Mercoledì, 6 Luglio 2022

Spettacolo

Spettacoli in tutti gli angoli della città

Due feste della Musica per tutti e Bobby Solo riempie Piazza Giovanni XXIII

Bobby Solo sul palco a Manduria Bobby Solo sul palco a Manduria © La Voce di Manduria

Non una ma due Feste della Musica, fortunatissime a Manduria, quella dell'amministrazione comunale e, soprattutto, quella targata Ferdinando Arnó con una Piazza Giovanni XXIII gremita di anziani e bambini che si sono lasciati cullare dal dolce rock'roll di Bobby Solo, sino alla villa comunale colma di giovani e giovanissimi.

Bobby Solo è stato accolto con grande entusiasmo dai manduriani, in particolare dalla generazione X che ha dimostrato largamente il calore per quest'icona (anche braccandolo dietro il palco prima e dopo la sua performance). Arrivato con due bodyguard, “zio Bobby”, come si presentava simpaticamente lui stello sul palco, ha restituito a Manduria e ai suoi inossidabili fans un autentico affetto con una magnifica performance che ha spaziato da adattamenti di Elvis Presley ai classici dei Beatles e ai suoi più grandi successi come “Una lacrima sul viso” intonata e danzata dai presenti.

Gran parte degli abitanti si sono quindi riversati nella ex piazzetta tubi, mentre i più giovani hanno scelto e preferito altri spot come la villa, il corso XX Settembre o la piazza Garibaldi.

A mezzanotte, il centro storico manduriano è stato infatti eccezionalmente vivo mentre la musica ha continuato a intonare ritmi house e reggaeton con il maestro di cerimonie speciale, il rapper Mouori.

La città messapica ieri ha dimostrato di non essere poi così (solo) a vocazione agricola e che è proprio la musica a nutrire quella movida manduriana che per una sera non è fuggita nei comuni limitrofi, ma ha deciso di rimanere.

Una Manduria piena di sé e di vita, come fosse uscita dal suo letargo. Come una Cenerentola che per una singola giornata ha goduto appieno, ma si appresta a tornare alla sua routine un po' stordita dalla magia della musica.

Marzia Baldari


Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.
stai rispondendo a

COMMENTA

7 commenti

  • Enrico Berlinguer
    dom 26 giugno 17:53 rispondi a Enrico Berlinguer

    La festa è stata bella, però, ...c'è un però,.. non riesco a capire ( parlo da neutrale) la canzone "bella ciao" ( canzone targata Comunista) , non mi significava NIENTE !! Comunque, contenti Voi, contenti tutti !!!

  • mandurianolibero
    mer 22 giugno 16:14 rispondi a mandurianolibero

    Essì, ma no vi preoccupati, tra nu paru ti giurni essi ncuna fotu sobbra lu telefoninu, cu la chiazza chena ti cristiani e cu la facci retu ti ncunu amministatori nuesciu; e ca ti tici ca tutti quiddi cristiani (sta fiata 250.000) a Manduria era pi meritu loru. Noni ti cuddu poverettu ca se fattu tantu ti mazzu. E li fessi ca li creunu puru. Che voi non sapete che quando Sua Imminenza Papa Giovanni Paolo II proclamò Santo Padre Pio il giorno prima consultò gli assessori ti Manduria (in caso lo volessero fare loro) che gli diedero il benestare e delega perchè loro erano impegnati. Qualsiasi cosa accada nel mondo sempri meritu loro je statu. Ma sarà loro anche la colpa ti la tromba d'aria che ci sarà cu li cacciunu tutti.

    • Cittadino illustre
      mer 22 giugno 22:20 rispondi a Cittadino illustre

      Il suo commento è abbastanza stupido.....tipico di chi parla senza sapere o per invidia!!!

  • Cittadino illustre
    mer 22 giugno 14:28 rispondi a Cittadino illustre

    Peccato non abbiate dato la possibilità a tutti coloro che vi seguono di vedere live tutti gli eventi. A mio papà, che è invalido, sarebbe piaciuto tanto vedere da casa i concerti bandistici ad esempio.

  • Realtà
    mer 22 giugno 13:44 rispondi a Realtà

    Notevole ieri sera!!!

  • Manduriano
    mer 22 giugno 13:03 rispondi a Manduriano

    Successo targato Maestro Arnó. Sindaco e giunta e consiglio eri di maggioranza avete tanti da imparare, prendete esempio e se siete capaci fate uguale. Questo successo è la prova che chi organizza ha esperienza e competenza le cose vanno a gonfie bene e la gente apprezza e partecipa. Quando le cose si fanno con arroganza presunzione falliscono: vedi amministrazione attuale. Complimenti Maestro Arnó, continua così e sempre meglio perché la città aspetta questo alla faccia di chi ti mette da parte.

    • Cittadino illustre
      mer 22 giugno 22:23 rispondi a Cittadino illustre

      Forse lei è rimasto a Piazza tubi senza spostarsi al centro. È giusto così per chi ha la sua età e ama bobby solo. I più giovani amano altro e si è visto

Tutte le news
La Redazione - mar 5 luglio

...

Tutte le news
La Redazione - mar 5 luglio

Forse si farà l’autopsia sul corpo di Antony Tafuro, il diciottenne di Avetrana rimasto vittima ieri di un incidente stradale avvenuto sulla strada ...

Tutte le news
La Redazione - mar 5 luglio

La società Manduriambiente non avrebbe intenzione di chiudere i battenti nonostante il completamento della capienza ...

Tutte le news
La Redazione - lun 4 luglio

Incidente stradale con un morto e un ferito intorno alle 18 di oggi sulla strada interna Manduria Avetrana in contrada Monte D’Arena. A perdere ...

Tutte le news
La Redazione - lun 4 luglio

Continuano gli appuntamenti nella Masseria Li Reni di Manduria organizzati da Bruno Vespa: domani 5 luglio alle 19. 00 l’evento ...

Battiti live “On the road”: Noemi a Cisternino: chi toccherà a Manduria?
La Redazione - gio 19 maggio

Chi si esibirà a Manduria per questo On the road Battiti Live 2022? Bocche cucitissime nell’entourage dell’assessora allo spettacolo, Antonella De Marco a cui ha dato fastidio l’anticipazione fatta ieri ...

I Malfattori alla festa di Santa Gemma
La Redazione - sab 21 maggio

Lunedì sera 16 maggio, si è svolta la festa di Santa Gemma nell’omonimo quartiere periferico di Manduria, organizzata dalla parrocchia intestata alla Santa. I festeggiamenti religiosi e civili si sono conclusi con lo spettacolo di cabaret del ...

Film: per tre giorni, dal 4 a 6 giugno, la piazzetta di Torre Colimena si trasferirà nella Siria in guerra
La Redazione - mar 24 maggio

Dal 4 al 6 giugno Torre Colimena diventerà un set cinematografico blindatissimo: sul film quasi nulla può essere ancora detto, certo è che sarà ambientato in Siria e ...