Venerdì, 27 Maggio 2022

Riflettori su ...

Vi racconteremo tutte le falsità del sindaco sul depuratore

Vi racconteremo tutte le falsità del sindaco sul depuratore Vi racconteremo tutte le falsità del sindaco sul depuratore | © n.c.

Il gruppo Gea a cui faccio parte spiegherà ai cittadini cosa è stato approvato e cosa comporterà l’approvazione delle trincee drenanti alla Marina! Lo sta già facendo attraverso numerosi comunicati, ma si adotteranno anche altre forme. Si continuerà con i manifesti e verranno promossi incontri per spiegare alla gente cosa realmente comporterà quella variante approvata dalla maggioranza Pecoraro.

Deve essere chiaro che i cittadini sono stati “ubriacati” da affermazioni errate, come quelle del sindaco, quando dice che “lo scarico a mare non esiste in nessun modo” e ancora che “l’approvazione della variante permetterà da subito di sopperire alla mancanza di fogna nelle Marine”; e ancora che i reflui saranno conformi ad una "Tabella 4/S super raffinata", un riferimento normativo inventato poiché di fatto inesistente!

Niente di più errato e privo di cognizione di causa quindi! E tutto questo con il beneplacito di Legambiente, sulle cui dichiarazioni stendiamo un velo pietoso. Acquedotto pugliese, invece, ha perso la sua possibilità quando ha deciso di non partecipare al consiglio comunale del 22 aprile, pertanto anche le sue affermazioni restano solo di parte.

Avevamo chiesto un confronto nella sede istituzionale, l'hanno rifiutato ed hanno preferito uscire con un video senza interlocutori con cui confrontarsi. Ottimo. E poi si continua a parlare del progetto e nessuno che si degna di spendere una parola sulla localizzazione che è poi il problema principale da noi sollevato e per il quale fu proposta la soluzione alternativa.

Agostino Capogrosso, ingegnere, consigliere comunale Gea


Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.
stai rispondendo a

COMMENTA

9 commenti

  • Tony
    gio 5 maggio 00:17 rispondi a Tony

    Bhe uno che prende la sediolina e passa da una parte all’altra senza rispettare i propri elettori non è poi così credibile o sbaglio? Io da semplice cittadina non vorrei ascoltarti mai più se ti avessi votato, mentre siccome non ti ho votato e non ti conosco, con il tuo comportamento infantile non riuscirei a darti 30 secondi di fiducia. A 10 scapperei perché capirei già dove sta il trucchetto. Non credo che per te ci sarà un’altra occasione a Manduria perché se provassi non saprei quante ne scriverebbero e ne racconterebbero, ti conviene restare bellu bellu a casa tua. Buona vita consigliere di sinistra ops di destra ops non lo so! Poi ci dirà 😂

  • mario tatarano
    mer 4 maggio 16:05 rispondi a mario tatarano

    Sono giuste le valutazioni dei cittadini ma come scrive in modo egregio il Sig.Antonio Gennari alle parole dovrebbero seguire i fatti e dal momento che i fatti a Manduria come negli altri Comuni limitrofi non si trasformano in certezza allora bisogna rivolgersi alla Procura della Repubblica come ultima "Spes"....

  • Antonio Gennari
    mer 4 maggio 07:54 rispondi a Antonio Gennari

    Invece di parlare sui giornali per altro locali esistono le denunce .Ma alla procura della Repubblica per tutto quello che succede a Manduria compreso le istituzioni .Bisogna liberarsi di tutti questi ladri che nessuno li controlla .bisogna mettersi contro il sistema.E poi parlano di mafia.La mafia sono loro

  • Manduriano
    mar 3 maggio 16:51 rispondi a Manduriano

    Capogrosso ma con chi sei stato votato? Chi hai sostenuto sindaco? Fino a qualche settimana fa sbaglio o eri in maggioranza? Mo' di do sta iessi? Prima quello che dici non si sapeva? Perché non hai parlato quando eri in maggioranza? Mo' tutti santi....

  • Antonio
    mar 3 maggio 07:49 rispondi a Antonio

    La verità, prima o dopo viene fuori!O no?

  • Lorenzo
    mar 3 maggio 06:44 rispondi a Lorenzo

    Quando deve eseguire un' opera di questo livello, una Società detta partecipata ( i cui proprietari sono Enti) i cui membri che la dirigono sono molte volte nominati dalla politica e' palese che, questa si muove sul territorio interessato dall' opera con fare di bizzantiniana memoria. Poca trasparenza, progetto espletato a rate, appoggi locali trasversali e tante tante ma tante parole buttate per creare confusione, divisioni tra i cittadini e furbizie varie. I depuratori sono essenziali, ma è più importante la tutela del territorio piuttosto che un' opera impattante e poi mal funzionante. Perché poi ti ritrovi l' inquinamento che volevi eliminare con in più l' eco mostro sul territorio. Senza dimenticare che i responsabili non pagheranno mai e lo sanno sin da oggi. Opinioni

    • Virgola
      gio 5 maggio 16:40 rispondi a Virgola

      meno male che per i commenti ci sono dei limiti di spazio!

      • Lorenzo
        ven 6 maggio 08:39 rispondi a Lorenzo

        Per i suoi bruciori anali, vendono pomate miracolose. Per la Sua mancata tolleranza alle opinioni altrui il Buon Dio ad oggi le permette di far parte dell' umanità. È risaputa la bontà dell' Onnipotente. Un ringraziamento alla sua attenzione per i miei commenti e quando risponderà anche contrariamente ma in maniera costruttiva io ne sarò felice e accendero' un lume a San Pietro e non contento, passando tra le discariche mi rechero' a piedi da San Cosimo e Damiano. Grazie di esistere. 😜

  • mario
    mar 3 maggio 05:42 rispondi a mario

    Siete stati in maggioranza fino a poco fa e tutto andava bene, ora avete da ridire? Ma un esame di coscienza lo sapete fare? Possibile che un amministrazione a Manduria nn possa mai durare un intera legislazioneeee

Mandurialab: solidali con gli esercenti che lamentano misure troppo restrittive per la movida
La redazione - dom 8 maggio

Ha fatto molto discutere in questi giorni la pubblicazione dell’ordinanza del Sindaco n. 78/2022 che ha come oggetto le misure a tutela della sicurezza urbana, della salute pubblica e della disciplina ...

La propaganda di regime sulle trincee e i conflitti di Legambiente
La redazione - lun 9 maggio

Ci ritroviamo a dover ancora riflettere e commentare sul depuratore. Sono passati 15 gg. dall'ultimo consiglio comunale e abbiamo dovuto assistere dapprima ad un video circolato negli ambienti di maggioranza e non ultimo ad un incontro ...

La fogna straripa per la pendenza sbagliata
La redazione - mar 10 maggio

Sono residente in via Rodi. Ieri è stata un'altra giornata come si suol dire di m. . . a. Per poter avere la strada asfaltata abbiamo pagato di tasca nostra (il sindaco Gregorio Pecoraro negli anni '90 mi disse pure che abbiamo fatto male, ma ...