Lunedì, 4 Marzo 2024

Gli articoli

Grazie

Mimmo Olivieri Mimmo Olivieri

Un altro anno è passato. Un altro Natale è arrivato e, con lui, arrivano i bilanci di quanto fatto nell’anno passato e i propositi di fare di più per l’anno prossimo. Abbiamo stretto la mano di chi chiedeva solo di non essere lasciato solo? Personalmente l’ho fatto, e lo abbiamo fatto noi del giornale, cercando di essere sempre presenti e vivi, in un mondo che sa tanto di morte. Ma senza di voi che ci avete cercato, trovato, onorati della Vostra attenzione, La Voce di Manduria non esisterebbe, perché è il vostro apprezzamento che ci spinge ad andare avanti. Per voi cliccare il simbolo del pollice in alto sembra una cosa qualsiasi, ma è quello che ci dà il termometro di come stiamo facendo il nostro lavoro, e Vi ringraziamo di quel secondo in cui pensate a noi. La Voce di Manduria tornerà a farvi compagnia anche per l’anno prossimo, con più energia di prima, perché tanta ce ne avete regalata nell’anno che va via. Grazie della vostre critiche, dei vostri apprezzamenti, dei vostri consigli, del fatto di essere Voi la nostra famiglia: vi vogliamo bene e vi auguriamo buon Natale e buon Anno Nuovo. (Mimmo Olivieri, 2018)

Vuoi commentare la notizia? Scorri la pagina giù per lasciare un tuo commento.


© Tutto il materiale pubblicato all’interno del sito www.lavocdimanduria.it è da intendersi protetto da copyright. E’ vietata la copia anche parziale senza autorizzazione.


Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.
stai rispondendo a

COMMENTA
Mastro Meluccio
Mimmo Olivieri - mar 10 gennaio 2023

Mastro Meluccio aveva una capacità imprenditoriale fortissima. Riusciva a prendere anche grossi lavori, non la classica villetta al mare, e dovette accettare un socio che era più sfruttatore di lui, se fosse stato possibile. Gli operai li assumeva con la promessa di dare ...

 Dove si compra la serenità?
Mimmo Olivieri - mer 11 gennaio 2023

Decisamente l’estate 2018 era un periodo da dimenticare per lui, e l’autunno non prometteva meglio. In casa c’erano stati diversi guasti che lui non era in grado di riparare, anche se ne aveva riparati molti. Per uno ci voleva l’idraulico, ma dove ...

I sogni degli ultimi
Mimmo Olivieri - gio 12 gennaio 2023

Erano un gruppo eterogeneo quello degli anni sessanta in quella periferia. Tutti facevano sogni per l’avvenire, che pensavano colmo di ogni bene. Alcuni pensavano di andare all’università e poi… Altri si ritenevano fortunati già di fare la terza media. ...