Mercoledì, 5 Ottobre 2022

Politica

La reazione del candidato: grazie per la pubblicità gratuita

Schermaglie pre-campagna elettorale, Baldari deride Breccia per la sua immagine sui manifesti

Il post di Baldari Il post di Baldari © La Voce Di Manduria

Prime schermaglie nella imminente campagna elettorale per le politiche. Ad aprire lo scontro, con un post pubblicato su Facebook, è Andrea Baldari, noto politico della prima Repubblica e papà dell’attuale assessore al Commercio, Isidoro Mauro. Niente di serio né di politicamente valido.

L’ex sindacalista in pensione se la prende con il manifesto elettorale, da lui condiviso sul social network, del candidato manduriano di Italexit, Mimmo Breccia, ironizzando sull’immagine che ritrae il fondatore di Manduria Noscia senza il suo inseparabile cappello. «Manduriani nuesci senza coppula, che evento», scrive Baldari nel suo post che contiene anche un vecchio detto che sembra avere un significato opposto allo scopo: «Quando il topo non ci arriva, dice che il formaggio puzza». Niente di serio, appunto.

Il post viene condiviso e gira dall’altro ieri nelle pagine e nelle chat di molti manduriani mentre il candidato preso di mira risponde alla provocazione di Baldari senior con un «Grazie mille per la pubblicità gratuita!».

 


Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.
stai rispondendo a

COMMENTA

10 commenti

  • Francesco Fanuli
    sab 20 agosto 15:39 rispondi a Francesco Fanuli

    L'ignoranza abbonda sulla bocca degli stupidi, c'è da dire una cosa, il Sig. Breccia ha il coraggio di metterci la faccia, (da tener presente che non faccio pubblicità) però ammiro queste persone, il Sig. Baldari avrebbe fatto il giusto di non parlare

    • antonio
      mar 23 agosto 18:58 rispondi a antonio

      Ma quale coraggio? cosa c'entra il coraggio? un candidato che ci mette la faccia mi sembra una sciocchezza. Ci mancherebbe che uno si candida e si nasconde. Per quale motivo si parla senza pensare a quello che si dice? Misteri della fede!

  • Nessuno
    ven 19 agosto 20:58 rispondi a Nessuno

    Signori zitti tutti Baldari e uno che di politica sa infatti suo figlio e uguale non cambia scarfa la sedia si vedono i risultati state zitti volponi e mangia mangia avete e continuate con il tuo sindaco a degradare un paese vergognatevi e prima di parlare guardatevi allo specchio

    • Gregorio
      sab 20 agosto 18:00 rispondi a Gregorio

      Sig Nessuno dalla Zucchina si arriva alla Cucuzza,,, questo è il risultato che si Evince,,, Padre e figlio non valgono 4 Turnisi. Opinione

  • Roberto S.
    ven 19 agosto 17:48 rispondi a Roberto S.

    Quando arriverà se arriverà alla poltrona più alta,cambia la persona avviene proprio la metamorfosi,cioè ci mo no sta faci nienti dopo farà meno del niente

  • libero manduriano
    ven 19 agosto 16:45 rispondi a libero manduriano

    A me Paragone non mi sta simpatico come tutti i 5stelle ed ex5stelle, ma non per questo va deriso Breccia, non ci trovo nulla di esilarante nella sua candidatura e nella locandina, diverso Morgante che come detto non ha portato nessun contributo reale alla nostra Manduria benché nella sua posizione di Consigliere avrebbe potuto farlo.

  • giovanni
    ven 19 agosto 10:26 rispondi a giovanni

    Nei sondaggi elettorali la lista Paragone è valutata tra 1 e 1,5 %. L'accoppiamento para tutto e niente va sconfinare nel ridicolo. Ma forse con la pubblicità gratuita e con l'aiuto di Dio arriva al 2%. Voto totalmente inutile e dannoso.

  • Mandurianolibero
    ven 19 agosto 10:08 rispondi a Mandurianolibero

    Gentilissimo sig. Baldari premesso che una persona è libera di fare ciò che vuole della sua vita, credo che questa sia un’opportunità da sfruttare per il bene del nostro territorio e non deriderla. E comunque l’alternativa quale sarebbe cuddu scarfaseggi (opinione personale) di Morgante che non ha fatto nulla in questi anni alla Regione? Figurati a Roma c’era a cumbinari. Ma poi se sei così bravo perché non ti sei messo tu o tuo figlio ca siti li maestri… ti li casini…Roma accoglie tutti… puru a bui toi e lu problema serio ca no capiti quannu abbaiati… a casa a ta stari.

    • Mandurianolibero
      ven 19 agosto 14:41 rispondi a Mandurianolibero

      Sbaiati, non abbaiati… scusate il correttore… probabilmente si capiva pure, ma onde evitare fraintendimenti.

  • Manduriano
    ven 19 agosto 09:13 rispondi a Manduriano

    baldari pensa alle cose serie ca no sta faci niente e il tuo sindaco ti snobba. Solo questo ti dovrebbe far vergognare ad andare in giro. Poi perché non ti sei candidato tu alle politiche? Evita a scrivere post e lavora per la città ca no sta faci niente, e lo ripeto, ma sei pagato ugualmente. Cmq stai facendo pubblicità gratuita a Breccia, bravo bravo, fai benissimo.

Tutte le news
La Redazione - oggi, mer 5 ottobre

Tornano i dirigenti al comune di Manduria, uno per il momento, poi chi sa. Dopo la soppressione decisa dalla precedente amministrazione commissariale che ha ridisegnato ...

Tutte le news
La Redazione - oggi, mer 5 ottobre

Torna a far parlare di sè Nicola Maggi, un ragazzino originario del Vietnam ma ormai dall'età di 7 mesi residente ...

Tutte le news Tutte le news
La Redazione - oggi, mer 5 ottobre

Una raccolta di giorni di ferie per Fabiola Molendini, mamma di Ludo - il ragazzo affetto da una sindrome genetica rara - che di ...

Tutte le news
La Redazione - oggi, mer 5 ottobre

A Berlino aprirà a breve un asilo nido pensato per tutti i bambini di genitori che vogliono un contesto che mostri, ...

Tutte le news
La Redazione - mar 4 ottobre

Torna la festa dell’uva al Parco Malorgio e torna anche la sua ospite d’eccezione, la chef ...

Giunta Pecoraro, scarso rendimento: a settembre solo 22 delibere
La Redazione - sab 24 settembre

Dopo il fermo “biologico” dell’estate, nel corso della quale il governo Pecoraro si è distratto con i grandi eventi di spettacolo costati all’incirca 140mila euro (bilancio ancora provvisorio), il 7 settembre ...

Bullo si separa da Mariggiò: «a lui l'onore del contenitore e speriamo non puzzi di naftalina»
La Redazione - dom 25 settembre

Il consigliere comunale di minoranza al comune di Manduria, Lorenzo Bullo, ha dichiarato l’indipendenza dal gruppo consiliare che porta il suo nome, «Progetto Manduria con Bullo sindaco». ...

Affluenza al voto a Manduria e nei comuni della provincia, rilevazione delle 12
La Redazione - dom 25 settembre

Alle ore 12 di oggi i manduriani che si sono recati al voto sono stati il 15,70 degli aventi diritto al voto. Le sezioni dove si è votato di più sono state la numero 28 e la 13 dove avevano votato rispettivamente ...