Martedì, 5 Luglio 2022

Gli articoli

Le osservazioni dei lettori

I giochetti sporchi delle autorità locali

Tiziana Brunetti Tiziana Brunetti © La Voce di Manduria

“Chi gestisce il bar deve controllare che il ragazzo non si ubriachi”. Non i genitori e le forze dell'ordine?

2I cittadini devono fotografare (atto illegale) chi sporca l'ambiente”. Non le forze dell'ordine e quelli con cui avete stipulato la convenzione con compensi a tre zeri per il controllo e la tutela del territorio?

Fatemi capire una cosa: chi prende soldi si rilassa e il povero cristo che ha senso civico prende schiaffi per la vostra incompetenza?

Le fototrappole due, tre sono? E quelle convenzionate con cifre a tre zeri, dove sono? Perché deve rischiare il linciaggio il comune cittadino che prenderebbe anche una denuncia e non chi di dovere? Sembra come quando si faceva la spia per segnalare i non curanti del Covid.

Ma metterete anche delle ricompense, tipo le taglie del Far west? Avete pensato a ciò che potete scatenare? O lo avete fatto apposta?

Visto che vi siete rotto le scatole a vedere foto e leggere commenti sui social che mettono in risalto la vostra incapacità di gestire la cosa pubblica, avete forse pensato: "vediamo cosa sapete fare voi!” Così risolviamo. Forse, probabilmente.

Vabbè, intanto non scasserete più sui social.

Tiziana Brunetti

P.S. perché non ve lo mando a dire, ve lo dico in faccia senza anonimato.

 


Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.
stai rispondendo a

COMMENTA

1 commento

  • SALVATORE. CERVELLERA
    gio 23 giugno 08:15 rispondi a SALVATORE. CERVELLERA

    Gentile Signora Tiziana, c’è tanta verità in quello che ha scritto che è pari alle Istituzioni presenti sul territorio così tanto violato in tema di rispetto delle regole e pari anche alla scarsa generosità nello svolgere il proprio dovere in nome della legalità e del benessere comune. Basterebbe un po’ di generosità in tal senso e tutto potrebbe migliorare in un batter di ciglia. Purtroppo: la prevenzione non produce apparizione mediatica; in troppi sono più boriosi che laboriosi che anelano più alla propaganda che alla sostanza; in molti hanno più amici di comodo che spontanei ecc. ecc.! Se poi aggiungiamo coloro che hanno la presunzione e la convinzione di poter non denunciare alle competenti Autorità quel che accade perché tanto non li condannano o li tirano fuori subito…ecco l’origine dello sfascio è molto di peggio culturalmente a danno della collettività presente e futura!

Censura: L’indignazione corre sui social network
La redazione - mer 15 giugno

Ieri non abbiamo potuto trasmettere la diretta del Consiglio comunale di Manduria perché la maggioranza del sindaco Pecoraro ce lo ha vietato. Motivo: abbiamo ripreso, in chiusura dell'ultima seduta consiliare, il fuori onda del presidente del ...

Questi consiglieri di maggioranza, che delusione
La redazione - gio 16 giugno

Questa amministrazione, questi amministratori di maggioranza, sono per il silenzio selettivo, silenzio a rispondere e a spiegare (ne sono conferma i post muti e le parole usate come risposte che risposte non sono come "State tranquilli” o “sempre ...

L’amministrazione comprime il diritto alla libera informazione"
La redazione - ven 17 giugno

La maggioranza di governo del nostro Comune che i cittadini hanno eletto per la gestione della cosa pubblica presume che del suo operato possa ed abbia il diritto di far trapelare solo ciò che le fa comodo o almeno non la mostri nella ...