Grande nuovo successo per lo scrittore manduriano

Omar Dimonopoli tradotto in Spagna 'Nella perfida terra di Dio' diventa En la tierra malvada de dios

Un editore spagnolo ha infatti acquistato i diritti del libro e attualmente l’opera, già in fase di trasposizione fumettistica per conto della Bonelli, è nelle mani dei traduttori ispanici

Cultura
Manduria sabato 12 ottobre 2019
di La Redazione
Copertina
Copertina © La Voce di Manduria

Mentre l’opera dello scrittore manduriano Omar Di Monopoli continua instancabile a mietere successi in tutta Italia, il romanzo «Nella perfida terra di Dio» (Adelphi, 2017) vedrà presto la luce anche nelle librerie della penisola iberica. Un editore spagnolo ha infatti acquistato i diritti del libro e attualmente l’opera, già in fase di trasposizione fumettistica per conto della Bonelli, è nelle mani dei traduttori ispanici che stanno lavorando per rendere al meglio nel loro idioma la complessa mescolanza di lirismo e dialetto pugliese che connota l’intera produzione di Di Monopoli.

I romanzi di quest’ultimo, infatti, sono tutti dei gialli dalla fortissima impronta letteraria (ambientati rigorosamente in una Puglia fittizia che però ricorda in maniera inequivocabile quella reale) e la caratteristica più evidente delle pagine dell’autore messapico è per l’appunto questa straordinaria commistione linguistica che negli ultimi anni gli ha fatto guadagnare il plauso di critica e pubblico. Sarà pertanto divertente e curioso scoprire come l’editore spagnolo trasformerà per i propri lettori lo scoppiettante contraltare di registri che sono il punto forte di «Nella perfida terra di Dio» (come si rende per esempio in spagnolo una frase come “messa nfucata una jamma” che Di Monopoli mette in bocca a uno dei suoi personaggi? Oppure l’altrettanto caratterizzante “ti pozza pijari na coccia!” che l’autore, pescando dal parlato della propria provincia, fa esclamare a un altro dei numerosi protagonisti che costellano la storia?). L’uscita in Spagna è prevista nei prossimi mesi. A fine ottobre invece, durante il prestigioso Lucca Comics, potremo assistere finalmente alle prime tavole disegnate dallo staff della Bonelli per il medesimo libro. La casa editrice milanese infatti - la più antica d’Italia per ciò che riguarda le strisce a fumetti - presenterà in quell’occasione un “panel” degli eventi editoriali in preparazione e la riduzione del libro di Di Monopoli risulta decisamente tra le proposte di punta.

Lascia il tuo commento
commenti
Le più commentate
Le più lette