Venerdì, 12 Agosto 2022

Gli articoli

Lamentele dei turisti

Sosta selvaggia e mancanza di divieti, la lettera dell’avvocato

Sosta a pagamento ferma all’angolo Sosta a pagamento ferma all’angolo © La Voce di Manduria

Spettabile sindaco del Comune di Manduria. Da oltre 40 anni, mia moglie, Modeo Anna, possiede una casa in via Isole Eolie di San Pietro in Bevagna, per la quale siamo in regola con ogni relativo onere.

Quest’anno c’è stata la novità del parcheggio e il Comune, pur non rispondendo ad una mia PEC inviata nello scorso mese di giugno, ha imposto un pedaggio che, per i proprietari di case, risulta accettabile (a Milano i residenti non pagano). Ciò che non è accettabile sono le continue liti quotidiane e i pericolosi disagi che i parcheggi (selvaggi e gratuiti) sul lato opposto a quello dove sono state posizionate le strisce blu, stanno creando.

La strada è stretta e con il parcheggio sui due lati, diventa difficilmente transitabile per un’auto di piccole dimensioni mentre è assolutamente non accessibile per una autoambulanza o un qualsiasi mezzo di dimensioni superiori alla media. Ad oggi, nella via, abbiamo avuto un principio di incendio, un caso di malore e continue liti fra automobilisti sia per il transito sia per danneggiamenti alle auto regolarmente parcheggiate sulle strisce blu. Necessita quindi, con urgenza, che Lei faccia mettere dei divieti di transito, nella via Isole Eolie, sul lato opposto al posizionamento dei parcheggi a pagamento. Non ottemperando, il Comune di Manduria, sarà ritenuto direttamente responsabile per ogni danno che, persone e/o cose subiranno.

Avvocato Francesco Miredi    


Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.
stai rispondendo a

COMMENTA

4 commenti

  • Pietro petiti
    gio 4 agosto 10:07 rispondi a Pietro petiti

    La strada che porta al ristorante donna Elena, sul mare è provvista di divieto di sosta anno i lati in quanto doppio senso. Risultato auto parcheggiate tranquillamente e viabilità compromessa. Comune assente. Eppure sarebbe forma di guadagno una volta tanto regolare .

  • Franco
    gio 4 agosto 07:56 rispondi a Franco

    Un bel carroattrezzi e i problemi si risolvono. Il giorno dopo saranno di meno il terzo giorno sarà libero.

    • Giancarlo
      gio 4 agosto 19:44 rispondi a Giancarlo

      Hai toccato il punto giusto! A Manduria non si rispettano i passi carrabili censiti, e peggio va alle Marine, perché non è mai stato appaltato il servizio di rimozione veicoli. Eppure abbiamo diverse attività di soccorso stradale e custodia giudiziaria nel circondario, oltre alla storica impresa manduriana. Guadagno sicuro e regolare, e vera educazione civica, sarebbero i risultati.

  • Lionetti
    mer 3 agosto 19:11 rispondi a Lionetti

    Credo che l'avvocato non abbia la patente e non conosca i segnali, perché dal lato opposto al parcheggio bisogna posizionare un divieto di sosta e non di transito. Mera puntualizzazione.

Vi spiego come migliorerà la viabilità nelle marine
La redazione - ven 22 luglio

Gentile direttore, leggo il suo giornale nei limiti in cui posso avere interesse specialistico ed osservo quanto vorrà considerare. Il personale della polizia locale tutto, svolge con diligenza il proprio servizio assicurando l’intervento ...

È ufficiale: la democrazia a Manduria è morta
La redazione - sab 23 luglio

Per l’amministrazione Pecoraro e tutta la sua maggioranza, il nostro giornale non potrà riprendere e diffondere le dirette del consiglio comunale di Manduria: non per una, ma per tutte le sedute future. A poco è servita l’interpellanza ...

Quel segno della croce di Giovanni prima del turno in pronto soccorso
La redazione - lun 25 luglio

Ricordo nitidamente, circa un mese fa, l’incontro nel corridoio d’uscita del pronto soccorso. Io terminavo un turno massacrante mentre tu eri in procinto di prendere servizio, li dove ormai non ci sono più medici. ...