Notte di ferragosto

Spiagge trasformate in discoteche e fiumi di alcol, 4 ragazzi in ospedale

Nella marina di Manduria numerosi interventi del 118 e carabinieri

Cronaca
Manduria giovedì 15 agosto 2019
di La Redazione
Un tratto di spiaggia della marina di Manduria
Un tratto di spiaggia della marina di Manduria © La Voce di Manduria

Notte di ferragosto movimentata sulle spiagge manduriane con i soliti fuochi accesi e fiumi di alcol ed altre sostanze. LE ambulanze del 118 e le forze dell’ordine sono intervenuti in più punti della litoranea per soccorrere e identificare ragazzi e ragazze, quasi tutti minorenni, che avevano bevuto.

Quattro casi più gravi di sedicenni in coma etilico, tra cui una ragazzina, sono stati portati in ospedale a Manduria e ricoverati. Con altri amici erano accampati sul tratto di spiaggia tra San Pietro in Bevagna e marina di Borraco. Stessa situazione sulle altre spiagge trasformate in discoteche all'aperto con luci e impianti di fortuna.

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Alessandro il grande ha scritto il 16 agosto 2019 alle 00:53 :

    E menomale che c'èra il blitz di polizia!!! Vicino Rio de Mar al lido sembrava il far west.. Rispondi a Alessandro il grande

  • Salvatore Ge ha scritto il 15 agosto 2019 alle 10:34 :

    Ridicoli. Non avevate aumentato i controlli delle forze dell’ordine per evitare tutto ciò? Rispondi a Salvatore Ge

  • Ale ha scritto il 15 agosto 2019 alle 10:33 :

    Si dovrebbero far pagare tutte le spese per far cessare questa brutta abitudine Rispondi a Ale

  • Lucio moscogiuri ha scritto il 15 agosto 2019 alle 07:30 :

    Cosa dobbiamo commentare? Abbiamo politici, forze dell'ordine, persone di cultura, a cosa ci servono se non si prendono le contro misure, qualunque esse siano, per salvaguardare i nostri giovani che saranno la società di domani? Non aggiungo altro perché sono troppo schifato. Rispondi a Lucio moscogiuri