Venerdì, 12 Agosto 2022

Salento Puglia e mondo

Indagini condotte dai carabinieri del nucleo tutela patrimonio culturale

False opere del maestro Reggiani, la truffa scoperta dalla Procura di Lecce

Le false opere d Le false opere d'arte sequestrate | © La Voce

Un inchiesta della Procura della Repubblica di Lecce condotta dai carabinieri del nucleo titela del patrimonio culturale di Bari ha permesso di individuare un traffico di false opere d'arte che avevano fruttato guadagni per un milione di euro. Sono indagate 23 persone tra compratori incauti e mecanti d'arte residenti in varie regioni itaoiane. Le opere individuate erano copie di quadri dell'artista scomparso nel 1980, Mauro Reggiani, uno dei massimi esponenti dell’astrattismo in Italia. I particolari dell'inchiesta nel comunicato stampa di seguito riportato.

I Carabinieri del Nucleo Tutela Patrimonio Culturale di Bari, a conclusione di una lunga e complessa attivita? investigativa, coordinata dalla Procura della Repubblica di Lecce, ha accertato l'esistenza di un gruppo criminale, composto da mercanti d’arte, collezionisti e speculatori occasionali, avente ramificazioni in tutta Italia, che aveva creato una pervasiva rete commerciale di ricettazione e commercializzazione di opere d'arte false e/o contraffatte, attribuite al maestro Mauro Reggiani (Nonantola 1897 – Milano 1980), uno dei massimi esponenti dell’astrattismo in Italia. I falsi d'autore erano valutati tra i 15mila e i 70mila euro.

Le investigazioni, iniziate nel 2019, grazie alla segnalazione dell’Associazione per la tutela delle opere di Mauro Reggiani che denunciava un’insolita e continua richiesta di verifica di autentiche di dipinti, hanno permesso di accertare che opere falsamente attribuite all’artista venivano immesse sul mercato nazionale grazie alla complicita? di gallerie, collezionisti privati e mercanti d’arte, prevalentemente attraverso l’utilizzo di piattaforme “e-commerce”, eludendo cosi? le norme vigenti sull’esercizio del commercio. Il ruolo fondamentale della compagine criminale, veniva svolto da un mercante abruzzese che, attraverso una serie di intermediari su tutto il territorio nazionale, aveva messo in circolazione un numero indefinito di beni d’arte falsi.

Le opere, risultate copie di dipinti autentici, erano riproduzioni estrapolate dal catalogo generale delle opere di Mauro Reggiani, pubblicato in bianco e nero negli anni ’90 geometricamente identiche a quelle catalogate, ma con colorazioni diverse da quelle originali. Determinante ausilio alle indagini e? stato fornito dall’Associazione Reggiani, costituitasi nel 2019, che eseguiva expertise su tutte le opere sequestrate, accertandone la non autenticita?.

Le opere sequestrate, proposte in commercio a prezzi compresi tra 15.000 e 70.000 euro, avrebbero fruttato oltre un milione di euro. Moltissime le vittime del raggiro che si sono ritrovate in casa dipinti falsi pagati migliaia di euro.
Le opere sono state sequestrate nelle province di Lecce, Napoli, Perugia, Teramo, Cagliari, Milano, Firenze, Roma, Alessandria, Como, Modena, Cesena, Ferrara, Brescia, Savona, Padova e La Spezia, con la collaborazione dell’Arma territoriale e dei Nuclei TPC territorialmente competenti.

Sono state deferite all’Autorita? Giudiziaria complessivamente 23 persone coinvolte a vario titolo nella ricettazione (648 C.P.) e per aver posto in circolazione opere d’arte false/contraffate (178 D.lgs. 42/2004).


Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.
stai rispondendo a

COMMENTA
Salento Puglia e mondo
La Redazione - gio 11 agosto

Un turista ha perso la vita sotto gli occhi di famigliari e bagnanti sul litorale jonico di Torre Lapillo, frazione di Porto ...

Salento Puglia e mondo
La Redazione - gio 11 agosto

Prima il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, che gli intima di pulire le spiagge sporche perché ...

Salento Puglia e mondo
La Redazione - gio 11 agosto

In sala operatoria un bambino di 12 anni ha risposto con precisione alle domande della neuropsicologa mentre i neurochirurghi gli ...

Salento Puglia e mondo
La Redazione - mer 10 agosto

Dopo alcuni presunti casi di intossicazione tra gli ospiti, la Asl di Lecce ha sospeso l'attività di ristorazione ...

Salento Puglia e mondo
La Redazione - mer 10 agosto

Ancora sangue sulle strade della provincia di Taranto. Questa mattina a Massafra sulla ...

I carabinieri scovano esplosivo e droga in un casolare
La Redazione - lun 1 agosto

La Compagnia di Manduria ha eseguito un servizio straordinario di controllo del territorio nel Comune di Pulsano. Militari di quella Stazione, unitamente a personale di altre articolazioni della Compagnia CC, dello Squadrone CC Eliportato “Cacciatori ...

Un'altra tragedia sfiorata a Lecce con il guardrail che sfonda l'abitacolo dell'auto
La Redazione - mar 2 agosto

Questa volta l’estremità del guardrail non si è infilato nell’abitacolo dell’auto ma si è fortunatamente impennato in alto. Ancora un pauroso incidente sulla Tangenziale est di ...

Un'altra tragedia sfiorata a Lecce con il guardrail che sfonda l'abitacolo dell'auto
La Redazione - mar 2 agosto

Questa volta l’estremità del guardrail non si è infilato nell’abitacolo dell’auto ma si è fortunatamente impennato in alto. Ancora un pauroso incidente sulla Tangenziale est di ...