Dibattito a distanza

Massafra: lo strano silenzio degli ambientalisti di governo sull’isola ecologica a La Marina

Roberto Massafra tiene così vivo il dibattito sul costruendo deposito di rifiuto differenziato delle marine

Locali
Manduria giovedì 14 gennaio 2021
di La Redazione
Roberto Massafra
Roberto Massafra © La Voce di Manduria

«Cosa ne pensa Legambiente sulla realizzazione dell’isola ecologica nelle vicinanze della Riserva naturale». A chiederselo è l’ex sindaco di Manduria, Roberto Massafra, che tiene così vivo il dibattito sul costruendo deposito di rifiuto differenziato delle marine su un’area ambientalmente di pregio, proprio di fronte alla Masseria Marina,  e a ridosso di civili abitazioni. 

Giudicando comunque indispensabile l’isola «per cercare di limitare l’abbandono indiscriminato dei rifiuti, ingombranti e non», Massafra fa notare il silenzio degli ambientalisti che appoggiano il governo della città. «Da Legambiente, sempre molto critica su quanto si è realizzato o cercato di realizzare all’interno o nei pressi della Riserva Naturale – scrive Massafra - ci si sarebbe aspettata quanto meno una riflessione, se non un ripensamento, in merito al sito, individuato, è bene ribadirlo, dai commissari e non da un’amministrazione cittadina democraticamente eletta».

In effetti la gara d’appalto per la realizzazione dell’opera finanziata dalla Regione Puglia e quindi l’individuazione del sito, sono state fatte quanto la città era amministrata dai commissari straordinari. Anche se, ricorda l’ex assessore Gregorio Pignataro, tra i più critici su tale scelta, il contratto con l’impresa che ha iniziato i lavori è stato firmato da questa amministrazione.

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Goal Faking ha scritto il 16 gennaio 2021 alle 13:23 :

    Caro Roberto stiamo per avere un'ottima frammentazione dei punti migliori della Marina di Manduria. Il Porticciolo di Torre Colimena schifosamente lasciato marcire dalla Lega e dalla impossibilità di rendere agibile la Spiaggetta .Così lo scempio continua di giorno e di notte con la musica lasciata circolare dai Bar e ristoranti a palla. Per non parlare delle case lasciate decrepite a distruggersi con i padroni impreparati e con i soldi lasciati ad invecchiare nelle Banche. Rispondi a Goal Faking

  • Manduriano ha scritto il 14 gennaio 2021 alle 19:55 :

    Gregorio Perrucci che dice? Lui ex Verdi cosa dice???? Rispondi a Manduriano

    Tonino ha scritto il 14 gennaio 2021 alle 20:04 :

    Ma Gregorio Perrucci molto probabilmente non lo conoscete, lui fa vedere che si interessa di verde di discarica di depuratore, ma non se ne frega niente, l'importante fare il consigliere comunale. Se guardate tutte le passate elezioni amministrative, si è sempre candidato con liste diverse. Non sappiamo dove prende i voti, ma i favori in Ospedale fanno un certo effetto. Rispondi a Tonino

  • giorgio sardelli ha scritto il 14 gennaio 2021 alle 16:06 :

    Da dove arriva la PREDICA? LEI DOTT. MASSAFRA EX SINDACO DI MANDURIA cosa ha fatto alla sua città invasa dalla puzza da decenni per il depuratore dei savesi miglioramento delle periferie e delle marine ecc.ecc.ecc.........? Rispondi a giorgio sardelli

    Walter ha scritto il 14 gennaio 2021 alle 18:45 :

    Sig Giorgio Per non perdere la Generalità Interessi propri e poi............ Rispondi a Walter

  • Franco ha scritto il 14 gennaio 2021 alle 12:49 :

    Sono d'accordo con il dott.Massafra, ma anche lui ha fatto campagna elettorale per questa amministrazione, mentre quando è stato per lei parecchi di questa amministrazione anche con ruoli importanti , le hanno buttato fango , compresi parecchi consiglieri di maggioranza. Rispondi a Franco

  • Lorenzo ha scritto il 14 gennaio 2021 alle 07:55 :

    Se il Dottor Massafra è così attento all'ambiente ( ahhh ahhh), è possiede un immobile alla Marina, ( magari con acqua potabile e con gli scarichi non nel sottosuolo) si faccia promotore, conoscendo le leggi in materia( visto che è stato Sindaco) e si porti l'isola ecologica vicino alla sua abitazione. Questo sarebbe un gesto di altruismo, attenzione all'ambiente e non darebbe adito a voci di continuo rosicamento parentale. Del resto dall'alto della carica di Responsabile Sanitario Territoriale nonché Medico i risultati in Manduria e alle Marine, a tutela della salute e ambiente, ottenuti come Sindaco sono evidentissimi... Le puzze a Manduria continuano da anni e il Depuratore tecnologicamente vecchio, pro Savesi avanza inesorabile..... Rispondi a Lorenzo