Era stato rubato in provincia di Lecce

E’ giallo sul camion abbandonato che blocca la strada

​Chi ha bloccato in quel modo la strada che porta a Manduria? E per quale scopo? Qualcuno ha visto qualcosa?

Cronaca
Manduria mercoledì 09 gennaio 2019
di La Redazione
Il camion di traverso
Il camion di traverso © La Voce di Manduria

Chi ha bloccato in quel modo la strada che porta a Manduria? E per quale scopo? Qualcuno ha visto qualcosa? È ancora avvolto nel mistero l’abbandono di un camion con rimorchio lasciato di traverso l’altro ieri sull’ultimo tratto della superstrada San Pancrazio Salentino Manduria a circa due chilometri dalla città Messapica. L’unica novità, che non serve però a risolvere il giallo, è che il pesante mezzo comprese le altre macchine industriali che trasportava, un piccolo escavatore e una raccogli olive, sono state rubate il primo gennaio da Vernole in provincia di Lecce. Le indagini, condotte dai carabinieri della compagnia di Manduria al comando del capitano Sergio Riccardi e dagli investigatori del Nucleo radiomobile diretto dalla tenente Valentina Scipioni, non trascurano nessuna ipotesi prediligendo per il momento quella di un fallito assalto a qualche furgone portavalori che potrebbe aver cambiato tragitto, oppure per un sopravvenuto inconveniente dell’ultimo momento.

Un altro scopo dei malviventi potrebbe essere stato quello di voler creare un diversivo per portare a segno qualcosa che non è riuscita, oppure, ancora più inquietante, un attentato saltato per la fuga della vittima predestinata. I militari stanno ancora raccogliendo ogni elemento utile a dare risposte alle numerose domande mentre si attendono gli esiti delle acquisizioni effettuate dagli specialisti della sezione scientifica in cerca di impronte che i malviventi potrebbero aver lasciato sui mezzi. Molto utile sarà anche studiare il traffico telefonico degli apparecchi agganciati a quell’ora dai diversi ripetitori che coprono quell’area. Sfortunatamente la zona interessata è sprovvista di telecamere di sorveglianza e non ci sarebbero testimoni oculari. L’unica persona sentita dai carabinieri è l’automobilista di passaggio, una signora che non vive a Manduria, che per prima ha allertato la centrale operativa dei carabinieri informandoli del camion che bloccava la carreggiata. La donna che aveva difficoltà ad indicare il punto esatto dove si trovava, avrebbe dichiarato di essere arrivata sul luogo quando i conducenti del camion erano già andati via. Il traffico su quel versante di superstrada si è intasato e si è creata una colonna di diversi chilometri sino a quando le forze dell’ordine non hanno provveduto a ripristinare la circolazione indirizzando le auto alla prima uscita per Avetrana dove è stata istituita una deviazione obbligatoria.

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • andrea rossi ha scritto il 09 gennaio 2019 alle 10:18 :

    Sfortunatamente .... non ci sono telecamere nelle vicinanze. Ma dove si trovano le telecamere a Manduria ne basterebbero una diecina tra ingresso a Torre Colimena e la strada che porta al centro per evitare qualche problema a tutto il circondario. Rispondi a andrea rossi