Venerdì, 12 Agosto 2022

Cronaca

Il sindaco ha l’obbligo di ascoltare tutti, anche chi non la pensa come lui

Pecoraro: «non ricevo persone che prima scrivono su La Voce di Manduria»

Censura Censura © La Voce Di Manduria

«Non ricevo persone che prima scrivono su La Voce di Manduria». La gravissima affermazione appartiene al sindaco di Manduria Gregorio Pecoraro che ha liquidato così il rappresentante della Confesercenti, Giuseppe Nuzzo (che ieri si era recato in municipio per parlare con i dirigenti dell’ufficio commercio), colpevole di aver dato voce, attraverso il nostro giornale, ad una trentina di ambulanti a posto fisso del mercatino estivo della pineta di San Pietro in Bevagna.

Non è certo una novità per noi o per i nostri lettori abituati ad altre discriminazioni (divieto della diretta streaming delle sedute del consiglio e delle commissioni pubbliche, creazione di un gruppo Facebook intitolato “Se vuoi bene a Manduria non leggere La Voce di Manduria), ma questa volta, a nostro avviso, si è oltrepassato il limite perché lede la libertà di espressione di un cittadino, ancor più grave, come in questo caso, esponente di un organismo di categoria.

«Non parlo con chi parla con La Voce», una pura intimidazione che ha l’obiettivo di reprimere il dissenso e isolare un organo d’informazione evidentemente scomodo. A mio avviso anche un abuso istituzionale perché nessun sindaco dovrebbe rifiutarsi di ascoltare le lagnanze di chi non la pensa come lui.

Nazareno Dinoi          


Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.
stai rispondendo a

COMMENTA

26 commenti

  • Roberto S.
    mar 9 agosto 14:28 rispondi a Roberto S.

    Cara amministrazione,ma e possibile che non avete un po di invidia dai vostri vicini intendo i comuni ?Le amministrazioni fanno continuamente innovazioni ma non vi vergognate essere la barzelletta dei vostri vicini,ma non capite che nelle marine arriva gente di altri luoghi e vede quello che combinate?Ma l'opposizione scalda solo le poltrone ma perchè non ve ne andate a casa?Io sto con la Voce e con i commercianti e meglio che alle elezioni se ci arrivate ve ne state a casa.

  • Alserio Gregorio
    sab 6 agosto 14:32 rispondi a Alserio Gregorio

    Vi ricordo che il sindaco è stato democraticamente eletto, ergo riflette l'essenza della maggioranza dei manduriani.... Cambiate la testa dei manduriani prima di cambiare l'indifendibile sindaco

  • Cricoriu
    ven 5 agosto 15:23 rispondi a Cricoriu

    Il fascismo è finito da un pezzo ..... Ce ha capitu picuraru?

  • Giuseppe Coccioli
    ven 5 agosto 09:09 rispondi a Giuseppe Coccioli

    Caro sindaco, dispiace leggere certe cose, grazie alla Voce, il cittadino può esprimere le proprie opinioni, in modo leale e democratico. Le faccio una domanda: perché non denuncia cio che non è vero. Grazie

  • Realtà
    gio 4 agosto 23:36 rispondi a Realtà

    I manduriani devono muzzarsi la lingua quando si nascondino dietro la tastiera. Solo i manduriani sanno dare questo

  • Realtà
    gio 4 agosto 21:51 rispondi a Realtà

    GREGÓÓ

  • Anto
    gio 4 agosto 20:42 rispondi a Anto

    Fate intervenire il Prefetto...

