Anche al buio

Furto di cavi, 15 giorni senza telefono, lo sfogo dell’attrice Mara Spinelli

Un disagio sofferto da decine di residenti di via per San Cosimo a Manduria che solo ieri hanno riavuto il servizio dopo numerose proteste

Locali
Manduria sabato 20 aprile 2019
di La Redazione
Mara Spinelli
Mara Spinelli © La Voce di Manduria

Quindici giorni senza telefono né internet per il furto dei cavi della telefonia. Un disagio sofferto da decine di residenti di via per San Cosimo a Manduria che solo ieri hanno riavuto il servizio dopo numerose proteste e solleciti alla compagnia telefonica. I ladri, circa due settimane fa, hanno reciso il cavo per una lunghezza di cinquanta metri isolando una vasta zona. Oltre alle abitazioni civili, ad essere colpita è stata anche l’attività artigiana di abiti da sposa Spinelli. La denuncia è stata presentata ai carabinieri.

È amaro lo sfogo dell’attrice manduriana, Mara Spinelli, figlia della titolare della sartoria che sul suo profilo Facebook ha lasciato un commento di rabbia. «I 50 chili di rame che avete ricavato vi ha resi ricchi di appena un centinaio di euro, ma resterete pur sempre poveri di quella dignità d’animo che invece vi auguro di recuperare», ha scritto la donna rivolgendosi agli autori del furto. L’artista ne approfitta anche per segnalare altri disservizi pubblici di quell’angolo periferico della città. «Abbiamo trascorso interi mesi totalmente al buio e questo ahimè non soltanto in Via Nuova Per San Cosimo ma anche nel tratto della Circonvallazione, Via Per Maruggio e nell’intera litoranea».

Lascia il tuo commento
commenti
Le più commentate
Le più lette