Martedì, 16 Agosto 2022

Gli articoli

Censura: L’indignazione corre sui social network

Social network Social network © La Voce di Manduria

Ieri non abbiamo potuto trasmettere la diretta del Consiglio comunale di Manduria perché la maggioranza del sindaco Pecoraro ce lo ha vietato. Motivo: abbiamo ripreso, in chiusura dell'ultima seduta consiliare, il fuori onda del presidente del Consiglio, Gregorio Dinoi, che a microfono acceso (il suo microfono, non il nostro) esprimeva opinioni su alcuni consiglieri di minoranza. Questa è la democrazia del governo Putin-grillino che ha in mano le redini di questa città. 
A volere questa scelta non sono stati solo il sindaco Pecoraro e il presidente Dinoi, ma tutti i consiglieri comunali che hanno approvato all’unanimità. Alcuni di loro, pochi ne siamo certi, saranno conosciuti dai nostri lettori per averli sentiti parlare, altri sicuramente no perchè il loro ruolo è quello di alzare la mano ai comandi dei due Gregorio. Per questo ve li elenchiamo.
Pecoraro Gregorio, Dinoi Gregorio, Mastrovito Fabrizio, Lamusta Luigia, Sammarco Serena
De Pasquale Giovanni,  Parisi Antonella, Scialpi Filippo, Matino Michele, Perrucci Vito, Polimeno Sebastiano, Lamusta Pierpaolo, Ingrosso Loredana, Orsini Alessia.

E naturalmente gli assessori Piero Raimondo, Isidoro Baldari, Antonella De Marco, Katia Fusco, Andrea Mariggiò

A tutti loro sono indirizzate le indignazioni dei manduriani che hanno espresso un parere sui social. Ne pubblichiamo alcune. 
Giusy Chimienti
Ma siamo sotto dittatura ,ma questi dementi per non dire altro che c'è li teniamo a fare ,come possiamo fare a toglierli dagli zibidei.
Silvia Mandurino
Comunque non riesco a comprendere come diverse persone che conosco personalmente e che si trovano in maggioranza riescano a venir meno al rispetto di se stessi e continuare a subire e far subire determinati comportamenti alla città. A prescindere dall'appartenenza abbiate rispetto per voi stessi, non barattate il vostro essere.
Giovanni Claudia Capogrosso
Eh bhè ... Sono uno meglio dell altro... A casa bi na ta sci ... Sono trasparenti come l acqua che fuoriuscirà del loro depuratore sta diventa na dittatura allo stato puro povera Manduria noscia... Dimettetevi subito INCAPACI.
Giuseppe Stranieri
Questo va oltre la dittatura... solidarietà a Reno.
Paola P Mariggio'
Queste persone di una ignoranza imbarazzante e di cultura infima dimenticano di essere dei semplici "rappresentanti" dei cittadini, cui devono rispondere sempre e comunque.
Riccardo Sibillano
Non posso crederci!!!!! Non è possibile!!!!! È il virus dell' autocrazia che si sta impadronendo, silenziosamente, della democrazia. Vergogna vergogna vergogna. Manduria svegliati!!!!!
Mimma Dimagli
Sembra davvero che non ci sia mai una fine allo schifo.
Silvia Mandurino
Be ovviamente dopo il fuori onda che li ha smascherati cosa ci si aspettava? Ma i 5 stelle presenti non hanno l'apriscatole? Lo porto? Ma i carabinieri e polizia non si possono far intervenire? Questo è democraticomandare mica le chiacchiere .
Cosimo F. Malagnino a Silvia Mandurino : questi cinquestelle sono solo delle maschere , non delle vere facce , dei veri volti ! Pirandello ha scritto : " Imparerai a tue spese che nel lungo tragitto della vita incontrerai tante maschere e pochi volti ! " Ed è vero !

