Domenica, 2 Ottobre 2022

News Locali

Dibattito acceso sui social

Mancino: aprire a settembre? I commercianti devono fare i conti con i propri bilanci

Tullio Mancino Tullio Mancino © La Voce Di Manduria

«Perché quasi tutte le attività a San Pietro in Bevagna chiudono già a settembre?». Se lo chiede una donna che sulla pagina di discussione “Io amo San Pietro in Bevagna” pubblica un post interrogando gli utenti del social sull’inesistenza in questo periodo dell'anno di attività commerciali nella marina manduriana aprendo un dibattito molto accesso. Tra i tantissimi commenti l’opinione generale è che la chiusura sia dovuta a una pessima ricorrenza, quella di San Gregorio Magno: «Passato il santo patrono, l’estate è finita». 

Questa è la spiegazione che molti manduriani si danno. «Si usa così da noi», scrive A.P. sotto il post polemico; mentre per D.L. semplicemente «l’estate è finita». Forse «perché la gente è pochissima e la merce si guasta e va buttata», replica qualcun altro. Ma «le spiagge sono ancora piene», controbatte un altro utente. Ognuno dice la sua su una questione che ogni anno infiamma le polemiche manduriane.

Su quali siano le vere cause della repentina chiusura delle attività nel mese di settembre abbiamo interrogato il direttore di Confcommercio Taranto, il manduriano Tullio Mancino.

«È necessario contestualizzare: le imprese devono fare i conti sulla convenienza o meno di chiudere la serranda», ci ha spiegato Mancino ribattendo ai commenti dei manduriani. Poi scurisce la voce e sintetizza le difficoltà che attanagliano negli ultimi anni i commercianti: i costi triplicati di luce, gas e materie prime; l’altissima inflazione e le complicate intercettazioni di risorse umane. «Uno ci pensa due volte. Aprire a settembre è utile? O comporta un aggravio o ancor peggio una perdita? I commercianti devono fare una scelta e i conti con il proprio bilancio», conclude la sua analisi l'esperto.

Marzia Baldari


Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.
stai rispondendo a

COMMENTA

7 commenti

  • Franco
    lun 19 settembre 19:48 rispondi a Franco

    È vero. Sembra che tutti i commercianti e ristoratori di siano ispirati a Briatore.

  • Uccio
    lun 19 settembre 11:07 rispondi a Uccio

    Con tre mesi stai bene tutto l'anno..Si evince dai prezzi dei prodotti e dal lavoro NERO. Il manduriano non porta risorse alla Marina ,anzi,,Sono i turisti e quelli emigrati del NORD i polli da spellare..

    • Lorenzo
      lun 19 settembre 13:31 rispondi a Lorenzo

      Parole sante. Cultura antica... Illana. Dura a morire. Campomarino e Porto Cesareo sono marziani. Opinioni

  • pro copio
    dom 18 settembre 19:04 rispondi a pro copio

    Non può essere che abbiano guadagnato abbastanza? e magaruìi hanno anche un'altra attività in paese ? Faccio peccato? Ma forse ci indovino.

  • Lorenzo
    dom 18 settembre 14:34 rispondi a Lorenzo

    Peccato che molti di loro aprire a San Pietro è un secondo lavoro. Peccato che grazie alla cultura medievale, ancora nel 2022 la stagione inizia a San Pietro e Paolo e finisce a San Gregorio. Peccato che i bagni si iniziano a fare a Maggio e si fanno fino a settembre inoltrato. Peccato che le Marine pagano l' imu al Comune per 12 mesi l' anno e non per 2 scarsi. Peccato che queste cose le sanno tutti e se pensi che neanche ad Agosto hai una seria guardia medica, non meravigliarti se Pecoraro e Dinoi sono ancora seduti in Comune. Opinioni

  • FDB
    dom 18 settembre 12:51 rispondi a FDB

    Le motivazioni descritte dal sig. Mancino, possono essere accettate per quest'anno ma il problema sollevato delle cessazione delle attività commerciali a settembre è atavico nelle marine. Per chi resta ben oltre San Gregorio Magno sa che deve organizzarsi per rifornire l'auto e il frigorifero magari dedicando qualche mattinata recandosi a Manduria. Io lo faccio anche in piena estate per evitare gli esercizi super affollati di San Pietro. Vi assicuro che vivo molto meglio.

  • Cosimino Di Marzio
    dom 18 settembre 09:26 rispondi a Cosimino Di Marzio

    Il perchè non aprono a settembre?E la stessa domanda che si fanno tutti a luglio e agosto manca la movida dei giovani e le marine sono un mortorio già in questi mesi,cosa che non succede a campomarino di maruggio.

Locali
La Redazione - oggi, dom 2 ottobre

Il primo settembre è iniziato il mese di preghiera e iniziative dedicato al Tempo del Creato per l'anno ...

Locali
La Redazione - sab 1 ottobre

La giunta comunale di Manduria ha deliberato l’atto che dà il via ai lavori di abbattimento del muro di cinta del giardino dei Padri Passionisti ...

Locali
La Redazione - sab 1 ottobre

Con la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del decreto Aiuti-ter, bar e ristoranti di Manduria trovano una notizia che può far ...

Locali
La Redazione - ven 30 settembre

Domenica mattina 2 ottobre i frati minori del Convento di San Francesco di Manduria, in collaborazione con la Pro Loco di Manduria, organizzano la sesta edizione de ...

Locali
La Redazione - gio 29 settembre

La food blogger manduriana “Tamy” diventa ospite fissa di TeleNorba. Da oggi giovedì 29 settembre ...

Nuova antenna di telefonia vicina al centro
La Redazione - mar 20 settembre

Il Comune di Manduria ha avviato le procedure per l’autorizzazione all’installazione di un nuovo impianto di telefonia multigestore di proprietà InWint Spa su cui dovrà essere ospitato l’impianto Vodafone Italia. ...

Parte la pulizia dei tombini, il programma e le strade interessate dal divieto di sosta
La Redazione - mer 21 settembre

Partiranno oggi e si protrarranno sino alla fine dell’anno i lavori di pulizia dei tombini che si trovano in diverse strade cittadine secondo un elenco prestabilito. I lavori affidati alla Gial Plast e alla ...

Il documento dimenticato nel cassetto delle Poste, una storia triste
La Redazione - mer 21 settembre

E’ una storia triste di cattivo servizio pubblico  quello che una giovane manduriana racconta ai nostri microfoni quando qualche giorno fa ha scoperto che il pacco contenente la sua tessera sanitaria, mai arrivato, era sempre ...