Venerdì, 27 Maggio 2022

Riflettori su ...

L’ordinanza sugli orari viola le leggi: ecco quali

L’ordinanza sugli orari viola le leggi: ecco quali L’ordinanza sugli orari viola le leggi: ecco quali | © n.c.

L’ordinanza del sindaco sugli orari dei locali pubblici e le nuove restrizioni contro la movida viola le leggi dello Stato in materia di tutela della concorrenza. A sostenerlo è anche l’ex assessore e dottore commercialista, Paride Toma che ha raccolto e pubblicato una serie di sentenze che richiamano proprio le presunte violazioni della contestata ordinanza. Ve le elenchiamo di seguito.

In materia di tutela della concorrenza, sono illegittime le norme degli enti locali che regolano gli orari degli esercizi commerciali (Cassazione n. 6895/2021)

La Corte di Cassazione, con l’ordinanza dell’11 marzo 2021 n. 6895 , ha accolto il ricorso di un barista che era stato multato per non aver rispettato l’orario di chiusura stabilito con Regolamento comunale. Secondo i supremi giudici, infatti, la tutela della concorrenza è una materia di competenza esclusiva dello Stato (art. 117 Cost. c. 2 lett. e).

Pertanto, sono illegittime le disposizioni normative regionali e comunali con le quali sono stati introdotti limiti e vincoli all'attività commerciale. Tali disposizioni, infatti, si pongono in contrasto con il Decreto Bersani (art. 3 c. 1 lett. d bis d. l. 223/2006 come modificato dall’art. 31 c. 1 d. l. 201/2011) ai sensi del quale le attività commerciali sono svolte senza limiti e prescrizioni, anche concernenti l'obbligo della chiusura.

Quindi, le Regioni e i Comuni che intervengono nella disciplina relativa alle modalità di apertura e chiusura degli esercizi commerciali, ascrivibile alla tutela della concorrenza, invadono una competenza esclusiva dello Stato.

 Paride Toma


Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.
stai rispondendo a

COMMENTA

1 commento

  • Gregorio
    ven 6 maggio 17:48 rispondi a Gregorio

    .... ma questa è sempre la famosa amministrazione del rinnovamento?🙄

Mandurialab: solidali con gli esercenti che lamentano misure troppo restrittive per la movida
La redazione - dom 8 maggio

Ha fatto molto discutere in questi giorni la pubblicazione dell’ordinanza del Sindaco n. 78/2022 che ha come oggetto le misure a tutela della sicurezza urbana, della salute pubblica e della disciplina ...

La propaganda di regime sulle trincee e i conflitti di Legambiente
La redazione - lun 9 maggio

Ci ritroviamo a dover ancora riflettere e commentare sul depuratore. Sono passati 15 gg. dall'ultimo consiglio comunale e abbiamo dovuto assistere dapprima ad un video circolato negli ambienti di maggioranza e non ultimo ad un incontro ...

La fogna straripa per la pendenza sbagliata
La redazione - mar 10 maggio

Sono residente in via Rodi. Ieri è stata un'altra giornata come si suol dire di m. . . a. Per poter avere la strada asfaltata abbiamo pagato di tasca nostra (il sindaco Gregorio Pecoraro negli anni '90 mi disse pure che abbiamo fatto male, ma ...