Lunedì, 4 Marzo 2024

Gli articoli

Clima pesante in città

Il senso di paura che strangola la comunità

Paura Paura

Nella città di Manduria l'atmosfera è diventata sempre più pesante e i cittadini si sentono sempre più insicuri. La criminalità, piccola e grande, sta occupando diverse zone della città, costringendo molti residenti a non uscire più di casa per paura.

Nelle ultime settimane mesi si sono verificati furti e continue aggressioni, soprattutto nell’ambito giovanile, come l’episodio dei giorni scorsi che ha visto una violenta lite tra tre giovani in un bar del corso. Un altro più angosciante è quello accaduto nel centro storico, quando un minore ha puntato la pistola scacciacani contro il petto di un suo coetaneo, esplodendo poi dei colpi in aria.

Ed ancora, teatro di comportamenti violenti è stata anche una scuola a Sava che ha visto un minore manduriano recarsi in classe con una pistola che, anche se giocattolo, era capace di fare male poiché sparava proiettili ad aria compressa.

Per non parlare dell’efferato omicidio di Natale Naser Bathijari, il ragazzo di 22 anni di Lecce per il quale sono accusati tre giovani di Manduria. Quasi quotidiani, poi, notizie di arresti per droga, rapine, estorsioni. E sono questi solo i fatti che emergono grazie al lavoro delle forze dell’ordine.

Questi atti stanno causando un forte impatto negativo sulla vita dei cittadini che ormai evitano di uscire e frequentare locali una volta pienissimi.

Nel centro di Manduria le strade che una volta erano abbastanza animate sono diventate deserte e molte attività commerciali stanno subendo una crisi proprio a causa di questo.

Quest'aumento della criminalità sta preoccupando sempre di più le comunità del posto portando molte scuole, parrocchie, partiti e associazioni di categoria a fare appelli alle istituzioni per una maggiore sicurezza. Gli appelli sono il risultato di una crescente preoccupazione per la criminalità e per la sicurezza che viene così seriamente minacciata.

L’autorità politica, da tutti sollecitata a fare qualcosa, non ha ancora preso delle misure in suo potere ma ha solo promesso l’installazione di 50 videocamere di sorveglianza che andranno ad incrementare l’efficienza di quelle attuali che, c’è da dire, sono quasi tutte non funzionanti per via del mancato contratto sulla manutenzione.

Contrariamente alla pubblica amministrazione, le forze dell’ordine presenti sul territorio stanno intensificato i controlli e una maggiore presenza di pattuglie in giro per la città.

Giulia Dinoi

Vuoi commentare la notizia? Scorri la pagina giù per lasciare un tuo commento.


© Tutto il materiale pubblicato all’interno del sito www.lavocdimanduria.it è da intendersi protetto da copyright. E’ vietata la copia anche parziale senza autorizzazione.


Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.
stai rispondendo a

COMMENTA

3 commenti

  • Lorenzo
    gio 16 marzo 2023 09:19 rispondi a Lorenzo

    Un po' strano lo è che, le stesse forze dell'Ordine con sedi importanti a Manduria (Commissariato, Tenenza dei Carabinieri e Guardia di Finanza) esistenti da prima che nascessi io ( tanti decenni fa), non abbiamo INSIEME organizzato con Questore e Prefetto un programma PREVENTIVO già all'indomani dello scioglimento del Consiglio Comunale di Manduria da parte del Ministro Minniti. Pochi paesi in Puglia vantano sul territorio i 3 Corpi più importanti per l'ordine pubblico. In aggiunta i gloriosi reduci del Corpo Bersaglieri e la Polizia Locale molto attenta ai sensi di marcia. Manduria con quello che ha sul territorio dovrebbe essere un gioiellino di civiltà, turismo, arte, cultura, cibo, prodotti agricoli ed efficenza dello Stato. Perché lo Stato è presente ma la sensazione che ci sia realmente, purtroppo NON LA SI RECEPISCE. Mentre Sindaco e Giunta... laciamo perdere. Opinioni

  • Maria
    gio 16 marzo 2023 09:08 rispondi a Maria

    Amministratori di manduria,ma voi figli non ne avete per capire quello che sta succedendo o devo pensare che non c'è dialogo con loro,anche parlare con i ragazzi serve a capire come cambiare modo di governare la città. Abbiamo tanti giovani sani che hanno idee e poca disponibilità ad ascoltarli

    • Gregorio
      sab 18 marzo 2023 04:08 rispondi a Gregorio

      Brava Signora Maria, condivido! E aggiungo, questi Signori ( Sindaco & Company) sono “orgogliosi” che i loro figli studiano fuori , .. magari all’estero ,super pagati con i soldi (sudati ) dalla poltrona di assessore !! 🤬 Cì bà scoppia nà guerra ulia bbitia dó erunu scappari !!..cà qua lu Sinnucu stà ‘ nquina puru l’universu !!

Sparatoria e violenza, “Libera contro tutte le mafie” di Manduria e Taranto sul silenzio delle autorità politiche
La redazione - lun 8 gennaio

Negli ultimi giorni, a Manduria, si è verificato un gravissimo episodio, di una brutalità inaudita, che ha messo a rischio l’incolumità di tante persone presenti. ...

Il silenzio è stato rotto, ma lui non parla
La redazione - mar 9 gennaio

Il silenzio è stato rotto. Dalla pubblicazione del nostro primo editoriale sull’assenteismo della politica riguardo la sparatoria avvenuta nel centro storico contro il titolare del Mhoca, qualcosa si è mosso. La coscienza dei cittadini, ...

Curri: "altro che ampliamento, il sindaco dovrebbe revocare la licenza a Manduriambiente"
La redazione - mer 10 gennaio

Perché alcuni giorni fa, Manduriambiente attraverso una nota a firma dell’amministratore delegato Ingegnere Luca Galimberti, tacciava di: “Pretestuosità e scarsa competenza” il Comune ...