Iniziativa su tutto il territorio ionico

Il governo degli architetti della provincia di Taranto scende a Manduria e incontra la città

Un rapporto leale e proficuo con le amministrazioni locali porterebbe beneficio a tutti e al Territorio

Locali
Manduria venerdì 26 novembre 2021
di La Redazione
Manifesto
Manifesto © La Voce Di Manduria

Il nuovo Consiglio dell'Ordine degli Architetti PPC della provincia di Taranto si è insediato poco prima di agosto 2021 e, come da buona prassi oramai consolidata negli anni, ricomincia con i 'Consigli Itineranti': la prima tappa sarà a Manduria, il 2 dicembre 2021, nell'aula consiliare del comune e vedrà un confronto aperto su varie tematiche territoriali che investono l'intero versante orientale della provincia.



Il Presidente Paolo Bruni, il Vicepresidente Fabrizio Corona, il Segretario Rosanna Bussolotto, il Tesoriere Andrea Casto e tutto il Consiglio si confronteranno con i colleghi architetti, con i cittadini, con gli amministratori locali e con la stampa.

Il ruolo dell'Architetto nelle Città italiane ed europee è sempre più preminente rispetto ad altre figure professionali che non possono avere, per formazione specifica, una visione così omogenea e elegantemente armoniosa di utilità, comodità, bellezza, tutela ambientale, ecc.

Il lavoro portato avanti negli ultimi anni dal Consiglio provinciale e da quello nazionale è sempre più concretamente spinto proprio nella direzione della valorizzazione della figura dell'Architetto come mai prima d'ora.

 Un rapporto leale e proficuo con le amministrazioni locali porterebbe beneficio a tutti e al Territorio. Questa è una sfida continua che merita profondo impegno ma che indubbiamente potrà produrre risultati a volte inimmaginabili.

Lascia il tuo commento. (Quelli con indirizzo email falso non saranno pubblicati)
commenti
I commenti degli utenti
  • Marietto Coppi ha scritto il 27 novembre 2021 alle 03:45 :

    Il vero problema riguarda il passaggio di proprietà. Troppi beni edili sono osteggiati dai proprietari. Tra "cuggini"non si arriva mai ad essere rapidi negli atti notarili. Troppe discussioni ed invidie non producono un valore per un bene in vendita. Troppe posizioni creano problemi. Mesi ed anni per passaggi di proprietà. Rispondi a Marietto Coppi

  • Realtà ha scritto il 26 novembre 2021 alle 12:53 :

    Ma dietro ci sono Questioni politiche o di candidature future? Rispondi a Realtà

  • Egidio Pertoso ha scritto il 26 novembre 2021 alle 07:29 :

    Iniziativa encomiabile. Almeno qualcuno che cerca d 'interessarsi alla nostra citta' visto che coloro, preposti al suo governo, latitano e girano il capo verso altro, senza adeguarsi e stare al passo coi tempi. Manduria ed il suo territorio hanno, oggi piu' di ieri, bisogno di una "ristrutturazione" per essere fruibili e vivibili. Rispondi a Egidio Pertoso

Le più commentate
Le più lette