Lunedì, 6 Febbraio 2023

News Locali

Le conseguenze dell'aggressione verbale da parte dell'assessore Mariggiò

Lite in municipio, l’ingegnere rassegna le dimissioni

L'assessore Mariggiò e l'ingegnere Ferretti (a destra) L'assessore Mariggiò e l'ingegnere Ferretti (a destra)

L’ingegnere comunale Claudio Ferretti si è dimesso dalla carica di responsabile dell’Area tecnica dell’ente. La decisione del tecnico è scaturita a seguito del forte diverbio avuto con il vicesindaco, Vito Andrea Mariggiò che l’altro ieri lo avrebbe accusato di incompetenza e di aver ritardato il rifornimento del gasolio per il riscaldamento delle scuole dell’obbligo rimaste al freddo per nove giorni.

Aggredito verbalmente dal politico, l’ingegnere era stato colto da malore e per questo soccorso dal personale del 118 chiamato dai dipendenti comunali richiamati dalle urla dei due che litigavano. Trasportato al pronto soccorso del Marianna Giannuzzi l’ingegnere è stato tenuto in osservazione per un paio d’ore prima di essere dimesso con gli esiti di un forte stato di stress e di agitazione reattiva.

Immediate quindi le dimissioni che sono state già protocollate e quindi operative. Il servizio in attesa di nuovo incarico è attualmente privo di responsabile. La reazione così violenta dell’assessore sarebbe stata la conseguenza di un richiamo nei suoi confronti del sindaco Gregorio Pecoraro sempre in relazione alla cattiva gestione delle scuole rimaste senza gasolio. Questo almeno sostengono gli attivisti del Partito democratico di Manduria in un documento che pubblichiamo in altra parte del giornale in cui si mettono in luce i pessimi rapporti esistenti tra amministratori e dipendenti comunali. «Il sindaco Pecoraro, intervistato in radio – si legge nel documento -, incolpa di quanto accaduto il suo vice, assessore Mariggiò, delegato all’istruzione e, insieme a Lui, tutti gli uffici interessati alle operazioni di approvvigionamento e rifornimento del gasolio».


© Tutto il materiale pubblicato all’interno del sito www.lavocdimanduria.it è da intendersi protetto da copyright. E’ vietata la copia anche parziale senza autorizzazione.


Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.
stai rispondendo a

COMMENTA

11 commenti

  • Giovanna Dimaggio
    sab 21 gennaio 18:38 rispondi a Giovanna Dimaggio

    Il Signor Ferretti sarà anche un professionista ma personalmente parlando ,spero che chi andrà a ricoprire il posto sia una perdona RISPETTOSA e professionalmente preparata,tanto va la gatta al lardo che ci lascia lo zampino.Gli Auguro pronta guarigione.

  • giorgio sardelli
    sab 21 gennaio 14:56 rispondi a giorgio sardelli

    ormai è prova definitiva che non siete una squadra e non potete che fare danni a Manduria e ai Manduriani non vi considera piu nessuno fate un passo indietro

  • Giovanni Dinoi
    sab 21 gennaio 14:04 rispondi a Giovanni Dinoi

    Trovo veramente fuori luogo,ingiusto e fra l'altro gravissimo ,quanto gli è stato attribuito all'ingegnere Ferretti,ho avuto modo di conoscerlo in passato e in quell'occasione ho potuto apprezzare che non è una persona incompetente o improvvisata,anzi tutto il contrario.Una persona seria e responsabile nella sua professione,inoltre incontrandola varie volte nella sua vita privata soffermandoci a scambiare due chiacchiere ho potuto ritenerlo una persona molto pacata e umile. Ritengo opportuno richiamando l'attenzione a chi di dovere di farle delle scuse. Cordiali saluti

    • Gino
      sab 21 gennaio 18:52 rispondi a Gino

      Sig Giovanni,purtroppo da come si evince e tutt'altro.Sara' di parte??

