Martedì, 27 Febbraio 2024

Cronaca

Denuncia presentata alla polizia di Manduria

Ladri nel Parco dei Messapi, sparito un chilometro di cavo elettrico

Ladro in azione Ladro in azione

La banda dei cavi di rame colpisce ancora. E questa volta l’impianto pubblico preso di mira non è quello delle strade isolate e deserte delle marine, ma è uno dei luoghi più in vista della citta: il parco archeologico dei Messapi.

Nella notte tra sabato e domenica i ladri hanno agito indisturbati sfilando dalle canaline circa un chilometro di prezioso cavo che doveva alimentare i faretti puntati sulle mura megalitiche e il fossato. Opera questa inserita nel nuovo progetto di riqualificazione del sito archeologico finanziato dal ministero dei Beni Culturali con 3,8 milioni di euro. I malviventi hanno potuto agire senza rischi dal momento che l’intero parco è privo di telecamere di sorveglianza né di allarmi o guardiania con vigilante.   

A denunciare il furto del valore di diverse decine di migliaia di euro, sono stai i responsabili dell’impresa che sta eseguendo i lavori. Sull’oscuro episodio indagano gli agenti della polizia di Stato del locale commissariato al comando della dottoressa Marinella Martina.   

Vuoi commentare la notizia? Scorri la pagina giù per lasciare un tuo commento.


© Tutto il materiale pubblicato all’interno del sito www.lavocdimanduria.it è da intendersi protetto da copyright. E’ vietata la copia anche parziale senza autorizzazione.


Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.
stai rispondendo a

COMMENTA

3 commenti

  • Lella
    gio 7 dicembre 2023 05:49 rispondi a Lella

    La talpa sarà di casa?😎curiosità

  • Egidio Pertoso
    mar 5 dicembre 2023 04:34 rispondi a Egidio Pertoso

    È proprio un oscuro episodio, asportare i cavi occorrenti per far luce sul sito, a quanto pare usato come deposito di materiale da usare per i "lavori" che, forse, disturbano il sonno eterno dei nostri messapi. S' indachi, appostandosi nel luogo, se, con la complice oscurita' , delle anime o degli zombi, si mettono a farci dei dispetti.

  • Marco
    mar 5 dicembre 2023 09:17 rispondi a Marco

    Non li hanno mai rubati i cavi della corrente fino adesso. Non sto dicendo mica che... Alla luce del sole tutto sembra normale 🧟‍♂️®

Tutte le news
La Redazione - lun 26 febbraio

La bara con Matteo Buccoliero, il 19enne savese morto ieri sera nell’incidente stradale in cui ha perso la vita anche la sua ...

Tutte le news
La Redazione - lun 26 febbraio

Terribile lutto per le due famiglie dei due giovanissimi morti ieri sera nell’incidente stradale avvenuto sulla provinciale che collega ...

Tutte le news
La Redazione - lun 26 febbraio

Opportunità e soluzioni dell’utilizzo dei droni in agricoltura: di questo si è discusso venerdì 23 febbraio, a Manduria, ...

Tutte le news
La Redazione - lun 26 febbraio

In occasione delle Giornate delle Donne del Vino il 2 Marzo presso le Cantine Soloperto a Manduria  si terrà l’evento “Donne, Vino, Cultura ...

Tutte le news
La Redazione - dom 25 febbraio

Due giovani di Sava e Latiano di 20 e 17 anni, hanno perso la vita questa sera, domenica 25 febbraio, in un incidente ...

I ricordi di contrada Mosca: "quella puzza che non dimenticherò mai"
La Redazione - lun 12 febbraio

La scarcerazione di Michele Misseri e il suo attesissimo rientro ad Avetrana che era previsto per oggi, non ha riacceso solo l’interesse nazionale sul delitto che più di tutti ha sconvolto le coscienze e creato divisioni ...

La polizia locale manduriana recupera un'auto rubata
La Redazione - lun 12 febbraio

Gli agenti della polizia municipale di Manduria hanno rinvenuto sulla strada per an Cosimo alla Macchia un’auto che era stata rubata a Torre Santa Susanna. Le immediate indagini degli agenti al comando dell’ufficiale Umberto Manelli, hanno ...

Zio Michele ai microfoni di Mediaset per dire che vuole tornare in cella
La Redazione - lun 12 febbraio

Nessuna pausa di riflessione e nemmeno la volontà di evitare il “circo mediatico” che lo attendeva in via Deledda. Michele Misseri non è tornato a casa ieri dopo la scarcerazione avvenuta alle 7 del ...