Opinioni distanti anche nella categoria

Gli ambulanti estivi non si arrendono: pronti a portare la questione nelle sedi opportune

dichiaralo è l’imprenditore Giuseppe Nuzzo, delegato Confesercenti per l’ambulantato

Locali
Manduria sabato 01 maggio 2021
di La Redazione
Giuseppe Nuzzo
Giuseppe Nuzzo © La Voce di Manduria

Gli ambulanti aderenti a Confesercenti contrari allo spostamento del mercatino serale estivo da via delle Perdonanze (zona centro) nel piazzale della pineta di San Pietro in Bevagna non demordono e promettono battaglia anche legale.   
«Prendiamo atto delle planimetrie e della delibera avente oggetto la riqualificazione dell'aria in San Pietro in Bevagna, ma lo scenario così prospettato rappresenta un grave pregiudizio nei confronti della categoria dei commercianti su aree pubbliche».
A dichiaralo è l’imprenditore Giuseppe Nuzzo, delegato Confesercenti per l’ambulantato che con l'ausilio di esperti del settore prenderà visione degli atti al fine di verificare la legittimità degli stessi. «Ci riserveremo, in caso contrario – dichiara Nuzzo - di agire nelle sedi più opportune».
Come è già noto, l’amministrazione comunale ha già deciso lo spostamento del mercato nell’area a parcheggio al lato della pineta che dovrà esser qualificata e adeguata dal punto di vista dei servizi e dell’urbanistica. 
In Piazza delle Perdonanze, invece, l’amministrazione intende allestire delle casette in legno per l’esposizione e promozione dei prodotti tipici del territorio lasciando spazio solo a sette stalli di vendita per prodotti dolciari, frutta secca e giocattoli. 
Nuzzo, in rappresentanza dei venditori all’aperto su aree pubbliche, aveva proposto la coesistenza in via delle Perdonanza sia delle casette per la promozione del territorio che gli ambulanti autorizzati di tutti i settori. La presidentessa manduriana di Confesercenti, Gianna Greco, invece, si è dichiarata favorevole al posizionamento delle casette in via delle Perdonanze suggerendo, però, lo spostamento di tutti i settori merceologici vicino alla pineta per non creare disparità.

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Anna ha scritto il 01 maggio 2021 alle 12:39 :

    Ho già scritto in precedenza che non è il posto giusto per il mercatino serale perché è un parcheggio, le macchine dove saranno messe sulla litoranea anche dove c'è divieto e i pullman non possono passare? Sarebbe più giusto spostarlo al mercato etnico. Rispondi a Anna

  • Giorgio ha scritto il 01 maggio 2021 alle 09:41 :

    Sig Giuseppe, è tempo perso. Gli amministratori sono IMMUNI contro qualsiasi provvedimento! SI SONO VACCINATI!!!!!! Rispondi a Giorgio