Venerdì, 12 Agosto 2022

Gli articoli

Incapacità di amministrare e nuovo clientelismo

LA VOCE a Enzo Caprino (Sul caso dellalunno lasciato senza assistenza) LA VOCE a Enzo Caprino (Sul caso dellalunno lasciato senza assistenza)

Vi parlo della querelle che è sorta tra l'amministrazione comunale e gli ambulanti di San Pietro in Bevagna. Come è noto i lavoratori del commercio ambulante sono stati spostati dall'area di Via delle Perdonanze in un'altra area sita accanto alla Pineta nella zona centrale di San Pietro in Bevagna. La decisione è stata presa di comune accordo, perchè l'amministrazione comunale aveva promesso che la nuova area individuata avrebbe avuto tutti i servizi cioè sarebbe stata molto ben attrezzata. Quando però gli ambulanti vi ci sono recati non hanno affatto trovato un'area degnamente attrezzata, ma tutto il contrario. Di qui le prime proteste. Ma andiamo avanti.

Gli spazi di Via delle Perdonanze sono invece stati messi a disposizione di due Associazioni, una denominata Eventi di Ostuni ed una denominata Tempi Antichi di Manduria per attrezzarvi un mercatino dell'artigianato e dell'antiquariato con la presenza di hobbisti. A decidere chi ci deve andare sono le due associazioni. Non si tratterebbe di espositori ma di veri e propri venditori ai quali l'Amministrazione ha concesso di non pagare il suolo pubblico, che invece è dovuto dagli ambulanti. Tutto è stato previsto da una delibera di Giunta approvata in data 13 luglio 2022. La delibera è la n° 215.

Tutto questo ha fatto infuriare gli ambulanti ed in particolare Giuseppe Nuzzo che in qualche modo li rappresenta tutti. Qualcuno sostiene che si sono infilati anche ambulanti generici tra gli hobbisti e che non è stato esercitato alcun serio controllo da parte di chi aveva questo compito. Più o meno così stanno le cose. L'amministrazione non ha saputo attrezzare la nuova area dimostrando la solita incapacità di governo , e con l'approvazione della delibera in questione di fatto ha determinato una forma di concorrenza sleale a danno degli ambulanti che pagano le tasse dovute. Infine circolerebbe anche la voce che l'associazione manduriana che ha beneficiato dei posti in Via delle Perdonanze godrebbe di qualche simpatia a palazzo di città .Insomma è esagerato dire che ci si potrebbe trovare davanti ad una forma di clientelismo ben camuffata? C'è chi dice che è proprio così. Sembra che ci sarà una manifestazione per protestare contro le decisioni assunte dalla Giunta su proposta dell'assessore al Commercio del quale si potrebbe arrivare alla richiesta di dimissioni

Enzo Caprino

 


Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.
stai rispondendo a

COMMENTA

13 commenti

  • Cittadino anziano
    lun 8 agosto 19:44 rispondi a Cittadino anziano

    Io voglio dire la mia, perchè sono un cittadino anziano e ho conosiuto il clientelismo della politica di ieri ma vi dico che oggi è peggio, perchè oggi vienhe fatto a favore degli amici di famiglia e degli amici di partito. Anche ieri si faceva così, ma io che ho conosciuto il prof Caprino , lui quando ha potuto aiutare qualcuno lo ha fatto senza chiedere tessa di partito e soprattutto non ha mai aiutato un familiare e questo non lo possono dire tutti. I due signori Rossetti e Domenico sono fuori strada e farebbero bene cu si stonnu citti..

  • maria
    lun 8 agosto 17:46 rispondi a maria

    Rosetti finiscila. invece di ringrazire il prof Caprino che ci fa sapere come stanno veramente le cose e mette al nudo le schifezze dell'amministrazione Pecoraro.

