Un topo morde una donna e un altro entra in macchina

Locali
Manduria giovedì 07 luglio 2016
di Nazareno Dinoi
Un topo morde una donna e un altro entra in macchina
Un topo morde una donna e un altro entra in macchina © n.c.

MANDURIA - Una donna manduriana di 56 anni, L.D. che stava gettando i rifiuti in un cassonetto in via Bosco Ancella a San Pietro in Bevagna, è stata morsa da un topo alla mano destra. E’ successo ieri mattina nella località balneare del comune di Manduria. La cinquantaseienne si era recata come ogni mattina per disfarsi della spazzatura quando, nel sollevare con una mano il coperchio del grosso contenitore, è stata azzannata da un grosso ratto che è fuggito.

Dopo lo spavento, la signora colta da una forte crisi di nervi, è stata accompagnata al pronto soccorso dell’ospedale Giannuzzi per farsi medicare la ferita e per essere sottoposta alle terapie e alle profilassi del caso. I medici dopo averla tranquillizzata e medicata, le hanno rilasciato un referto con la diagnosi di «ferita escoriata al terzo dito della mano destra». Dopo la visita la donna si è recata al comando della polizia locale dove ha raccontato l’episodio che è stato verbalizzato.

Sempre ieri mattina un altro roditore ha creato scompiglio in pieno centro abitato a Manduria. Il ratto, di medie dimensioni, dopo una corsa repentina tra le auto si è infilato in una macchina che era parcheggiata in Piazza Sant’Angelo con i finestrini chiusi. La proprietaria dell’auto, una signora che era ascesa per andare al vicino bar, ha visto la scena del topo che entrava nell’abitacolo della sua autovettura ed è rimasta pietrificata. Fortunatamente nelle vicinanze c’erano alcuni operatori ecologici che dopo una breve ricerca all’interno dell’automobile sono riusciti a liberarla dallo sgradito ospite che si è dileguato.

Nazareno Dinoi

Lascia il tuo commento. (Quelli con indirizzo email falso non saranno pubblicati)
commenti