  • Gregorio
    gio 4 agosto 19:20 rispondi a Gregorio

    Pecora'. Ma chi credi di essere,,dalla tua arroganza con l'avanzare di età stai diventato dittatore e questo la popolazione non te lo permette..Quando il tuo potere finirà (speriamo presto e non a fine mandato) vedremo..Opinione

  • Adolfo mastrovito
    gio 4 agosto 19:05 rispondi a Adolfo mastrovito

    Io non capisco questi dissapori tra la voce che è un quotidiano di sinistra con l'amministrazione comunale che si professa anche essa di sinistra c'è qualcosa che non mi quadra bohhhhh misteri della sinistra

  • Giuseppe Pisano
    gio 4 agosto 18:37 rispondi a Giuseppe Pisano

    Se vero, ( ma ho qualche dubbio) non sono d'accordo con il sindaco dott Pecoraro però credo anche che c'è o ci dovrebbe essere un limite ad ogni cosa: ad esempio, quando si ha da dire qialcosa a qualcuno, si va dall'interessato e la si dice. Punto. Non mi sembra, l'abitudine ormai diffusa di raccontare ad altri ciò che poi riportano al destinatario, con tutte le imprecisioni e storture tipiche della pratica, un buon modo di dialogare.

  • domenico
    gio 4 agosto 17:27 rispondi a domenico

    Ma come si fa a dire che quel mercato in zona pineta non va bene? che le persone non vanno perché lontano? Stiamo a cento metri dalla chiesa a 80 dalla farmacia a 50 dalla gelateria affollata sempre, a 30 dalla macelleria e dalla friggitoria strapiene fino a tardi. ma la si smetta. Altro discorso è il mercatino detto dell'antiquariato mentre sarebbe corretto dire "delle pulci", che è una particolarità commerciale.. Bisogna però sapere che questo genere va ed è più ricercato. Forese in questa direzione bisognerebbe fare uno sforzo di qualificazione, portare più espositori d, variegare le merci e favorire il riuso di qualunque genere di vecchi oggetti e vintage in genere. Ma che adesso questi poveri commercianti vadano a manifestare francamente non ce li vedo, come non li ho visti a manifestazioni ben più importanti.

  • Tonino
    gio 4 agosto 17:22 rispondi a Tonino

    Bene la manifestazione che si intende organizzare a cui và tutto il mio sostegno. Sarebbe auspicabile che, in questa occasione, tutti i proprietari di immobili nelle marine di San Pietro in Bevagna si unissero alla protesta dei commercianti cosi' da manifestare tutto il malcontento per i mancati servizi presenti nella località !! . Far recepire le potenzialità turistiche che le marine possono offrire in termini di ospitalità e di lavoro, se solo gli amministratori si adoperassero per realizzare le necessarie, e ormai inprocastinabili opere pubbliche quali acqua; fogna; illuminazione marciapiedi e asfalto delle strade. Altro che affermare che a San Pietro in Bevagna non cè nulla di bello per cui andarci...caro Illustre cittadino !!

  • domenico
    gio 4 agosto 17:13 rispondi a domenico

    I l mio pensiero è il seguente: il giornale scrive quello che vuole, ma non è detto che abbia sempre ragione; il cittadino pensa, parla e agisce liberamente; il sindaco incontra chi vuole assumendosi le sue responsabilità. Non vedo nessuno scandalo ne lesa maestà, anzi lesa "Voce"

  • guido rossi
    gio 4 agosto 16:01 rispondi a guido rossi

    GREG non puoi fare certe affermazioni, ma insomma....so che sei appassionato di storia antica, dato che il tuo operato è alquanto storico, ma addirittura volersi ispirare al duce mi sembra un po eccessivo. Capisco la moda del "quando c'era lui" ma è un meme(ironia e satira) capisco che queste cose "giovanili" per lei sono fuori portata ma addirittura atteggiamenti dallo stampo fascista sembra too much(troppo) traduco per lei...sono consapevole che nell'800 la padronanza della lingue inglese non era per tutti. Comunque sono veramente incuriosito di capire da dove si nutre questa sua passione medievale...chiederò di ricevermi portandole ore e mirra in dono...messere chiedo la sua grazia!!!!

