Domenica, 14 Agosto 2022

Attualità

Il progettista: «sostituire tutte le lastre a carico di chi ha fatto i fori, dare pubblicità al costo dell’operazione»

?Tunnel con tasselli e trapano sulla piazza, per gli assessori va bene così ma Breccia insiste

L L'opera d'arte | © La Voce di Manduria

Il tunnel degli addobbi natalizi su Piazza Garibaldi, ancorato con trapano e tasselli che forano il basolato di marmo, sono regolari e non lasceranno danni alla pavimentazione. Lo ha assicurato l’assessore comunale alla cultura, Andrea Mariggiò che ha avuto a sua volta assicurazioni dai responsabili dell’impresa "Memmola" incaricata della fornitura e montaggio di tutti i decori natalizi per un importo di tredicimila euro.

«Abbiamo fatto togliere qualche fisher superfluo ed abbiamo fatto applicare una protezione che preservi il basolato dalla ruggine», dichiara ancora l’assessore Mariggiò avendo a sua volta avuto garanzie in tal senso dall’impresa che accredita come «espertissima nel suo settore avendo allestito luminarie simili in molte piazze del Salento compresa Piazza Sant’Oronzo di Lecce».

In effetti, dalle foto inviateci, l’unica modifica apportata all’impianto sono delle stoffe poste tra le piastre di ferro (già aggredite dalla ruggine) e il pavimento.

«L’alternativa sarebbe stata di non farla montare oppure di spostarla nei giardinetti della villa comunale», si giustifica ancora l’assessore alla cultura Mariggiò. Per quello ai Lavori pubblici, invece, Piero Raimondo, da noi interpellato, il problema non sembra esistere in quanto di competenza del suo collega di giunta.

Per tanti cittadini che non hanno apprezzato l’«opera» e per lo stesso progettista della Piazza Garibaldi, l’architetto Nino Filotico (già contestatore dei lavori di realizzazione che avrebbero modificato il suo progetto iniziale), esisterebbe solo una cosa da fare: «sostituire tutte le lastre a carico di chi ha fatto i fori, dare pubblicità al costo dell’operazione».

Intanto come aveva promesso di fare, il consigliere comunale Cosimo Breccia ha inoltrato ieri una lettera alla soprintendenza ai beni archeologici e del paesaggio.

«Le piastre di basamento della struttura in questione – scrive - fissate direttamente sui marmi della Piazza senza alcun isolamento, sono in ferro arrugginito e, considerando che il presente arredo natalizio insisterà almeno sino il 07/01/2021, è inevitabile che irrimediabilmente comprometteranno l’estetica della Piazza con macchie indelebili di ruggine. La stessa stabilità dell'intero lastricato – prosegue la nota - sarà indubbiamente compromessa dalle inevitabili infiltrazioni di acqua che insidieranno i fori effettuati». Nella stessa lettera poi il consigliere di "Manduria Noscia" giudica «surreale ciò che è accaduto tanto quanto assurdo è il fatto che la ditta appaltatrice abbia potuto compiere tale azione indisturbatamente e senza la supervisione o addirittura il consenso dell'Amministrazione in carica». Consenso, invece, che c’è stato.


Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.
stai rispondendo a

COMMENTA

13 commenti

  • Walter
    sab 5 dicembre 2020 12:51 rispondi a Walter

    Sig Breccia, a questo paese chi rompe sono dei professionisti e vengono premiati, con i contributi dei cittadini si sperpera

  • ignotoN1
    sab 5 dicembre 2020 09:53 rispondi a ignotoN1

    Sarebbero bastate delle piantane per infilarci i tubi, invece di bucare il pavimento!

  • Walter
    sab 5 dicembre 2020 09:00 rispondi a Walter

    Tutti esperti che scarico barile. L 'importante che ci sia stato giro di TURNISI, altro non conta (Fischer, ruggine, infiltrazione, stuccatura può darsi allo smontaggio, e altro). Questa ditta capisce moltissimo che piastre zingate non li conosce. Quello che fanno su altre piazze non ci interessa e non per questo sono competenti. Che razza di incapaci????? Povera Manduria nostra che fine sta continuando a fare

  • Ferdinando Arnò
    ven 4 dicembre 2020 11:03 rispondi a Ferdinando Arnò

    Bello arrogantino, Prof. Mariggiò. Tutto sotto controllo...Poi obbligate però i bar a firmare una fideiussione nel caso praticassero fori al marciapiede, o sbaglio? Sorry seems to be the hardest word, buona musica! Ah complimenti per la scelta cultural/creativa degli addobbi. Sempre sul pezzo :) Richiamo alla Shoah, o sbaglio? E la Bomba davanti S. Maria? Richiamo al coprifuoco?

