Si corre ai ripari

Troppi certificati di morte per Covid, il comune potenzia il servizio di Stato Civile

Stato civile del comune di Manduria chiamato sempre più spesso per il rilascio dei certificati di decesso

Attualità
Manduria mercoledì 31 marzo 2021
di La Redazione
Funerale
Funerale © La Voce di Manduria

La presenza dell’ospedale Covid a Manduria fa aumentare il lavoro dell’ufficio Stato civile del comune di Manduria chiamato sempre più spesso per il rilascio dei certificati di decesso indispensabili per lo spostamento delle salme al cimitero per i funerali.   
Per questo l’amministrazione comunale è stata costretta ad istituire, sebbene non previsto nel contratto collettivo, il servizio di pronta reperibilità per il personale dello Stato Civile relativamente ai servizi essenziali di dichiarazione di morte, autorizzazione alla sepoltura e autorizzazione al trasporto salme e cadaveri. 
«Essendo il Comune di Manduria sede di Azienda Ospedaliera classificata Covid», si legge nell’atto del sindaco, già a partire da ieri e sino alla cessazione dello stato di emergenza pandemica, viene istituito nel Comune il servizio di pronta disponibilità al fine di garantire il servizio il sabato (giorno non lavorativo) e nei giorni festivi, nell’arco orario dalle ore 7,30 alle ore 11,30, limitatamente alla formazione degli atti di morte e al rilascio dell’autorizzazione al trasporto salma.

Lascia il tuo commento
commenti