Mercoledì, 5 Ottobre 2022

Politica

Il chiarimento dagli uffici comunali

Gli ambulanti “abusivi” erano davvero abusivi

Municipio Manduria Municipio Manduria © La Voce di Manduria

Quindi avevano ragione i commercianti del mercatino estivo confinati vicino alla pineta di San Pietro in Bevagna. Gli espositori patrocinati dalla giunta comunale che li ha autorizzati ad occupare la centralissima Piazza delle Perdonanze si sarebbero impossessati degli spazi, senza pagare nemmeno la tassa sul suolo pubblico, senza le necessarie autorizzazioni. Ad affermarlo sono gli stessi uffici comunali che hanno risposto al quesito posto dal capogruppo dei Progressisti, Domenico Sammarco che chiedeva se fossero state fatte le verifiche del caso. «Nulla è pervenuto all’Ufficio Suap, pertanto nessuna autorizzazione all’occupazione del suolo pubblico per l’evento in questione ha rilasciato», certifica la responsabile dello Sportello unico per le attività produttive del comune di Manduria, Maria Antonietta Andriani. Sarà dipesa da questa consapevolezza, probabilmente, la frettolosa decisione di sindaco, Gregorio Pecoraro, di cedere alle richieste dei commercianti pronti a manifestare.

Sta di fatto che dal 18 luglio al 7 agosto, gli ambulanti patrocinati dalla giunta hanno illecitamente occupato il suolo pubblico, peraltro gratuitamente.

Per individuare le diffuse responsabilità, scontata quella della politica che ha elargito con mano larga un bene pubblico creando, tra l’altro, dei conflitti e discriminazioni nella stessa categoria degli ambulanti, è sufficiente leggere la lettera della dottoressa Andriani. «Successivamente all’atto autorizzatorio generale contenuto nella Deliberazione di Giunta – si legge -, gli organizzatori dell’iniziativa avrebbero dovuto avanzare la richiesta di autorizzazione all’occupazione del suolo pubblico indicando il numero degli espositori e allegando la planimetria e la documentazione relativa agli espositori partecipanti all’evento». Fatto questo che a quanto pare non è stato fatto, toccava alla polizia municipale e all’Ufficio urbanistica, «valutata la congruità delle caratteristiche degli espositori dell’evento – precisa ancora la responsabile dello Suap -, rilasciare i vari nulla osta», anche questi, a quanto pare, omessi.

Il commento del consigliere Sammarco che con la sua richiesta di chiarimenti ha scoperchiato il vaso dei mancati controlli, è abbastanza scontato. «All'esito degli accertamenti degli Uffici da me sollecitati che hanno evidenziato l'inesistenza degli atti autorizzativi del mercatino di via delle Perdonanze – afferma il consigliere -, vi è la prova semmai ce ne fosse ulteriore bisogno dell'incapacità amministrativa dell'Assessore al Commercio che, invece – attacca Sammarco - ha sostenuto più volte alle associazioni di categoria che lamentavano l'illiceità della presenza degli abusivi, la legittimità dello stazionamento di tali operatori commerciali. In un paese normale – conclude il consigliere di opposizione -, la conseguenza immediata sarebbero le dimissioni o la sfiducia ma sappiamo bene che l'amministrazione Pecoraro non sfiducerà mai chi può garantire dei "signorsì" su ogni azione amministrativa, peraltro sinora tutte pessime ed in danno del nostro territorio».


Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.
stai rispondendo a

COMMENTA

8 commenti

  • Antonio gennari
    dom 14 agosto 09:26 rispondi a Antonio gennari

    Altra figura di merda.Vergognati tu e i tuoi cagnolini

  • Sd
    sab 13 agosto 19:10 rispondi a Sd

    Assurdo, è impensabile che nel 2022 esistano ancora simili cose.In altri paesi italiani il sindaco sarebbe già stato restituito.Come è possibile promuovere il territorio e lo sviluppo se ci facciamo amministrate da simili personaggi?Che vergogna...

