Domenica, 2 Ottobre 2022

Salento Puglia e mondo

I contrada San Basilio

Scontro sulla Statale 100 perde la vita una 23enne

Ambulanza Ambulanza

Ancora sangue sulle strade del tarantino, sulla Statale 100, nei pressi di Mottola in contrada San Basilio più volte in passato teatro di altri tragici incidenti. A perdere la vita è stata una ragazza di 23 anni della provincia di Bari. Feriti altre tre persone, tutte del barese.

Questa mattina lo scontro è avvenuto tra tre autoveicoli, in uno viaggiava la 23enne morta. Guidava il fidanzato ferito in maniera lieve. E’ rimasta invece ferita gravemente una donna che era a bordo di un furgone guidato dal figlio. Trasportata da un’ambulanza all’ospedale Santissima Annunziata è stata ricoverata in osservazione. La vittima è stata invece portata all’ospedale di Castellaneta dove è giunta priva di vita.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri della compagnia di Massafra, della stazione di Mottola, oltre ai vigili del Fuoco e le ambulanze del 118.


Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.
stai rispondendo a

COMMENTA

3 commenti

  • Pippo
    dom 7 agosto 21:17 rispondi a Pippo

    Il problema vero è la totale disapplicazione delle normali regole di prudenza. Le cause di questi incidenti sono in realtà l'alta velocità ed il mancato rispetto della distanza di sicurezza, che dovrebbero essere puniti molto più duramente. A San Basilio, sul curvone su cui c'è lo svincolo e l'uscita dal parcheggio dei camion (motel) e dove il limite è di 50 km/h un autoarticolato stava tentando di uscire, aveva già occupato la corsia con la motrice ed io ho frenato in tempo, fermandomi ed accendendo le 4 frecce, solo perché andavo a 60 km/h. Per fortuna dietro non avevo il solito pilota. Nella galleria Bruno sotto Mottola, poi, non capisco perché si debba sempre rischiare il tamponamento viaggiando a 70 km/h (limite 50). Si viaggia a 90-100, con punte (cmq illegali) di 120-140, solo su tratti sicuri, non in quei punti pericolosi.

  • Marco
    dom 7 agosto 17:08 rispondi a Marco

    Bisogna fare in modo che il sorpasso non possa avvenire

    • Gregorio 01
      dom 7 agosto 17:54 rispondi a Gregorio 01

      Pienamente d’accordo, il problema è che ci sono automobilisti che viaggiano a 30Km/h , dunque..... altro pericolo !!!!!

Salento Puglia e mondo
La Redazione - oggi, dom 2 ottobre

«La commistione mafioso-imprenditoriale-politica inizia ad affacciarsi anche in questi territori. L’interesse delle organizzazioni ...

Salento Puglia e mondo
La Redazione - oggi, dom 2 ottobre

“Oggi Taranto non è più la città in cui si contavano i morti per strada; è una città che ...

Salento Puglia e mondo
La Redazione - sab 1 ottobre

I carabinieri della stazione di Erchie hanno arrestato ieri quattro persone di nazionalità cinese, tre uomini e ...

Salento Puglia e mondo
La Redazione - sab 1 ottobre

Durante gli sbarchi a Taranto dei migranti portati nel porto ionico da tre navi di Organizzazioni non governativi, gli agenti della squadra ...

Salento Puglia e mondo
La Redazione - ven 30 settembre

Nella tarda mattinata odierna, i Carabinieri della Stazione di San Giorgio Jonico e della Sezione Radiomobile della Compagnia ...

Pizzo sul trasporto di braccianti nei campi, arrestati tre afgani a Massafra
La Redazione - ven 23 settembre

All’alba di questa mattina i carabinieri della Compagnia di Massafra hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di applicazione di custodia cautelare in carcere emessa dal gip presso il Tribunale di Taranto, su richiesta ...

Lite tra automobilisti finisce con l'accoltellamento, un ferito e un arresto per tentato omicidio
La Redazione - ven 23 settembre

Il personale della Squadra Mobile ha proceduto al fermo di indiziato di delitto a carico di un cittadino di nazionalità georgiana di 39 anni ritenuto presunto responsabile del reato di tentato omicidio ...

Sanità e Pnrr, mancano 30mila infermieri e 4500 medici
La Redazione - sab 24 settembre

La nona edizione della Summer School di Motore Sanità dal titolo “il Pnrr tra economia di guerra ed innovazione dirompente” si è conclusa portando a casa risultati concreti e proposte da attuare. ...