Pericolo imminente

Cavo dell’alta tensione che sbarra la strada

La situazione è quella che si è venuta a creare il 12 novembre scorso quando una forte tempesta di vento e pioggia si è abbattuta sul territorio jonico

Locali
Manduria sabato 30 novembre 2019
di La Redazione
Il cavo pericolante
Il cavo pericolante © La Voce di Manduria

Saranno sufficienti i nastri di carta colorata (pochi quelli rimasti) per evitare che un automezzo un po’ più alto come un furgone o un camioncino, di sera o nei casi di scarsa visibilità come la pioggia, travolga, spezzandolo, il cavo dell’alte tensione che pende pericolosamente da 18 giorni? Se lo chiedono i residenti di via Lamarmora e chi in queste ora sta leggendo il post con foto pubblicato sui social.

La situazione è quella che si è venuta a creare il 12 novembre scorso quando una forte tempesta di vento e pioggia si è abbattuta sul territorio jonico provocando danni no ancora calcolati. Oltre ai numerosi alberi rasi al suolo e muri di cinta crollati, la furia del vento ha divelto le tenute di questo grosso cavo elettrico che qualcuno, si presume le squadre di intervento comunali, ha messo in sicurezza (si fa per dire) appendendo il nastro bianco e rosso.

Lascia il tuo commento
commenti