Domenica, 2 Ottobre 2022

News Locali

Rassegna culturale

“Remoto – Reperti di futuro”, rassegna di cultura sino al 4 settembre

Locandina Locandina © La Voce Di Manduria

Prosegue sino al 4 settembre la rassegna “Remoto – Reperti di futuro”, giunta quest’anno alla sua seconda edizione. Organizzata da una rete di associazioni guidata dalla Cooperativa Spirito Salentino, “Remoto” intende caratterizzarsi quale motore di una profonda riflessione e sensibilizzazione sulla salvaguardia, promozione e valorizzazione del nostro patrimonio archeologico, delle radici culturali del passato in un’ottica improntata ad un futuro di sostenibilità, benessere delle comunità e coesione sociale.

La rassegna, in quattro giornate di eventi, prevede presentazioni di libri, musica, teatro, dialoghi tra esperti e pubblico, visite guidate, laboratori, attività di animazione culturale e scoperta del territorio, che possano coinvolgere un pubblico ampio ed eterogeneo.

Si è partiti mercoledì 10 agosto 2022, presso il Museo Archeologico, con una serata dedicata alla costruzione di un nuovo dizionario di comunità. Il secondo evento si svolgerà Venerdì 19 agosto, questa volta presso il Museo Civico con la celebrazione del centesimo anniversario della nascita di Pier Paolo Pasolini e la presentazione del libro “PPP Pasolini prima di Pasolini”. Lo scrittore Trifone Gargano dialogherà con il prof. Giacomo Fronzi dell’Università di Bari di Pasolini e del suo profondo amore per la nostra terra pugliese. Al termine la visita guidata tematica del Museo Civico,  “Dal caos al boom economico” per approfondire le storie del secondo dopoguerra nella nostra cittadina.

Sabato 27 agosto “Remoto” si sposta al Parco Archeologico dove ci sarà una grande festa di comunità per riscoprire insieme il valore identitario dei beni culturali.

Per l’ultima serata, Lunedì 4 settembre, si torna al Museo Archeologico, per una serata tutta dedicata alle donne. Alle ore 19:00 il Laboratorio “Donna, Messapia, Terra” e alle 20:00, nella splendida cornice del Chiostro degli Agostiniani, gli studenti del Liceo De Sanctis Galilei metteranno in scena “Ferite a morte”, toccante spettacolo teatrale liberamente ispirato all’omonimo libro di Serena Dandini: attraverso i monologhi delle studentesse saranno narrati tristi episodi di femminicidi.


Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.
stai rispondendo a

COMMENTA
Locali
La Redazione - oggi, dom 2 ottobre

Il primo settembre è iniziato il mese di preghiera e iniziative dedicato al Tempo del Creato per l'anno ...

Locali
La Redazione - sab 1 ottobre

La giunta comunale di Manduria ha deliberato l’atto che dà il via ai lavori di abbattimento del muro di cinta del giardino dei Padri Passionisti ...

Locali
La Redazione - sab 1 ottobre

Con la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del decreto Aiuti-ter, bar e ristoranti di Manduria trovano una notizia che può far ...

Locali
La Redazione - ven 30 settembre

Domenica mattina 2 ottobre i frati minori del Convento di San Francesco di Manduria, in collaborazione con la Pro Loco di Manduria, organizzano la sesta edizione de ...

Locali
La Redazione - gio 29 settembre

La food blogger manduriana “Tamy” diventa ospite fissa di TeleNorba. Da oggi giovedì 29 settembre ...

Nuova antenna di telefonia vicina al centro
La Redazione - mar 20 settembre

Il Comune di Manduria ha avviato le procedure per l’autorizzazione all’installazione di un nuovo impianto di telefonia multigestore di proprietà InWint Spa su cui dovrà essere ospitato l’impianto Vodafone Italia. ...

Parte la pulizia dei tombini, il programma e le strade interessate dal divieto di sosta
La Redazione - mer 21 settembre

Partiranno oggi e si protrarranno sino alla fine dell’anno i lavori di pulizia dei tombini che si trovano in diverse strade cittadine secondo un elenco prestabilito. I lavori affidati alla Gial Plast e alla ...

Il documento dimenticato nel cassetto delle Poste, una storia triste
La Redazione - mer 21 settembre

E’ una storia triste di cattivo servizio pubblico  quello che una giovane manduriana racconta ai nostri microfoni quando qualche giorno fa ha scoperto che il pacco contenente la sua tessera sanitaria, mai arrivato, era sempre ...