Incontro con l'autore

Presentazione del libro “L’infanzia perduta” di Tonino Filomena

​Sabato 1 dicembre alle ore 18.00 ritorna il “Pro Liber: i caffè letterari” della Pro Loco di Manduria.

Cultura
Manduria venerdì 30 novembre 2018
di La Redazione
Locandina
Locandina © La Voce di Manduria

Sabato 1 dicembre alle ore 18.00 ritorna il “Pro Liber: i caffè letterari” della Pro Loco di Manduria. La nuova edizione si apre con la presentazione del libro “L’infanzia perduta” di Tonino Filomena. Scrittore e storico documentarista è segretario regionale per la Puglia del Sindacato Libero Scrittori Italiani. Attratto dallo studio della Storia e delle vicende umane ad esse collegate è oggi considerato “uno scrittore della nostalgia”. È stato allievo di Tommaso Pedio e Indro Montanelli e autore di diverse pubblicazioni di storia patria e narrativa.

In questo libro l’autore racconta la fanciullezza di chi ha vissuto in un mondo che non c’è più. È l’eterno ritorno in quei luoghi incantati ma lontani, che stanno oltre il tempo e lo spazio, oltre i confini dell’anima. La sua narrativa è particolare: mai lontana dalle verità storiche oggettive, mai lontana dai sentimenti della gente, mai lontana dai giudizi di chi osserva gli eventi, è un libro capace di risvegliare il bambino che dorme dentro ciascuno di noi.

Ad ospitare il primo incontro di questa nuova stagione sarà la saletta del convento di San Francesco, in piazza San Francesco, 1 Manduria (TA). Dialogheranno con l’autore la prof.ssa Erika Bascià, l’avv. Mary Maggi e il presidente della Pro Loco di Manduria avv. Domenico Sammarco. Non mancherà come sempre il buffet di dolci offerto dall’associazione.

Lascia il tuo commento
commenti