Servizi assenti

"Passerelle dell'orrore" sul litorale manduriano, la denuncia dei lettori

Sono quelle che mostrano le immagini inviate al giornale da alcuni lettori lamentano il grave disservizio delle spiagge libere manduriane

Cronaca
Manduria sabato 08 agosto 2020
di La Redazione
Le passerelle dell'orrore
Le passerelle dell'orrore © La Voce di Manduria

Passerelle inesistenti che non permettono il libero accesso in spiaggia ma soprattutto pericolose. Sono quelle che mostrano le immagini inviate al giornale da alcuni lettori lamentano il grave disservizio delle spiagge libere manduriane.

La prima foto che vi mostriamo, con il letto completamente eroso dalla pioggia, ritrae la discesa di una delle più frequentate spiagge tra Borraco e San Pietro in Bevagna.

La seconda invece riguarda la «scalinata dell’orrore» (così è stata definita) situata tra la zona del fiume di Borraco e Monaco Mirante in territorio manduriano.

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Anna Buccolieri ha scritto il 08 agosto 2020 alle 16:27 :

    Frequento quella spiaggia e la scala è veramente pericolosa, mancano i gradini ed è traballante. Nonostante questo continua ad essere utilizzata da tutti i bagnanti. Speriamo di non assistere al suo crollo e soprattutto che nessuno si faccia male. Rispondi a Anna Buccolieri