato i suoi progettisti a procedere ad una verifica di quanto riportato nel Pug rispetto al Pcc

Locali
Manduria martedì 15 settembre 2020
di La Redazione
La bozza del piano spiagge del Comune di Manduria
La bozza del piano spiagge del Comune di Manduria © La Voce di Manduria

Nella fretta di adottare la bozza del nuovo piano regolatore, la commissione straordinaria di Manduria ha dimenticato i diciotto chilometri di costa. Lo ha fatto notare l’architetto Francesco Merafina, commissario ad acta incaricato dalla Regione Puglia a redigere e approvare il piano comunale delle coste. Il problema è emerso ieri nel corso di una riunione che si è tenuta in municipio tra i progettisti del piano delle spiagge, l’architetto Merafina e il responsabile dell’Urbanistica del comune di Manduria, geometra Salvatore Montesardo.

«Il commissario ad acta – si legge nel verbale conclusivo dell’incontro tecnico – fa presente che l’amministrazione comunale prima dell’adozione del Piano Urbanistico Generale (Pug), avrebbe dovuto informare lo stesso al fine di verificare preventivamente la coerenza dei dati tra lo stesso Pug e il Piano Comunale delle Coste (Pcc) consegnato in data 26 settembre 2019».

Preso atto della distrazione, l’incaricato della Regione Puglia ha invitato i suoi progettisti a procedere ad una verifica di quanto riportato nel Pug rispetto al Pcc. Nelle more dell’espletamento dell’attività dei progettisti, il commissario ad acta procederà alle verifiche finalizzate all’attivazione delle procedure più celeri per l’adozione del piano spiagge direttamente presso gli uffici regionali per tutte le procedure si valutazione ambientale.

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Giuseppe crispo ha scritto ieri alle 15:44 :

    Buona sera a tutti che ne dite strada via delle mimose incompleta da 50 anni con varie onorme buche con cadute con le biciclette ? Rispondi a Giuseppe crispo

  • Domenico ha scritto il 17 settembre 2020 alle 07:40 :

    Il PUG non è un'opinione in cui ognuno può sentirsi autorizzato a esprimere la prpria. Quando non è uno strumento asservito a interessi di parte (personali, di società, di appetiti economico-speculativi) e la visione oculata del futuro di tutto un territorio, che prevede correzioni e miglioramenti per renderlo migliore, gradevole nel rispetto della natura e dell'ambiente. Tirare la coperta del provvedimento a favore della marina, della periferia del capoluogo o di Uggiano Montefusco, disinteressandosi del resto, denuncia quanto siano profonde le radici dell' egoismo. Rispondi a Domenico

  • betty ha scritto il 16 settembre 2020 alle 07:29 :

    i km di spiaggia sono sempre 15! e cmq il PUG è stato solo adottato per ora e non approvato, oltretutto in questo periodo si possono fare tutte le osservazioni possibili e immaginabili, ma quando si tratta di scrivere tutti si ritirano! Rispondi a betty

  • Lorenzo ha scritto il 16 settembre 2020 alle 07:05 :

    Scusatemi, mia opinione personale, ma credete che sia tollerabile costruire ancora qualcosa alle Marine? Neanche un accenno a ciò che deve essere demolito? Che idea consumare ancora territorio dove l'abusivismo ha distrutto tutto. Demolire il brutto per far tornare il bello, semmai portare l'acqua potabile. Rispondi a Lorenzo

  • giorgio sardelli ha scritto il 15 settembre 2020 alle 18:03 :

    Nell'articolo si fa riferimento ai 18 chilometri di costa dimenticati e delle periferie di Manduria? nessuno accenno da parte di questo giornale, si vede chiaro che sono state dimenticate da tutti ma proprio tutti tranne in questa settimana che parecchi hanno messo il naso per chiedere il voto Rispondi a giorgio sardelli

  • AM ha scritto il 15 settembre 2020 alle 14:18 :

    Fossero solo quelli gli errori!! Questo PUG è uno strumento già obsoleto prima di essere approvato! Non vi è traccia di una seria programmazione, la Relazione Generale è piena di errori o parti integralmente copiate, le tavole non rappresentano lo stato dei luoghi perchè datate. Rispondi a AM

  • Domenico Scialpi ha scritto il 15 settembre 2020 alle 12:07 :

    Che ci siano errori è palese e non discuto su quella perché sono ignorante in materia, ma dare la colpa ai commissari mi sembra anche eccessivo. Alla fine loro sono riusciti dove altri falliscono dal 1980.....non so se mi sono spiegato Rispondi a Domenico Scialpi

  • giangabriele ha scritto il 15 settembre 2020 alle 10:12 :

    Siamo messi proprio male!!! Rispondi a giangabriele

  • Greg di Manduria ha scritto il 15 settembre 2020 alle 09:18 :

    embè so ragazzi, si distraggono facilmente. Se pagassero di tasca loro gli errori, tutto questo non accadrebbe !!!! Invece...... Rispondi a Greg di Manduria

  • Domenico ha scritto il 15 settembre 2020 alle 06:41 :

    Quindi, i commissari hanno inserito nel loro palmares una vittoria senza aver completato una gara? Ma quante altre sorprese ci riserveranno i futuri controlli? Non sarebbe più giusto "liquidare" i commissari dopo gli stessi? Rispondi a Domenico

  • Lucy32live.it ha scritto il 15 settembre 2020 alle 06:09 :

    La gatta frettolosa fece i figli cechi!!!qui nel caso specifico ..troppo frettolosa!!l ultima scadenza utile ?domanda!! Rispondi a Lucy32live.it