  • Mario Valitutti
    lun 8 agosto 17:31 rispondi a Mario Valitutti

    Chi è stato uno uomo politico di spessore in città, che ha amministrato magari per tanti anni la città come mi risulta abbia fatto il prof. Enzo Caprino, ha ammiratori e detrattori. I due signori Domenico e Mario Rossetti sono da annoverare tra i detrattori. Niente di strano. Quello che conta è però sapere se quello che è scritto nell'articolo è vero o no..

  • Commerciante ambulante
    lun 8 agosto 17:14 rispondi a Commerciante ambulante

    Solo attacchi persolai a chi ha scritto o'articolo e neint'altro. Che modo barbaro di interloquire.

  • Enzo Caprino
    lun 8 agosto 16:55 rispondi a Enzo Caprino

    Domenico della Valle e Mario Rossetti ( Della Valle lo conosco Rossetti no) invece di entrare nel merito di quello che è scritto nell'articolo e magari confutarlo in toto o in parte siete solo riusciti ad esprimenre il vostro malanimo. .. Bravi. Spero che adesso siate felici

  • Enzo Caprino
    dom 7 agosto 22:38 rispondi a Enzo Caprino

    Ho dimenticato di dire a questi due simpatici anonimi che tante volte mi sono occupato anche di qualche problema postomi da Pecoraro e il più delle volte gli ho sempre dato una mano.

  • Mario Rossetti
    dom 7 agosto 19:35 rispondi a Mario Rossetti

    “Non esiste pudore “per carità prof. Caprino.Meglio stare zitto?

  • Domenico
    dom 7 agosto 14:25 rispondi a Domenico

    Ma a scrivere di clientelismo è Il prof Oronzo (ossia Enzo) Caprino ex sindaco di Manduria?

    • Enzo Caprino
      dom 7 agosto 22:33 rispondi a Enzo Caprino

      I due commenti sostanzialmente dicono che io , quando avrei fatto il sindaco , avrei fatto clientelismo? Va bene: Se Clientelismo è occuparsi del problema di un cittadino che ha esposto una sua situazione particolare , beh si ho fatto clientelismo. Ma quello è il clientelismo buono . Come c'è il colestorolo buono e quello cattivo così c'è il clientelismo buono e quello cattivo. Occuparsi dei problemi anche personali dei cittadini l'ho sempre ritenuto un dovere da compiere. I cittadini in buona fede, non voi due ovviamenhte, lo sanno ed è proprio anche per questo che mi hanno sempre dato i loro consensi, sempre tantissimi. La questione invece sollevata con l'articolo che ho scritto è molto seria e presto ve ne accorgerete.

      • Mario Rossetti
        lun 8 agosto 15:30 rispondi a Mario Rossetti

        Dimenticavo: il consenso era dovuto proprio a quello scambio. Addio,La finisca

      • mario Rossetti
        lun 8 agosto 15:20 rispondi a mario Rossetti

        Si dice “ te la suoni e e la canti “il suo clientelismo buono , quello altrui no. Lei fa ridere ormai,se ne convinca.

  • Ale
    sab 6 agosto 20:23 rispondi a Ale

    Ma i venditori delle noccioline e altro sono considerati hobbisti, ma mi fate il piacere

Vi spiego come migliorerà la viabilità nelle marine
La redazione - ven 22 luglio

Gentile direttore, leggo il suo giornale nei limiti in cui posso avere interesse specialistico ed osservo quanto vorrà considerare. Il personale della polizia locale tutto, svolge con diligenza il proprio servizio assicurando l’intervento ...

È ufficiale: la democrazia a Manduria è morta
La redazione - sab 23 luglio

Per l’amministrazione Pecoraro e tutta la sua maggioranza, il nostro giornale non potrà riprendere e diffondere le dirette del consiglio comunale di Manduria: non per una, ma per tutte le sedute future. A poco è servita l’interpellanza ...

Quel segno della croce di Giovanni prima del turno in pronto soccorso
La redazione - lun 25 luglio

Ricordo nitidamente, circa un mese fa, l’incontro nel corridoio d’uscita del pronto soccorso. Io terminavo un turno massacrante mentre tu eri in procinto di prendere servizio, li dove ormai non ci sono più medici. ...