Ieri mattina incontro nella direzione generale dell'Asl Taranto

Guardia Medica all'interno dell'ospedale, Morgante: ipotesi ancora possibile

Si allungano i tempi, per la mancanza di locali adeguati, per il trasferimento della Guardia medica all’interno dell’ospedale Giannuzzi

Locali
Manduria martedì 08 ottobre 2019
di La Redazione
Luigi Morgante
Luigi Morgante © La Voce di Manduria

Si allungano i tempi, per la mancanza di locali adeguati, per il trasferimento della Guardia medica all’interno dell’ospedale Giannuzzi. Ieri mattina nella direzione generale dell'Asl Taranto, il consigliere regionale Luigi Morgante ha avuto un incontro sull’argomento con i vertici dell’azienda sanitaria di Taranto e con la dirigente sanitaria dell'ospedale di Manduria per affrontare e discutere ancora una volta le criticità relative al presidio manduriano.

«I locali che erano stati individuati come nuova sede della Guardia Medica – fa sapere Morgante -, si sono rivelati insufficienti e questo ha rallentato il mantenimento dell'impegno assunto nel nostro precedente incontro del luglio scorso». La ricerca di una soluzione non si sarebbe fermata, assicura il consigliere regionale manduriano. «E’ stato adesso prospettato lo spostamento del servizio di guardiania – anticipa Morgante - che dovrebbe così garantire la necessaria agibilità e fruizione alla Guardia medica all'interno del 'Giannuzzi'. Nell’occasione dell’incontro il componente del Consiglio regionale ha inoltre affrontato l'emergenza personale, in particolare per la radiologia che registrerebbe un'allarmante carenza. «A breve – fa sapere il politico - dovrebbero essere reclutate nuove unità».

Lascia il tuo commento
commenti
Le più commentate
Le più lette