Le maestranze e lo chef provengono da Turi, in provincia di Bari

Santa Chiara a Li Reni, il nuovo ristorante di Bruno Vespa nelle terre del Primitivo

Quaranta posti all'antica masseria Li Reni

Locali
Manduria mercoledì 05 maggio 2021
di La Redazione
Bruno Vespa
Bruno Vespa © Google

Giornalista, vignaiolo innamorato del Primitivo ed ora anche ristoratore. Bruno Vespa punta tutto sui fornelli con un nuovo ristorante con 40 posti già quasi pronto nella masseria Li Reni, nelle campagne manduriane, dove è già operativo un relais di 600 metri quadrati con 13 suite e ogni comfort.

Ne da notizia il sito specializzato «Ilgusto.it» con una recensione di tutto rispetto. «La cucina – scrive il giornalista Paolo Massobrio -, è improntata soprattutto sul pesce, ma non mancheranno piatti di carne (il filetto di vitellino podolico o l’agnello alla griglia in salsa di menta per esempio) perché poi c’è la curiosità di abbinare i vini, che oggi sono prodotti in 12 etichette per 300mila bottiglie complessive». 

Le maestranze e lo chef provengono da Turi, in provincia di Bari. «La brigata intera del ristorante Menelao a Santa Chiara di Turi – fa sapere Massobrio - che ha offerto lo spunto per chiamarlo Santa Chiara a Li Reni. Così fino a ottobre, quando poi la squadra del giovane chef Sergio Traversa tornerà a Turi per la stagione invernale».

Lascia il tuo commento
commenti