  • Andrea
    ven 4 dicembre 2020 08:04 rispondi a Andrea

    E dei materiali di risulta lasciati per terra nessuno ne parla? Se è questa la cura che abbiamo per il nostro paese stiamo apposto

  • tarantino walter
    ven 4 dicembre 2020 03:51 rispondi a tarantino walter

    quei 13.000,00 euro potevano essere spesi per aiutare alcune famiglie indigenti , come hanno fatto tanti paesi e città , altro che luminarie e festeggiamenti , sicuramente a questa amministrazione gli sarà sfuggito , cose che capitano , specialmente a manduria

  • Antonio
    ven 4 dicembre 2020 02:25 rispondi a Antonio

    Non ho mai visto non la presenza ma almeno l'interesse di qualche amministratore manduriano quando si procede ad alcuni lavori che riguardano la città.Riporto come esempio le numerose segnaletiche abusive che adornano il paesaggio.Vi chiedo se mai qualcuno ha presentato richiesta per comunicare la propria attività. Se come io penso che la risposta e' affermativa per quale motivo la città è tappezzata da tante segnaletiche che certamente nn offrono un degno decoro alla città. Perché nn si adottano invece dei riquadri che comprendano diverse segnaletiche in determinati punti della città. Imitiamo i paesi limitrofi.

  • willy
    ven 4 dicembre 2020 01:44 rispondi a willy

    Mah, vorrei andare a fare dei buchi al pavimento dell'assessore ...tanto poi lo stuccherei!

  • Concetta
    ven 4 dicembre 2020 11:58 rispondi a Concetta

    È assurdo che vada bene. Allora poi si fa qualcosa a Pasqua e poi ancora qualcosa in altre ricorrenze e il pavimento della piazza sarà tutto rattoppato! Se fossero le proprie case andrebbe ancora bene? Impariamo a essere cittadini e tutelano il bene pubblico per favore.

  • Luis
    ven 4 dicembre 2020 10:54 rispondi a Luis

    Questo è l'assessore che abbiamo, andare a dire una cosa del genere significa incompetenza del settore. Manduriani svegliamoci ci stanno prendendo in giro . E i consiglieri di maggioranza che fanno? Bravi, bravi, zitti ,zitti, andate in consiglio comunale e alzate la mano. VERGOGNA

  • Manduriano
    ven 4 dicembre 2020 09:50 rispondi a Manduriano

    Per gli assessori tutto ok. Avevamo dubbi???? Spero che i danni saranno pagati dalle loro tasche e non dalle casse comunali e sopratutto che i fori non rimangano a vita........ complimenti assessori avete iniziato proprio bene

  • betty
    ven 4 dicembre 2020 07:51 rispondi a betty

    a parte che è abbastanza brutto sto tunnel in ferro e decori in plastica, ma che motivo c'è di addobbare così la piazza quando per il covid non si può fare vita sociale?

  • Pinuccio
    ven 4 dicembre 2020 07:10 rispondi a Pinuccio

    ....CONSENSO, invece c'è stato! Fosse realmente così, a Manduria , temo che non ci sia limite al peggio.

Tutte le news
La Redazione - sab 13 agosto

Nuovo colpo di mercato del sodalizio presieduto da Giuseppe Vinci. Dopo una laboriosa trattativa, il direttore  sportivo ...

Tutte le news
La Redazione - sab 13 agosto

Fiamme nella notte a San Pietro in Bevagna dove un incendio di cui non si può escludere l’origine dolosa ha provocato danni ...

Tutte le news
La Redazione - sab 13 agosto

Quindi avevano ragione i commercianti del mercatino estivo confinati vicino alla pineta di San Pietro in Bevagna. Gli espositori patrocinati dalla giunta comunale ...

Tutte le news
La Redazione - sab 13 agosto

La piccola comunità di uggiano Montefusco e tante persone della vicina Sava, paese di origine ...

Tutte le news
La Redazione - sab 13 agosto

Il movimento dell’ex sindaco di Napoli Luigi De Magistris, “Unione Popolare”  a Manduria punta per la Camera ...

Il Giannuzzi che salva le persone, Iaia: "la sanità che vogliamo ma serve potenziare"
La Redazione - mer 29 giugno

Il 58enne di Sava ferito l'altro ieri dal disco del flex che lo ha quasi sgozzato, è stato sottoposto a Lecce a due interventi di ricostruzione della trachea e di altri delicati organi danneggiati dall'attrezzo ...

Sottosegretario alla transizione ecologica, Gava, ospite di Vespa in Masseria
La Redazione - lun 4 luglio

Continuano gli appuntamenti nella Masseria Li Reni di Manduria organizzati da Bruno Vespa: domani 5 luglio alle 19. 00 l’evento sarà interamente dedicato all’Associazione Logistica dell'Intermodalità ...

La Fiamma Tricolore scrive al vescovo: no alla pagliacciata del gay pride a Manduria
La Redazione - gio 7 luglio

Il partito politico di destra, “Fiamma Tricolore”, si oppone al pride che si terrà a Manduria il 13 luglio prossimo. Un evento che il coordinatore regionale del partito, il manduriano Cosimo Giannini, ...