Mercoledì, 17 Aprile 2024

Scopri la copertina

Indovina e vinci un libro

Indovina e vinci un libro Indovina e vinci un libro | © n.c.Il concorso settimanale “Scopri la copertina” è stato vinto da Raffaele Salamino che ha dato la risposta corretta il 19 settembre alle ore 14:54. Un ringraziamento va anche agli altri lettori come Cosimo Giuliano che hanno partecipato al gioco, indovinando però in ritardo.   Il vincitore di questa settimana si è aggiudicato il meritato premio: un libro da ritirare alla libreria Agorà di Lizzano sita in via Piave, 38.   Titolo: La casa del sonno Autore: Jonathan Coe Casa Editrice: Feltrinelli Anno di pubblicazione: 2002 Pagine: 305   LA MIA RECENSIONE Il titolo di questo romanzo fa riferimento al dormitorio studentesco Ashdown, dove è ambientata la storia narrata. Lo stesso complesso residenziale dieci anni dopo verrà trasformato in un centro specializzato nella cura di disturbi del sonno, come la narcolessia e l’insonnia. Un aspetto che rende ancor più affascinante la lettura è il fatto che Coe utilizzi due filoni temporali differenti: i capitoli dispari raccontano la vita dei personaggi negli anni ’80; mentre quelli pari narrano l’evoluzione della vita degli stessi negli anni ’90. L’intreccio narrativo è fatto quindi di continui sbalzi temporali e cambi di prospettiva dei personaggi che parlano in prima persona. Questa fusione tra presente e passato tiene incollato il lettore che viene catapultato in due epoche differenti e indispensabili per poter analizzare i cambiamenti fisici e caratteriali degli studenti ormai diventati adulti. Il tema principale è il sonno, infatti, la stessa suddivisione in capitoli ricalca quella della veglia, della fase 1, della fase 2, della fase 3, della fase 4 e del sonno rem. Questo argomento viene affrontato e analizzato in modo clinico, avviando una serie di riflessioni sulla natura umana e sulla sua condizione ossessiva quando si trova in balia di alcuni disturbi. Mentre il lettore si immerge nella storia, riceve in dono tanti piccoli indizi, tutti facenti parte di un mosaico che sarà completo solo alla fine dell’ultimo capitolo; l’autore cerca di non svelar troppo, conducendo gli appassionati fuori dal labirinto. IL MIO MIGLIOR PASSO TRATTO DAL LIBRO «Quando perdi qualcuno e questo qualcuno ti manca, tu soffri perché la persona assente si è trasformata in un essere immaginario: irreale. Ma il tuo desiderio di lei non è immaginario. Cosi è quello che devi aggrapparti: al desiderio. Perché è reale».   LA MIA VALUTAZIONE: 4/5 Francesca Dinoi     SCHEDA DI COPERTINA In "La casa del sonno" si racconta l'avventura di un gruppo di giovani. Da studenti, nei primi anni Ottanta, vivono tutti nella severa Ashdown: Gregory, che studia medicina e ha la mania di spiare il sonno altrui; Veronica, una lesbica volitiva, ultrapoliticizzata e appassionata di teatro; Terry, che dorme quattordici ore al giorno e da sveglio sogna di girare un film che richiederà cinquant'anni di riprese; Robert, romantico studente di lettere, che scrive poesie d'amore per Sarah; e Sarah, appunto, intorno alla quale girano le vicende di tutti gli altri. Dodici anni dopo, Ashdown è diventata una clinica dove si cura la narcolessia e nei sotterranei si svolgono oscuri esperimenti. E' un autentico "castello dei destini incrociati", dove si avverano sogni e si dissolvono visioni; dove c'è chi dorme troppo e chi troppo poco, chi ama sognare piuttosto che vivere e chi non vorrebbe perdere un solo minuto di vita nel sonno. E, mentre si interroga ossessivamente sul valore e il significato del sonno, l'eterogenea comunità di studenti, diventata adulta, inciampa nel malessere, nella follia e nelle comiche incongruenze della vita.   SCHEDA AUTORE Jonathan Coe nasce a Birmingham il19 agosto del 1961. Ha studiato alla King Edward's School al Trinity College e all'Università di Warwick, dove ha anche insegnato poesia inglese. Nel 2012 è stato insignito del titolo di duca di Prunes dal sovrano del Regno di Redonda. Alcune delle sue opere più famose sono: “Donna per caso” (2003), “L'amore non guasta” (2000), “Questa notte mi ha aperto gli occhi” (2008), “La famiglia Winshaw” (1995), “La casa del sonno” (1998), “La banda dei brocchi” (2002), “Circolo chiuso” (2005), “La pioggia prima che cada” (2007), “I terribili segreti di Maxwell Sim” (2010), “Expo 58” (2013). Le sue opere hanno ricevuti innumerevoli premi letterari internazionali come il Writers’ Guild Award nel 1997 e il Prix di Meilleur Livre Etranger nel 1995.   IL CONCORSO: Ecco il particolare del libro da indovinare questa settimana che, vi ricordo, assegnerà al vincitore un libro a scelta da ritirare alla Libreria Agorà di Lizzano  

Vuoi commentare la notizia? Scorri la pagina giù per lasciare un tuo commento.


© Tutto il materiale pubblicato all’interno del sito www.lavocdimanduria.it è da intendersi protetto da copyright. E’ vietata la copia anche parziale senza autorizzazione.


Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.
stai rispondendo a

COMMENTA
Indovina e vinci un libro
A cura di Francesca Dinoi - sab 17 ottobre 2015

...

Indovina e vinci un libro
A cura di Francesca Dinoi - sab 24 ottobre 2015

...

Scopri la copertina e vinci un libro
A cura di Francesca Dinoi - lun 2 novembre 2015

...