Economia

Consorzio nella bufera non trova un presidente

Problemi risolvibili, fanno intendere alcune voci bene informate, che non sanno però spiegare nei particolari il motivo

Attualità
Manduria sabato 15 gennaio 2022
di La Redazione
Consorzio tutela Primitivo
Consorzio tutela Primitivo © La Voce di Manduria

Il Consiglio d’amministrazione del Consorzio di Tutela del Primitivo di Manduria non riesce a darsi un presidente. Dopo le strane e non spiegate dimissioni lampo dei due nominati, Francesco Delle Grottaglie e Francesco Filograno, a rendere più burrascosa la situazione nell’organismo consortile è la presunta incandidabilità dell’unico candidato disposto a prendere le redini in mano. Si tratta di Benedetto Lorusso, di Locorotondo, enologo della Cantina Giordano che lo ha nominato come consigliere e consulente della Cantolio. A proporre il suo nome sono stati proprio i due dimissionari che oltre a condividere il record della presidenza più breve della storia del Consorzio, hanno in comune la direzione della Cooperativa Cantolio (sono rispettivamente presidente e vicepresidente), una delle cantine storiche manduriane che affida la produzione del Primitivo proprio all’enologo Lorusso. Ma la presunta incandidabilità sollevata dagli altri, non riguarderebbe questa sorta di conflitto d’interesse, ma altre questioni relative ai diritti di candidatura della Cantina Giordano.   

Problemi risolvibili, fanno intendere alcune voci bene informate, che non sanno però spiegare nei particolari il motivo della presunta incandidabilità di Lorusso.

Impossibile sapere altri particolari della vicenda. La riunione dell’altro ieri sera è stata chiusa con nervosismo dai consiglieri stanchi anche per l’estenuante discussione che non ha portato alla sperata fumata bianca. Il clima era così teso che i consiglieri non si sono dati nemmeno un appuntamento rimandando tutto a data da destinarsi. Circa l'ufficialità dell’esito dell’incontro, bocche cucite su tutti i fronti, anche quella dell’efficientissimo ufficio stampa che a richiesta concede solo un laconico «il presidente non è stato eletto». 

 

Lascia il tuo commento. (Quelli con indirizzo email falso non saranno pubblicati)
commenti
I commenti degli utenti
  • giovanni ha scritto ieri alle 13:11 :

    Non fate sapere in giro che c'è una presidenza disponibile. Berlusca potrebbe candidarsi. Rispondi a giovanni

  • Egidio Pertoso ha scritto il 15 gennaio 2022 alle 13:56 :

    Oddio...questi presidenti ! E' da sperare che, tale marasma, non si scateni anche nel trovare un presidente per tutti noi italiani. Se no saremmo proprio in un gran pasticcio; finche' si tratta di cantine...! Rispondi a Egidio Pertoso

  • Walter ha scritto il 15 gennaio 2022 alle 11:28 :

    Leggendo,, La motivazione si intuisce e si commenta da Solo🤔🤔 Rispondi a Walter

  • Realtà ha scritto il 15 gennaio 2022 alle 11:07 :

    Attenzione a qualche politico che in queste ultime ore sta vedendo di intervenire Rispondi a Realtà

  • Marco ha scritto il 15 gennaio 2022 alle 09:26 :

    Avessi qualche tendone) spalliera di Primitivo mi metterei in proprio, con tanto di etichetta... Siate imprenditori di voi stessi. 🧟 Rispondi a Marco