Dai carabinieri di Ginosa Marina

Cocaina ad un settantunenne, arrestati due uomini di Manduria e Avetrana

I militari della stazione di Ginosa Marina, durante un mirato servizio, avrebbero sorpreso i due mentre, in cambio della somma di denaro in contante di 415 euro, avevano ceduto ad un 71enne del posto 7 grammi di cocaina suddivisa

Cronaca
Manduria giovedì 07 febbraio 2019
di La Redazione
La droga sequestrata
La droga sequestrata © La Voce di Manduria

Un manduriano di 36 anni e un avetranese di 47 di cui non sono state fornite le generalità, sono stati arrestati dai carabinieri di Marina di Ginosa perché accusati di detenzione ai fini dello spaccio di sostanze stupefacenti.

I militari della stazione di Ginosa Marina, durante un mirato servizio, avrebbero sorpreso i due mentre, in cambio della somma di denaro in contante di 415 euro, avevano ceduto ad un 71enne del posto 7 grammi di cocaina suddivisa in 8 dosi.

In particolare, i presunti spacciatori dopo aver avvicinato l’anziano, dal finestrino della Fiat 500 sulla quale viaggiavano, ricevuta la somma di denaro, gli avrebbero consegnato un involucro contenete lo stupefacente.

La cocaina e il denaro, ritenuto provento dell’attività illecita di spaccio, sono stati sequestrati mentre i tre sono stati condotti in caserma.

Al termine delle formalità di rito sono stati tutti arrestati per concorso in detenzione di stupefacente ai fini di spaccio. Su disposizione dell’autorità giudiziaria, il 47enne di Avetrana è stato rinchiuso nel carcere di Taranto mentre il 36enne manduriano e il settantunenne sono stati sottoposti agli arresti domiciliari nelle rispettive abitazioni.

La droga sequestrata verrà analizzata nei prossimi giorni dal Laboratorio Analisi Sostanze Stupefacenti del Reparto Operativo del Comando Provinciale Carabinieri di Taranto.

Lascia il tuo commento
commenti