      • Giovanni Dinoi
        dom 22 gennaio 01:44 rispondi a Giovanni Dinoi

        Sig.re Gino , guardi io non sono di parte per niente, anche perché non è un mio amico d'infanzia o conoscente da secoli,ho solo espresso la mia unica esperienza positiva con l'ingegnere e varie volte lo incontrato in qualche bar a prendere il caffè e mi sono scambiato un saluto da persone civili ed educate e in quelle circostanze ho notato e apprezzato il suo essere cordiale e umile anche con altre persone presenti. Ricordiamoci il detto che dice ( l'essere tuo fa il mio). Un saluto

  • Walter
    sab 21 gennaio 14:01 rispondi a Walter

    In campagna elettorale qualcuno diceva,,noi siamo il cambiamento,,,Be greco ' è arrivato l'ora di metterlo in atto.Lasciate le poltrone e sedetevi sulle sedie di casa Vostra

  • Gregorio
    sab 21 gennaio 13:55 rispondi a Gregorio

    Ogni scusa è buona.Speriamo che si dimettono tutti sti incapaci.Tanto altri 3 anni passeranno e tutti a casaaaaaaa. Il pesce puzza dalla capo,

  • Rosario
    sab 21 gennaio 11:58 rispondi a Rosario

    Non mi pare giusto ciò che ha fatto il Sig. Mariggiò. Lui che dovrebbe dare il buon esempio .... L'Unico buon esempio che può dare adesso ai cittadini e all'Ing. è chiedere SCUSA Pubblicamente (visto che non si dimetterà MAI).

  • Mandurese
    sab 21 gennaio 11:15 rispondi a Mandurese

    Tralasciando il caso di specie, di cui non si cononoscono bene i fatti, c'è da dire che molti politici, in barba (per ignoranza) al TUEL e ad ogni altra norma "affine", pensano di potersi relazionare con la compagine amministrativa in modo difforme da quanto normativamente previsto, manifestando, a volte, deliri di onnipotenza. Una visione distorta, questa, dei poteri che gli sono attribuiti in seno alle cariche istituzionali che ricoprono. I segretari comunali??????? MUTI!!!

  • Lorenzo
    sab 21 gennaio 10:10 rispondi a Lorenzo

    Bene Cip e Ciop stanno preparando lo sgancio dal vice Sindaco 😜 Inizia la lunga notte dei lunghi coltelli ( o meglio dei cummarazzi ancapu), in vista del salto delle 2 quaglie stagionate forse nel Partito Democratico alla frutta ( percoche mature). Strategie bizzantin/messapico/manduriane vedi depuratore. Opinioni

  • Manduriano
    sab 21 gennaio 08:55 rispondi a Manduriano

    Siete delle comiche. Dimettiti anche tu Mariggió sarebbe una bella prova. Sicuramente non accadrà, però il tempo lo farà, il 2025 non è così lontano per fortuna. Rimane il fatto che siete un’amministrazione che dal primo giorno avete collezionato figure su figura talvolta anche ridicole ed elementari. Alla faccia dell’esperienza che avete tanto proclamato nella campagna elettorale. Quando andrete a casa è sempre tardi, la città, sappiate, non vi considera.

Locali
La Redazione - sab 4 febbraio

«Ridicola», «bizzarra», «inadeguata». Questi sono gli aggettivi più utilizzati dai manduriani che respingono ...

Locali
La Redazione - sab 4 febbraio

Ridare dignità al “quartiere” Sice coinvolgendo l’amministrazione comunale e richiamando i residenti al rispetto ...

Locali
La Redazione - sab 4 febbraio

La polizia municipale di Manduria ha pubblicato l'ordinanza che dispone lo spostamento del mercato settimanale lungo il viale Aldo ...

Locali
La Redazione - ven 3 febbraio

Nel 2000 aveva già 80 anni. Ieri la donna più anziana di Manduria ha compiuto 103 anni. Si chiama Maria Giuseppa ...

Locali
La Redazione - ven 3 febbraio

Chi vorrà soggiornare per brevi o lunghi periodi nel territorio manduriano dovrà pagare una tassa di soggiorno come ...

Ufficio anagrafe al collasso, sino a due mesi di attesa
La Redazione - gio 26 gennaio

Lunghe attese per avere un certificato anagrafico per il poco personale in servizio. È la nuova emergenza che si registra nel municipio di Manduria dove gli spostamenti del personale da un ufficio all’altro, spesso contro la volontà ...

Due avvocati manduriani per il prossimo Consiglio dell’Ordine forense ionico
La Redazione - gio 26 gennaio

Sono due gli avvocati manduriani che si candidano per il nuovo Consiglio dell’ordine forense della provincia di Taranto le cui elezioni sono incorso e si concluderanno sabato. Si tratta di Luigia Brunetti e Nicola Marseglia. ...

Artisti manduriani onorano in altri comuni la Giornata della Memoria, mentre Manduria...
La Redazione - ven 27 gennaio

Per Manduria e i manduriani, la Giornata della memoria che ci celebra oggi, si farà altrove. Non di certo nella città messapica, perché per commemorare le vittime dell’Olocausto, l’amministrazione ...