Domenica, 27 Novembre 2022

Attualità

I calcoli dei progettisti dell'Acquedotto pugliese

Quanto terreno agricolo sarà sacrificato per il depuratore

Scavi Scavi © La Voce di Manduria

Le trincee drenanti e tutti gli scavi per le condotte del depuratore, da Manduria a Specchiarica, da qui alla Masseria Marina e poi a Torre Colimena, si mangeranno qualcosa come 63.000 metri quadrati di terreno. Ci si riferisce ovviamente alle aree agricole non più utilizzabili in futuro perchè impegnate dall’impianto di depurazione e dal recapito complementare che si sviluppano su una superficie rispettivamente pari a circa 28.000 e 35.000 metri quadrati.

Il dato è contenuto nelle ultime osservazioni presentate dall’Acquedotto Pugliese nelle procedure della valutazione di impatto ambientale ancora in itinere. Il calcolo del consumo del suolo è riferito alle potenziali ricadute negative che la presenza di tali impianti potrà determinare sullo sfruttamento agricolo delle aree poste intorno all’area interessata alle opere.

Riguardo le aree agricole non più utilizzabili in futuro, lo studio effettuato ha quantificato il costo in termini di mancato sfruttamento agricolo. «Tale costo – si legge nelle osservazioni di Aqp -, è abbastanza immediata in quanto è facilmente riconducibile ai metodi ed agli strumenti dell’analisi finanziaria». Definendo il valore di mercato del suolo che è assunto pari a 30.000 euro per ettaro, il totale calcolato è di 189.000 di mancati introiti.

«Di più difficile quantificazione è, invece, la ricaduta che la presenza dell’impianto ed il recapito potranno determinare sullo sfruttamento agricolo delle aree», spiega ancora il piano che nel complesso, secondo Aqp, deve essere valutato positivamente. «Considerato che con il nuovo progetto viene dato un forte impulso al riutilizzo delle acque reflue e che il principale uso è proprio quello agricolo – scrivono gli analisti dell’ente appaltante -, è ragionevole concludere che le ricadute sul comparto agricolo possano essere positive».

La perdita dovuta al consumo di suolo, secondo Aqp, sarà compensata con lo sfruttamento dei reflui depurati per fini irrigui. «A ciò aggiungasi – insistono i progettisti - che la risorsa accumulata nelle vasche del buffer 1 sarà funzionale alla riconversione delle aree di Masseria Marina in programmazione da parte dell’amministrazione comunale di Manduria. Per il consumo di suolo – conclude il parere di Aqp -, è quindi ragionevole presupporre considerare un costo esterno pari a zero».  

Nazareno Dinoi


Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.
stai rispondendo a

COMMENTA

8 commenti

  • Pascali
    lun 18 luglio 16:25 rispondi a Pascali

    Non voglio essere PITULANTE, ma mi rivolgo ai tecnici e/o progettisti , di rivalutare e analizzare il progetto in modo di TUTELARE L’AMBIENTE . Come potete notare negli ultimi tempi il problema più grave è, il surriscaldamento globale terrestre è bisogna fare qualcosa per VIETARE IL DISBOSCAMENTO. Ci sono vari terreni agricoli che ( combinazione) l’ufficio tecnico comunale approva il progetto dove ci sono gli alberi 🌲🌳,mentre dove c’è un terreno NON FERTILE ( tipu SCÙEZZI) , lì non viene considerato, ..bisogna usare un po’ ( quanto basta) di LOGICA . Assessore all’ambiente SVEGLIA ⏰ !!

  • Mimino
    sab 16 luglio 23:08 rispondi a Mimino

    Mamma mia ogni cosa è criticata, non ho mai letto sotto nessun articolo di questo sito…mai letto Che una cosa possa andare bene..”tutti Allenatori in Italia”

    • Cricoriu
      dom 17 luglio 18:46 rispondi a Cricoriu

      Mimino ! Zicchiti à allenà cu RESPIRI cu li recchi, ca l'ossigiùnu stà SPìCCIA !!

  • Gregorio
    sab 16 luglio 13:45 rispondi a Gregorio

    ...vallo a spiegare a gli intellettuali che stanno seduti comodamente in ufficio con aria condizionata, senza capire l’importanza (del RICICLO attraverso filtri) dell’acqua !! Cari assessori comunali riflettete, invece CU BATATI ALLI CHIACCHIRI .....L’acqua scarseggia e la 🦆 papera non galleggia !!

  • Enzo Caprino
    sab 16 luglio 10:59 rispondi a Enzo Caprino

    Bisogna preparare un ricorso al TAR avverso le delibere principali che hanno dato il via al'operazione. Che si sta aspettando?

    • Manduriano
      sab 16 luglio 18:16 rispondi a Manduriano

      Perché non lo fa Lei? Tutti bravi a parlare e scrivere::.

      • Enzo Caprino
        sab 16 luglio 20:20 rispondi a Enzo Caprino

        Semplicemente perchè per un consigliere comunale o i consiglieri comunali c'è l'interesse. Lei dovrebbe arricchire le sue conoscenze del diritto amministrativo.

  • cittadino
    sab 16 luglio 09:14 rispondi a cittadino

    È vero 1 meno 1 uguale zero. Della serie me la canto e me la suono. Chiedendo ad un bimbo all 'asilo un parere disinteressato, direbbe: ok il costo suolo, e tutto il ricavato dei frutti di quel suolo che in eterno non potrà essere più raccolto?????? Per gli EspertONI dell' AQP la matematica è una loro esecrabile opinione.

Tutte le news Tutte le news
La Redazione - oggi, dom 27 novembre

Il video della vergogna. Quando a perdere è solo lo sport, il calcio.  Quanto accaduto ieri, a San Pancrazio Salentino, ...

Tutte le news
La Redazione - oggi, dom 27 novembre

La straordinaria somiglianza con Malèna, il personaggio filmico interpretato da Monica Bellucci, ...

Tutte le news Tutte le news
La Redazione - oggi, dom 27 novembre

Il 25 Novembre è la giornata internazionale contro la violenza sulle donne e anche l’istituto L. Einaudi ...

Tutte le news
La Redazione - sab 26 novembre

Prosegue l’attività di contrasto e controllo disposta dal Questore di Taranto Massimo Gambino nell’area nord – orientale della provincia jonica. ...

Tutte le news
La Redazione - sab 26 novembre

Il consigliere comunale del gruppo Gea, Agostino Capogrosso, ha segnalato ai vigili urbani di Manduria la presenza ...

Dalla Corea del Sud spunta il Primitivo di Manduria “paparazzato” da Selvaggia Lucarelli
La Redazione - sab 20 agosto

«C’è pure il Primitivo di Manduria», e siamo nella Corea del Sud». A dircelo (con grande stupore) è la nota giornalista e showgirl Selvaggia Lucarelli in una storia del suo profilo ...

Ieri con i cantastorie, questa sera la festa con musica e teatro
La Redazione - sab 20 agosto

Dopo il successo de “La notte dei cantastorie” di ieri, un altro evento tanto atteso è finalmente arrivato: questa sera a partire dalle 20. 30 la XIII edizione della Festa della Voce di Manduria dedicata quest’anno ...

"La Dora" si palesa e si fa intervistare nel metaverso
La Redazione - mar 23 agosto

Domani alle 15, La Voce di Manduria condurrà la sua prima intervista nel metaverso. Protagonista sarà "La Dora" che si presenterà nell'apposito salone congressuale virtuale. ...