Venerdì, 12 Agosto 2022

Riflettori su ...?

La vergogna anche a Natale

La vergogna anche a Natale La vergogna anche a Natale | © n.c.

L’amministrazione comunale di Manduria ha deciso di riconoscere un rimborso di mille euro che le quattro associazioni di volontariato manduriane dovranno dividersi per i servizi svolti e che svolgeranno durante tutti gli eventi natalizi organizzati dal comune. Per un mese di lavoro (perché di lavoro si tratta) una cinquantina di volontari in divisa prenderanno 20 euro a testa. 

Strapagata, invece, con 8.400 euro pari a 1.050 euro al giorno, la prestazione per otto giorni della “Casa di Babbo Natale” (figurante per tre ore la sera, casetta di legno, albero e ghirlande, sagoma di renne). 

Raccogliamo e proponiamo di seguito lo sfogo di una dei volontari

 

Io non comprendo, io sono ignorante, io sono un membro della “massa”, della plebaglia incolta e fuori dalla cerchia dei privilegiati per cui non sono in grado di comprendere i complessi meccanismi delle manovre politiche ed economiche dei grandi dotti che ci amministrano.

Per cui non dico nulla se un tizio sconosciuto e imbacuccato da Babbo Natale viene strapagato 1000 euro a sera per starsene seduto a fare foto, e non chiedo nemmeno come mai per le associazioni di protezione civile i soldi non ci sono, tanto che hanno deliberato che un compenso complessivo di 1000 euro da dividere tra quattro associazioni per tutti i servizi che presteranno in questo periodo sia più che sufficiente.

Non ho detto nulla nemmeno riguardo al fatto che il Babbo Natale in bella mostra nella catapecchia sul corso non indossasse inizialmente la mascherina, nonostante la delibera del primo cittadino che i volontari chiedevano di rispettare ai comuni mortali che hanno la disgrazia di essere sudditi in questo sudicio reame in cui solo pochi privilegiati sono ammessi a corte.

Ma quando i volontari (sicuramente spinti dai piani alti) allontanano il nostro "Babbo Natale", nostro perché uno di noi, un manduriano come noi che da sempre allieta le serate dei nostri bimbi senza alcun compenso se non la gioia di veder sorridere i nostri figli, allora non ci sto.

Che male c'era?

Da sempre diversi Babbo Natale hanno regalato sorrisi, chi in giro per le vie del centro, chi di fronte ai negozi, chi nei vicoli vicino alle chiese e mai nessuno ha patito per questo, al contrario si moltiplicavano i sorrisi.

Belli gli addobbi, belle le idee esposte (forse meno quelle concretizzate), bella l'atmosfera natalizia e tutto sommato si può tentare di apprezzare lo sforzo, ma poi...

Le persone buone, semplici, umili dal cuore grande non si toccano, dovevate stringergli la mano e inchinarvi di fronte alla sua bontà d'animo non allontanarlo come si fa coi criminali.

Mi vergogno per voi.

Tiziana Brunetti Prociv Arci Manduria


Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.
stai rispondendo a

COMMENTA

8 commenti

  • matteo smeraldi
    mar 4 gennaio 15:53 rispondi a matteo smeraldi

    la casetta e il babbo natale strapagato.... quello è un professionista che chiede il pagamento per la sua prestazione ha fatto un contratto con il comune. I volontari sono volontari appunto, vanno avanti con le possibili donazioni. Il comune vuole donare questi 1000 euro. Speravo in un minimo di comprendonio linguistico per leggere e vedere la differenza tra le due cose invece si continua a paragonare il professionista al volontario....

  • Maria
    mer 15 dicembre 2021 04:40 rispondi a Maria

    La cosa che mi fa più rabbia è che spendono un sacco di soldi per cavolate e non li spendono per il riscaldamento nelle scuole.sotto l'albero vorrei trovare le dimissioni del sindaco ,se gli è rimasta un po di dignità

    • Gregorio
      gio 16 dicembre 2021 05:40 rispondi a Gregorio

      Maria, Tutto Esaurito, rimasto solo il cappello dei berdaglieri🙃

  • Lucia DIMITRI
    mer 15 dicembre 2021 10:57 rispondi a Lucia DIMITRI

    Ma scusate non ho capito bene si parla di volontariato o di altro? Per quanto ne so io il volontariato non dovrebbe essere retribuito almeno nel paese dove abito io che non è Manduria ovviamente, funziona così. I volontari realizzano tantissime cose senza percepire NULLA non so xché a Manduria anche le parole non hanno lo stesso significato mahh....

    • Franco
      mer 15 dicembre 2021 07:46 rispondi a Franco

      Francamente non so in che paese vive, ma dovrebbe documentarsi sui rimborsi ai volontari. Essere volontari, non vuol dire essere servi delle serate dei cittadini.,...i volontari fanno e sono tutti altro. Portare farmaci agli anziani e disabili in piena pandemia, portano sostegno ai più bisognosi , effettuano servizi dediti al sostegno ecc ecc. Grazie

      • Giorgio Nocita
        sab 18 dicembre 2021 08:03 rispondi a Giorgio Nocita

        Che importanza ha il nome del paese in cui vive, ha ragione volontariato o dice la parola stessa non può e non deve essere retribuito, se a qualcuno non sta bene non faccia finta di essere volontario se poi vuol essere pagato. Nessuno lo obbliga PUNTO

  • Matirendiconto?
    mer 15 dicembre 2021 08:58 rispondi a Matirendiconto?

    Ignorante anche io, vorrei capire se c'è un modo per vedere con i miei occhi tutti i conti e le eventuali, semmai ci fossero, disponibilità del comune di Manduria. Vorrei capire da dove arrivano i fondi per le iniziative natalizie. TRASPARENZA.. insomma, vorrei trasparenza.. capire con che criterio si sceglie una cosa piuttosto che un'altra.. Voi, intellettuali del comune, se non avete nulla da nascondere, apriteci le porte delle finanze del comune e fate capire anche a noi cosa state combinando.

  • Nessuno
    mer 15 dicembre 2021 07:36 rispondi a Nessuno

    La casetta...babbo natale...tanto ce il proverbio che dice i soldi non sudati male guadagnati male spesi e quello che fa assessore e colui che firma ....

Vi spiego come migliorerà la viabilità nelle marine
La redazione - ven 22 luglio

Gentile direttore, leggo il suo giornale nei limiti in cui posso avere interesse specialistico ed osservo quanto vorrà considerare. Il personale della polizia locale tutto, svolge con diligenza il proprio servizio assicurando l’intervento ...

È ufficiale: la democrazia a Manduria è morta
La redazione - sab 23 luglio

Per l’amministrazione Pecoraro e tutta la sua maggioranza, il nostro giornale non potrà riprendere e diffondere le dirette del consiglio comunale di Manduria: non per una, ma per tutte le sedute future. A poco è servita l’interpellanza ...

Quel segno della croce di Giovanni prima del turno in pronto soccorso
La redazione - lun 25 luglio

Ricordo nitidamente, circa un mese fa, l’incontro nel corridoio d’uscita del pronto soccorso. Io terminavo un turno massacrante mentre tu eri in procinto di prendere servizio, li dove ormai non ci sono più medici. ...