  • Filotico Maria
    gio 4 agosto 14:47 rispondi a Filotico Maria

    Pecoraro dimettiti sei un incapace e arrogante cittadino

  • Luigi Daggiano
    gio 4 agosto 13:56 rispondi a Luigi Daggiano

    Sig. Sindaco signori assessori e consiglieri di maggioranza alza mano o accontentati, il sottoscritto è fiero di leggere e di essere informato seriamente dal giornale la voce, siete voi di avere quella maledetta coda di paglia e non scoperti degli illeciti che tutti i cittadini sanno che voi fate. VERGOGNATEVI La primavera è maledetta come una vecchia canzone, ma voi siete peggio.

  • Lorenzo Castagna
    gio 4 agosto 13:27 rispondi a Lorenzo Castagna

    Ma chi si crede di essere!!! Ma e mai possibile che l'opposizione non si faccia sentire in maniera concreta!!!

  • Egidio Pertoso
    gio 4 agosto 12:59 rispondi a Egidio Pertoso

    Nelle autarchie oligarchiche fanno di peggio. I dissidenti vengono fatti fuori in ogni maniera. Dall'avvelenamento,alla sparatoria per strada, dal suicidio "assistito", alla condanna ai campi di lavoro ( solo per chi ha la pelle nera, pero'), dal drone assassino, alle puzze del particolato. Consideriamoci fortunati ché nelle democrazie avanzate riusciamo a far salva la vita. Almeno!

  • Ale
    gio 4 agosto 12:26 rispondi a Ale

    Caro Sindaco facendo in questo modo non fa altro che aggravare la situazione come si fa' a non ascoltare i commercianti loro hanno obbedito e sono andati lateralmente la Pineta anni fa' per liberare la piazza ma adesso non si può tenere in piedi due mercatini daltronde quello della Piazza delle Perdonanze e messo alla rinfusa sembra di stare in una via di terremotati Manduria Merita ben altro la confusione se la fa a casa sua i Manduriani meritano ordine ed ELEGANZA Io starò con loro a protestare

  • Marco
    gio 4 agosto 10:17 rispondi a Marco

    Pecoraro il giornale La voce di Manduria ha superato diverse amministrazioni comunali. Lei farà parte del passato, mentre La Voce di Manduria con i suoi lettori faranno parte del presente e futuro... Anche se su alcuni punti non siamo tutti d'accordo con le vedute del giornale locale i miei Complimenti al Direttore Reno che dimostra e rappresenta l' informazione libera. 🧟‍♂️®

  • Cittadino illustre
    gio 4 agosto 10:01 rispondi a Cittadino illustre

    Non puoi sparare contro tutta l amministrazione prima e poi chiedere un incontro dopo. Il signor Nuzzo ha detto tutto ciò che voleva e doveva dire sul giornale. Va bene così, il sindaco è al corrente già del suo pensiero non ha bisogno di togliere tempo ad altre cose per sentire cose che già ha letto. Se ne facciano una ragione i commercianti...... loro devono stare in quel piazzale, lo stesso signor Nuzzo la scorsa estate ha esaltato quella ubicazione e adesso non va più bene? Beata coerenza

    • Nuzzo Giuseppe
      gio 4 agosto 14:21 rispondi a Nuzzo Giuseppe

      Lei è molto democratico, soprattutto al di sopra delle parti. Comunque nei prossimi giorni lei avrà modo di rendersi conto (tutto documentato)da quale parte sta la coerenza rispetto agli impegni assunti.

    • Manduriano
      gio 4 agosto 14:12 rispondi a Manduriano

      Ma dove vivi? Che commento da sostenitore… Lo vuoi capire che stiamo sprofondata in tutto grazie anche al tuo amato sindaco? È morta la mula…

  • matteo smeraldi
    gio 4 agosto 10:01 rispondi a matteo smeraldi

    nonostante non approvi il suo operato come sindaco ora ma anche negli anni 90 del XX secolo a rigor di logica questa sua affermazione è giusta... che facciamo? prima veniamo qui a dirgli che è inadeguato e incapace e poi vogliamo essere ascoltati? come sindaco ha l'obbligo di ascoltare tutti ma quelli che lo offendono riconoscibili da nome e cognome li ascolterà con" da un orecchio entra e dall'altro esce"...

