Giovedì, 23 Maggio 2024

Salento Puglia e mondo

Arrestato ai domiciliari

Operaio savese incensurato con la droga nello zaino

Carabinieri Carabinieri

Un insospettabile incensurato savese di trent’anni è stato arrestato dai carabinieri della compagnia di Manduria perché trovato in possesso di circa 140 grammi di hashish e denaro contante. L’arresto è avvenuto intorno alle 4 della notte tra venerdì e sabato mentre il giovane camminava nel centro abitato di Sava portando sulle spalle uno zaino. I militari che si sono insospettiti della reazione dell’uomo quando li ha visti, lo hanno fermato per un controllo. In effetti nello zaino erano contenuti cento grammi di hashish, un tritaerba per il confezionamento delle dosi e 345 euro in banconote che potrebbero essere provento della vendita della sostanza stupefacente.

I carabinieri hanno così deciso di approfondire le ricerche anche nell’abitazione del presunto spacciatore trovandovi altri 46 grammi della stesa sostanza e un bilancino di precisione. Su disposizione del pubblico ministero Francesco Sansobrino il trentenne di professione operaio è stato sottoposto agli arresti domiciliari. Lunedì è prevista l’udienza di convalida davanti al gip con la difesa affidata all’avvocato Antonio Liagi.   

Vuoi commentare la notizia? Scorri la pagina giù per lasciare un tuo commento.


© Tutto il materiale pubblicato all’interno del sito www.lavocdimanduria.it è da intendersi protetto da copyright. E’ vietata la copia anche parziale senza autorizzazione.


Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.
stai rispondendo a

COMMENTA

4 commenti

  • Mario
    mar 9 aprile 10:47 rispondi a Mario

    Probabilmente x arrotondamento di stipendio

  • Anna
    lun 8 aprile 12:25 rispondi a Anna

    Arrestato ma hai domiciliari?Che c,,,di arresto è???Questo è Italia,questo è lo stato.Opinìone

    • Mario
      lun 8 aprile 16:18 rispondi a Mario

      Sig Anna. Agli arresti domiciliari è il cittadino onesto. Non puoi uscire di casa che te lo occupano. Non puoi uscire di casa x passeggiate o altro che trovi sparatorie e scippi. I vere delinquenti sono fuori e protetti dallo s,,,,,, ? Opinione o realta!! Viva la democrazia, viva la libertà

  • Marco
    dom 7 aprile 08:24 rispondi a Marco

    Un insospettabile operaio.. magari va in giro col Porsche o il macchinone da 60-70 mola euro... Vai dentro cojo che vendi solo meeda e rovini pw famiglie

Salento Puglia e mondo
La Redazione - oggi, gio 23 maggio

Ancora controlli della Polizia di Stato per accertare il rispetto del divieto di somministrazione di  sostanze alcoliche ai minori, con particolare ...

Salento Puglia e mondo
La Redazione - oggi, gio 23 maggio

“Il centro storico di Avetrana sembra abbandonato, ci sono erbacce ovunque che stanno ricoprendo marciapiedi e strade. La scala del torrione, ad ...

Salento Puglia e mondo
La Redazione - mar 21 maggio

Il giudice delle indagini preliminari del Tribunale di Taranto, Francesco Maccagnano, ha archiviato l’indagine a carico di un addestratore ...

Salento Puglia e mondo
La Redazione - lun 20 maggio

Diverse persone, tra cui alcuni bambini, sono rimaste ferite questa a sera a San Severo in seguito alla rottura di una giostra che si è staccata da ...

Salento Puglia e mondo
La Redazione - lun 20 maggio

Tre mesi fa Vincenzo Nocerino e la fidanzata Vida Shahvalad furono trovati morti in un box auto a Secondigliano, fu un tragico incidente. ...

“Due Giugno Grottaglie”: presentata la nuova edizione
La Redazione - lun 6 maggio

Grottaglie (Ta) - Presentata in conferenza stampa, moderata da Anna Santese, lunedì 6 maggio, presso l’aula consiliare del Comune di Grottaglie, la prima edizione del “Due Giugno Grottaglie”. ...

Corruzione, arrestato il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti TUTTI I NOMI degli arrestati e LE ACCUSE
La Redazione - mar 7 maggio

Il presidente della Regione Liguria, Giovanni Toti, è agli arresti domiciliari per un inchiesta che lo vede indagato per il reato di corruzione. Alba di oggi, 7 maggio, su Genova, Spezia ...

Anniversario della morte di Aldo Moro, il comune di Maglie sbaglia la foto dello statista
La Redazione - mar 7 maggio

Incredibile gaffe della Città di Maglie nell’anniversario dell’uccisione del suo concittadino Aldo Moro. Per commemorare il 46esimo della morte dello statista, il comune ha fatto affiggere dei ...