Mercoledì, 6 Luglio 2022

News Locali

La situazione dell'ospedale Giannuzzi di Manduria

La chirurgia senza primario, la Asl bandisce l’avviso pubblico per la ricerca di uno nuovo

Il chirurgo Lorenzo Fracasso Il chirurgo Lorenzo Fracasso | © La Voce di Manduria

Il reparto di chirurgia dell’ospedale Marianna Giannuzzi di Manduria è nuovamente senza primario. Il chirurgo incaricato, Lorenzo Fracassi, ha deciso di lasciare il posto scegliendo lo stesso ruolo in un ospedale della provincia di Lecce più vicino alla sua residenza.

La Asl di Taranto ha già pubblicato l’avviso per la ricerca di un nuovo direttore che resterà in carica per cinque anni rinnovabili. Nel frattempo il reparto chirurgico resterà con solo tre specialisti che porteranno avanti il delicato compito sino all’arrivo del nuovo primario.

Fracasso era stato nominato primario scavalcando l’allora facente funzioni, Roberto Massafra che fece opposizione dimostrando di avere avuto più titoli del vincitore che nonostante tutto ha mantenuto il posto sino ad oggi. Per quella scelta operata dall’ex direttore generale Stefano Rossi, il manduriano Massafra abbandonò polemicamente il posto di ruolo preferendo la professione privata. Attualmente dirige il reparto chirurgico della clinica Bernardini di Taranto e non pare abbia interesse a partecipare all’avviso della Asl ionica.


Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.
stai rispondendo a

COMMENTA

2 commenti

  • giorgio sardelli
    ven 7 gennaio 21:27 rispondi a giorgio sardelli

    Ormai con la sanità nella nostra zona si è arrivati veramente alla frutta non è immaginabile che accadano cose del genere come può essere che nessuno sapeva in tempo che il dott. fracasso andava via e nominare un nuovo primario in tempi giusti questo succede perchè questi governanti della asl sono immuni da qualsiasi errore che commettono a scapito di quei poveretti che hanno bisogno certo loro risponderebbero ci sono altre strutture ma noi non siamo come voi noi non abbiamo le corsie preferenziali le nostre corsie sono strette e impervie carenti di servizi questa cosa sembra una beffa nei confronti dell'Ospedale Giannuzzi di Manduria e se si pensa male sembra fatta di proposito ospedale decimato da tanti reparti forse ci tolgono anche la chirurgia " UNA OPINIONE "

  • Walter
    ven 7 gennaio 07:43 rispondi a Walter

    Cose da pazzi,,,,,,, Povero a chi ha Bisogno

Locali
La Redazione - mar 5 luglio

Per scarso interesse delle famiglie che non hanno presentato domande o lo hanno fatto in misura troppo ridotta per avviare il progetto, il comune ...

Locali
La Redazione - lun 4 luglio

Agenzia Regionale per le Politiche Attive del Lavoro, centro per l’Impiego di Manduria, informa che sono attive nuove offerte di lavoro per i seguenti ...

Locali
La Redazione - lun 4 luglio

Prima foto: Manduria, sottoportico di Vico degli Ebrei, centro storico nelle vicinanze delle poche sinagoghe della Puglia. Seconda foto: Trani, centro storico, ...

Locali
La Redazione - dom 3 luglio

A meno di due settimane dall’annuncio della sua nomina a capo della storica associazione ...

Locali
La Redazione - sab 2 luglio

Il suo nome è Pietro, è un ex dipendente del comune di Manduria a cui gli è stata riconosciuta un’invalidità ...

Lotto fortunato, a Manduria vincita di 124mila euro
La Redazione - ven 24 giugno

La dea bendata ha baciato un manduriano che ha centrato il biglietto vincente acquistato da una ricevitoria della città Messapica. ...

Sei ausiliari del traffico per le marine, ecco i nomi
La Redazione - ven 24 giugno

Il sindaco di Manduria con apposito decreto ha assegnato la qualifica di ausiliario del traffico a sei persone selezionate dalla S. I. S. Segnaletica Industriale Stradale srl, titolare del servizio di gestione, controllo e sanzioni dei parcheggi a ...

 I Passionisti donano due metri di terreno per allargare e rendere più sicura la strada
La Redazione - sab 25 giugno

Il comune di Manduria provvederà ad allargare la sede stradale di via Regina Margherita nel tratto compreso tra il muro di cinta dei Padri Passionisti e la palizzata della ferrovia. Per farlo occorrerà ...