  • Manduriano
    gio 4 agosto 09:36 rispondi a Manduriano

    Questo è davvero grave, questa è pura dittatura. Non esiste altra na cosa del genere, siamo in democrazia una persona è libera di esprimere la propria opinione e un sindaco ha l’obbligo di ascoltare tutti. Così facendo è troppo facile oltre che assurdo. Nessun sindaco in Italia si comporta in questa maniera. pecoraro in questo mandato sta dando il meglio di se, ma in peggio. È una vergogna. Grazie a questo giornale le cose escono a galla e naturalmente a molti non li scende, abituatevi sarà così sempre e soprattutto fate le cose in regola perché una persona viene a parlare in luogo pubblico a cariche pubbliche non a casa che puoi scegliere chi fare entrare e chi no. Vergogna e vergogna!

  • Tonino
    gio 4 agosto 09:16 rispondi a Tonino

    Poveri cittadini di Manduria !! Scegliendo di far governare la Città a questo Sindaco, nonostante aveva già dimostrato in altra occasione la sua inadeguatezza, hanno scelto di restare nell'arretratezza e nell'incuria. Non sono un residente , ma frequento la vostra bella Città e le marine, in particolare S. Pietro, da quando ero piccolo e posso dire che almeno sino a 30 anni fà la situazione era migliore rispetto a adeso. Il degrado e l'incuria , in questi anni si è sommato in ogni settore , così come anche il menefreghismo di chi è stato chiamato ad amministrare in questi anni. Addirittura ora vengono tacciati degli Operatori del commercio che vorrebbero far valere i loro diritti solo perchè si sono rivolti ad un organo d'informazione....VERGOGNA !!

Tutte le news
La Redazione - oggi, ven 12 agosto

Quando andrà in funzione il nuovo depuratore di Manduria e Sava, ancora in fase di completamento nella marina di Specchiarica confine Urmo-Belsito ...

Tutte le news
La Redazione - oggi, ven 12 agosto

Dopo le sedie e lo stendino per occupare il posto auto davanti casa, da San Pietro in Bevagna arriva un'altra ...

Tutte le news
La Redazione - oggi, ven 12 agosto

Si terranno oggi pomeriggio alle 17,00 i funerali di Guido Prudenzano, lo sfortunato metalmeccanico di 53 anni originario di Sava ma residente ...

Tutte le news
La Redazione - oggi, ven 12 agosto

Manca pochissimo alla Festa del giornale dedicata “alle libertà, tutte” di sabato 20 agosto al Parco Malorgio ...

Tutte le news
La Redazione - oggi, ven 12 agosto

Un vino Primitivo prodotto e imbottigliato dalle Cantine due Palme di Cellino San Marco si chiamerà “Le radici ca tieni”. ...

Troppe alghe, il sindaco chiude la spiaggetta libera di Colimena. "pericolosa"
La Redazione - ven 5 agosto

Dopo il fiume Chidro, il sindaco di Manduria, Gregorio Pecoraro, ha vietato la balneazione e l’accesso alla spiaggetta del porto naturale di Torre Colimena perché  per circa 300 metri è interessata ...

Scontro con la moto,  muore nelle Marche giovane manduriano
La Redazione - sab 6 agosto

Un altro lutto ha colpito una famiglia di manduriani che vive nelle Marche e he ha perso il figlio 24enne vittima di un incidente stradale. Enrico Pichierri, questo il suo nome, operaio di un mobilificio di Chiesanuova di Treia, in provincia ...

Dramma a Uggiano che saluta il suo Guido
La Redazione - sab 6 agosto

Abitava da anni a Uggiano Montefusco ed era originario di Sava l’operaio di 53 anni che ha perso la vita ieri mattina per un fatale incidente sul lavoro avvenuto nell’impresa metalmeccanica di Taranto di cui era dipendente da diversi anni. Guido Prudenzano, ...