  • Cittadino Adirato
    sab 13 agosto 14:39 rispondi a Cittadino Adirato

    Sindaco ammettilo che hai palesamente toppato... DIMETTITI

  • Lorenzo
    sab 13 agosto 13:01 rispondi a Lorenzo

    I controlli sono la base del rispetto di leggi ordinanze e divieti. Se tu non li fai e la gente si abitua a vivere senza regole, la civiltà è calpestata. Cari amici del potere, non basta usare la carta igienica in bagno al posto dei fogli di giornale per considerarsi civili. Ecco perché la Marina non siete capaci a gestirla. 😜 Opinioni

  • cittadinoinformato
    sab 13 agosto 10:09 rispondi a cittadinoinformato

    E se dovsse venir fuori che " gli espositori abusivi" hanno invece pagato le associazioni per poter stare lì, che cosa accadrebbe?

    • Luigi Daggiano
      sab 13 agosto 11:42 rispondi a Luigi Daggiano

      È proprio così gli espositori hanno pagato alle associazioni.In questo caso dovrebbe partire una severa denuncia e mandare a casa tutti.

  • Manduriano
    sab 13 agosto 10:00 rispondi a Manduriano

    Fate pietà per quello che fate. Ecco perché ha ceduto ai commercianti il pecoraro.Figure di m su figure di m, sempre peggio questa amministrazione. State facendo ridere i polli su tutto non siete in grado di amministrare niente, altro che esperienza e cambiamento. Naturalmente dalla maggioranza mai un commento, e si, hanno la museruola e devono obbedire agli ordini. Che bassezza.

  • matteo smeraldi
    sab 13 agosto 09:49 rispondi a matteo smeraldi

    bene, adesso facciano pagare a quei signori l'occupazione abusiva del suolo pubblico, dimettano coattivamente l'assessore al commercio per inadeguatezza, lascino libera la via e la piazza per le passeggiate delle persone perchè se vogliono andare al mercatino sanno dove stà e sistemino bene lo spazio del mercatino. Ovviamente tutto questo nel mondo dei sogni...

Tutte le news
La Redazione - oggi, mer 5 ottobre

Tornano i dirigenti al comune di Manduria, uno per il momento, poi chi sa. Dopo la soppressione decisa dalla precedente amministrazione commissariale che ha ridisegnato ...

Tutte le news
La Redazione - oggi, mer 5 ottobre

Torna a far parlare di sè Nicola Maggi, un ragazzino originario del Vietnam ma ormai dall'età di 7 mesi residente ...

Tutte le news Tutte le news
La Redazione - oggi, mer 5 ottobre

Una raccolta di giorni di ferie per Fabiola Molendini, mamma di Ludo - il ragazzo affetto da una sindrome genetica rara - che di ...

Tutte le news
La Redazione - oggi, mer 5 ottobre

A Berlino aprirà a breve un asilo nido pensato per tutti i bambini di genitori che vogliono un contesto che mostri, ...

Tutte le news
La Redazione - mar 4 ottobre

Torna la festa dell’uva al Parco Malorgio e torna anche la sua ospite d’eccezione, la chef ...

Giunta Pecoraro, scarso rendimento: a settembre solo 22 delibere
La Redazione - sab 24 settembre

Dopo il fermo “biologico” dell’estate, nel corso della quale il governo Pecoraro si è distratto con i grandi eventi di spettacolo costati all’incirca 140mila euro (bilancio ancora provvisorio), il 7 settembre ...

Bullo si separa da Mariggiò: «a lui l'onore del contenitore e speriamo non puzzi di naftalina»
La Redazione - dom 25 settembre

Il consigliere comunale di minoranza al comune di Manduria, Lorenzo Bullo, ha dichiarato l’indipendenza dal gruppo consiliare che porta il suo nome, «Progetto Manduria con Bullo sindaco». ...

Affluenza al voto a Manduria e nei comuni della provincia, rilevazione delle 12
La Redazione - dom 25 settembre

Alle ore 12 di oggi i manduriani che si sono recati al voto sono stati il 15,70 degli aventi diritto al voto. Le sezioni dove si è votato di più sono state la numero 28 e la 13 dove avevano votato rispettivamente ...