Domenica, 14 Agosto 2022

Altri Sport

Gli ottimi risultati di Marina di Carrara sono solo secondi, in ordine di tempo, a quelli ottenuti un mese fa (27 marzo) ai campionati regionali FIDS di Lucera

Due argenti e un bronzo ai campionati italiani di categoria di danza sportiva per due baby atleti

I baby atleti, fratelli Brunetti I baby atleti, fratelli Brunetti | © La Voce di Manduria

Ai campionati italiani di categoria di danza sportiva FIDS, quest’anno svoltisi nel complesso fieristico di Marina di Carrara il 25 aprile scorso, arrivano ancora conferme nel breaking (disciplina meglio conosciuta come break dance), da parte dei fratelli Sara Brunetti (in arte bgirl LadyBug) e Lele Brunetti (in arte bboy Scugnizzo). I due baby atleti, tesserati per la scuola di danza manduriana Amici dance school di Maria Dinoi e Giada Stranieri, hanno migliorato i risultati ottenuti lo scorso anno. Infatti, Sara, seconda lo scorso anno nella categoria 8-11 femminile, classe U (la massima classe agonistica), ha ottenuto a Marina di Carrara un inaspettato secondo posto nella categoria più grande della 12-15. Il fratellino, Lele, dal canto suo ha ottenuto un altrettanto prestigioso piazzamento, arrivando terzo nella categoria 8-11 maschile, classe U. Lele, pare non abbia subito psicologicamente il passaggio  di classe agonistica dalla C (intermedia) alla U (come detto prima, la classe top degli agonisti).

Passaggio di classe resosi necessario in virtù del primo posto ottenuto lo scorso anno in classe C. I due fratellini, hanno poi conquistato nello stesso giorno, e in concomitanza alle gare di breaking, un ottimo secondo posto nella Street Dance Show, dove sul tema del fortunatissimo film Space Jam e Space jam 2 (interpretati  dai famosissimi giocatori di basket Michael Jordan e LeBron James) hanno ballato e interpretato il film con le danze (sorelle tra loro) dell’ hip pop e del breaking. Gli ottimi risultati ottenuti, vanno condivisi con i due maestri che li hanno accompagnati, supportati e allenati nel loro cammino di preparazione agonistica: Francesco Argentina (in arte bboy BroSplits), eccellente ballerino e tecnico federale FIDS del breaking nazionale e Alessio Ascanio (in arte bboy Ogan) altrettanto eccellente ballerino nelle scene del breaking italiano. 

Gli ottimi risultati di Marina di Carrara sono solo secondi, in ordine di tempo, a quelli ottenuti un mese fa (27 marzo) ai campionati regionali FIDS di Lucera. Questa volta, però, si cambia disciplina. I due baby atleti, infatti, hanno fatto incetta di medaglie nelle danze latine categoria 10-12, femminile e maschile, classe C;  Cha cha, samba, rumba e jive. Oro nel jive, argento nel cha cha e nel samba e bronzo nella rumba per Sara. Quattro ori nelle quattro categorie di danza per Lele.


Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.
stai rispondendo a

COMMENTA
Sport
La Redazione - mer 3 agosto

Primi giorni di preparazione per il Manduria griffato Francesco Passiatore. Duro lavoro sul sintetico del “Demitri “ ...

Sport
La Redazione - lun 1 agosto

Ha preso ufficialmente il via la stagione per il Manduria. Sul sintetico del “Demitri” di Maruggio la comitiva biancoverde ...

Sport
La Redazione - dom 31 luglio

C'è stata un po' di attesa. Conseguenza logica e fisiologica della transizione societaria ...

Sport
La Redazione - gio 28 luglio

Annunciato, atteso giunge, con puntualità elvetica, il colpo ad effetto. L’U. G. Manduria Sport è lieta ...

Sport
La Redazione - mar 26 luglio

Puntuale, come preannunciato, la società messapica ufficializza un ulteriore colpo di mercato. Alla corte del tecnico Francesco Passiatore giunge Juan Ignacio ...

Il campione savese Buccoliero in volo per Tokyo alla conquista dei giochi Paralimpici
La Redazione - lun 23 agosto 2021

L’atleta paralimpico savese, Pier Alberto Buccoliero, componente della squadra degli Azzurri del Triathlon è partito oggi per Tokio dove parteciperà ai giochi Paralimpici. ...

Il maestro di arti marziali Reppucci all'Extreme Total Fight Club di Cosimo Perrucci
I fighters di Giulio Morgante in tour tra Roma, Atene, Belfast e Tenerife
La Redazione - ven 1 ottobre 2021

Sono tante le tappe internazionali che gli sportivi da combattimento del “Centurion Club” di Manduria, dovranno affrontare nei prossimi tre mesi. Da Roma ad Atene, da Belfast a Tenerife e nella stessa Manduria, il coach ...