Domani i funerali nella chiesa di San Giovanni Bosco

Se ne va anche «Uccio», batterista de «I Bugiardi», testimone delle feste di strada

L’anziano batterista, autodidatta come tutti i componenti del suo gruppo, aveva 78 anni

Attualità
Manduria martedì 30 giugno 2020
di La Redazione
Leonardo Dimitri e i Bugiardi
Leonardo Dimitri e i Bugiardi © La Voce di Manduria

È morto questa mattina dopo una lunga malattia, Leonardo Dimitri, manduriano, tra i fondatori storici del gruppo musicale folk e leggera, «I Bugiardi». Di professione cavamonti e, per un periodo, macellaio, l’anziano batterista, autodidatta come tutti i componenti del suo gruppo, aveva 78 anni.

Conosciuto come «Ucciu Pizzarieddu», è stato rappresentante di quel genere artistico proletar-popolare e leggero, sempre distante dai riflettori e ingiustamente sdegnato dalla cosiddetta musica colta o d’autore o di tendenza. Con «I Bugiardi», sciolti ormai da tempo, è andata via la musica delle feste di quartiere, delle strade illuminate dalle lampadine legate in serie davanti al palco, la musica degli incontri nei cortili e nelle case per le ricorrenze gioiose.

Nella foto di gruppo che risale agli inizi degli anni Settanta, la primissima formazione de «I Bugiardi» con (tra gli altri e in ordine sparso), Leonardo Dimitri (Ucciu Pizzarieddu), Leonardo Gennari (Ballinsè), Nicola Dilauro, Mimmo Portogallo e Antonio Calò (Baffone).

I funerali si svolgeranno domani pomeriggio alle 16,30 con omelia nella chiesa di San Giovanni Bosco.
Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • MARIA ha scritto il 01 luglio 2020 alle 09:15 :

    Hai raggiunto tuo cugino Vittorio che tanto era felice quando cantavate insieme.. Hanno tagliato le ali alla farfalla e adesso... non vola più. Ciao Uccio!!! Rispondi a MARIA