Antonio Capogrosso

Si dovrebbero solo vergognare, bisognerebbe mandarli tutti a casa, è un amministrazione antidemocratica...gentaglia arrogante ed incapace di governare un paese....una grande solidarietà a Reno Dinoi Direttore del giornale!!
Mimma Dimagli
E poi voglio dire un'altra cosa sembra quasi che questo evento che deve avvenire stasera, per loro spazzi tutto, sicuramente per la maggior parte degli stupidi si, che come al solito se li comprano con niente.
Anna Mariggiò
Adesso siamo fuori anche noi insieme ai consiglieri di minoranza che non potranno partecipare!
Oronzo Caprino
Una reazione che si commenta da sola : tristezza infinita.
Angelo Capogrosso
Piena solidarietà al direttore Reno Dinoi e a tutti i componenti del giornale cittadino la voce vergognoso quello che è accaduto oggi
Antonio Mannino
Ma qui risulta solo dittatura, ringraziamo il Sindaco per il suo comportamento, verso i giornalisti/ te nico, che ci tengono informati, per le situazioni dei vari consigli.
Laura Occhilupo
Oiiiiii fa paura Manduria di chi ci dobbiamo fidare....... e un degrado totale bisogna ribellarsi con tutte le forze se no siamo fritti.
Antonio Dinoi
Ennesimo bavaglio messo da un’amministrazione cupa e super partes di un concetto di “democrazia” che di democratico non ha nulla. Vergogna!
Imma Nardella
Un'altra occasione persa...in quell'aula si decide per il paese e la cittadinanza deve sapere...peccato.
Marianna Bentivoglio
Anche se il pubblico ascolta non si muove per per niente..Quindi e inutile ascoltare sempre c.....Forse il pubblico rimane più tranquillo come nei tempi passati, ascoltarli mettono solo astio nel pubblico e niente di conclusione, abbiamo capito che parlano troppo senza nessuna conclusione.
Pietro Mocavero
Una tristezza infinita..... povera Manduria in che mani .........Reno avanti così!
Maria Rosaria Perrucci
Si devono solo vergognare e andarsene a casa tutti, sono ripugnanti e schifosi, tutto il paese è schifato dal loro operato che non esiste.
Maria Antonietta Filograno
Al peggio nn c'è mai fine!!!povera Manduria in che mani è finita.
Lorenzo Castagna
Ma cosa si aspetta a manifestare concretamente!!! Se si continua a parlare senza fare cose concrete questi vanno a nozze!!!
Andrea Casto
Certi Regimi vanno affossati in ogni modo, con ogni mezzo. Solidarietà a Nazareno Dinoi e all'intera redazione de La Voce di Manduria.
Giuseppe Gscheider
Non possono farlo!
Ennesima figura di....!
Vabbè d'altronde è un loro modo per distinguersi!
Dolores Giuliano
Son dalla vostra parte....rispetto la vostra professionalità...il vostro impegno...
Ada Bianco
Questo si chiama abuso di potere.
Piero Perrucci
Mamma mia che vergogna
Francesco Capogrosso
Questa è casa mia e qua comando io!
Gherardo Maria De Carlo
Questa è dittatura bulgara. È vergognoso che si vieti il diritto di cronaca. Vergognoso vergognoso. Io se fossi un consigliere lascerei la seduta consigliare.
Renna Orlando
Il diritto di cronaca per legge è valido anche dopo una seduta di Consiglio.
Questo per trasparenza nei confronti dei cittadini ,della comunità e nella ricerca delle reciproche affidabilità.
In una sala comunale non esistono colloqui privati.
Per legge. (A meno che "segretati")
Annalise Raimondo
Cioè, in pratica: loro si "abbandonano"ai commenti e la colpa degli altri? C'è qualquadra che non cosa....sono confusa!!! Roba da "tapiro d'oro"!
Lucia Doria
Censura.....5stalle non comandate più niente .....fortisolo a Manduria....sparite!
Ferdinando Arnò
Ignoranti, incapaci, presuntuosi, arroganti se tutto un paese lo ripete ormai come un mantra, del vero ci sarà, o no?
Io anche aggiungerei disonesti. Ma se la maggior parte della cittadinanza non reagisce c’è poco da fare! (ricordate l’articolo sulla Manduria ‘bene’?).
Barbara Maiorano
E onestamente questi stanno rovinando manduria
Mimma Dimagli
Tutto questo è allucinante.
Rosaria Perrucci
Ma che schifo è questo???
Antonio Ruggieri
Sempre diffidato dei grullini, sempre pensato che sono solo degli opportunisti, arroganti, inconcludenti, incoerenti ma soprattutto delle emerite teste vuote.
Edoardo Gi
E i "fascisti" sarebbero quelli di destra? 
Paola Saracino
E' incredibile, rivoltante
Giampiero Landi
Ma perché invece di parlare non si agisce buttandoli fuori e come città tutti denunciare al prefetto che non li vogliamo?
Antonio Passiatore
Quando hanno la coda di paglia è così..tempo al tempo.
Gregorio Pignataro

"Ditemi, quale giornalista sarebbe così babbeo da non mandare in onda un fuori onda?

Gianluca Libardi
Questa amministrazione ha veramente rotto i c****ni.


Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.
stai rispondendo a

COMMENTA

1 commento

  • Giuseppina Massafra
    mer 15 giugno 13:41 rispondi a Giuseppina Massafra

    Scusate la mia voce fuori dal coro ma a mio avviso non dovevate diffondere le riflessioni personali di Gregorio Dinoi senza il suo consenso. Reno mi stai simpatico ma per me hai toppato e vorrei sbagliarmi credimi. Ciao

Quel segno della croce di Giovanni prima del turno in pronto soccorso
La redazione - lun 25 luglio

Ricordo nitidamente, circa un mese fa, l’incontro nel corridoio d’uscita del pronto soccorso. Io terminavo un turno massacrante mentre tu eri in procinto di prendere servizio, li dove ormai non ci sono più medici. ...

A quando la fine dell'immonda puzza?
La redazione - mar 26 luglio

Ci spiace davvero notare che, come spesso accaduto in questi due anni di amministrazione Pecoraro, ci siamo ritrovati ad essere facili profeti di sventura. ...

Reddito energetico, la cattiva informazione del sindaco
La redazione - mer 27 luglio

A prescindere dalle attuali congiunture, sono assolutamente favorevole all'uso delle fonti alternative, l'ho già fatto presente in precedenti miei interventi, come quelli sull'eolico e lo ribadisco in questa circostanza; tuttavia, ...