Lungo il corso XX Settembre

Atti vandalici sui ciclamini, gli ambientalisti mettono una taglia

A condannare l’inqualificabile azione sono gli attivisti dell’Associazione Azzurro Jonio che ha messo una taglia a chi saprà portare prove utili ad individuare gli autori del danno

Locali
Manduria lunedì 13 gennaio 2020
di La Redazione
Vandali
Vandali © La Voce di Manduria

Un gesto di puro vandalismo ha espiantato nella notte tutte le piante di ciclamino che erano state piantumate lungo il Corso XX Settembre, nel periodo pre-natalizio, dal comune con la collaborazione delle associazioni del commercio. Sarà successo nella notte tra sabato e domenica 12 gennaio. Non si è trattato di un furto ma di pura volontà di fare danni. Gli ignoti autori del gesto, infatti, hanno solo tirato le piantine dalla loro dimora lasciandole sul posto.

A condannare l’inqualificabile azione sono gli attivisti dell’Associazione Azzurro Jonio che ha messo una taglia a chi saprà portare prove utili ad individuare gli autori del danno. LA somma messa a disposizione dagli ambientalisti associati è di 500 euro.

I responsabili di Azzurro Jonio, inoltre, inoltreranno una richiesta ufficiale al comando di polizia locale per venire in possesso delle immagini delle telecamere di sorveglianza pubbliche avranno sicuramente registrare la razzia di ciclamini.

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Maria ha scritto il 14 gennaio 2020 alle 17:39 :

    Ma tutte le telecamere sparse servono a qualcosa o anche loro non sentono non vedono e non parlano? Rispondi a Maria

  • Savjno ha scritto il 13 gennaio 2020 alle 10:34 :

    Adesso i cani e padroni anno campo libero per loro bisogni. Rispondi a Savjno